it.lutums.net / Che cosa significa "il vero costo per possedere" e perché è importante per i grandi acquisti

Che cosa significa "il vero costo per possedere" e perché è importante per i grandi acquisti


Se hai mai acquistato una nuova auto, probabilmente hai trovato calcolatrici "veri costi per possedere", come questa a Edmunds. Questi strumenti ti aiutano a capire quanto l'auto ti costerà comprare e conservare per diversi anni. Essi tengono conto dei costi come il gas, la manutenzione, le riparazioni, l'assicurazione e il deprezzamento - la quantità di valore che l'auto perde nel tempo. Una volta che sai tutto questo, puoi capire il vero costo di proprietà per quella macchina - non solo il prezzo dell'adesivo.

Tuttavia, le persone spesso non calcolano il costo reale da possedere con altri tipi di acquisti. Ad esempio, quando acquisti un frigorifero, non pensi sempre a quanta energia userà, o quanto sarà costoso ripararlo se si rompe. Ma tutti questi fattori possono fare una grande differenza. Un frigorifero costoso e inefficiente che si rompe spesso potrebbe costare centinaia di più di un efficiente, economico che non ha mai bisogno di riparazioni.

Capire il vero costo di possedere prima di acquistare fa parte di essere un acquirente intelligente. Ti aiuta a guardare oltre il numero sul cartellino del prezzo e scegliere il prodotto che sarà l'offerta migliore per te a lungo termine.

Quando vale il vero costo per la proprietà

Ovviamente, non vale la pena calcolare il vero costo di proprietà per ogni singola cosa che acquisti. Ad esempio, quando vai al supermercato, sai che avrai solo una dozzina di uova e quella testa di broccoli per tutto il tempo necessario a cucinare e a mangiarle. Il costo di possedere questi articoli è essenzialmente uguale al costo di acquisto.

Tuttavia, vale la pena prendersi la briga di calcolare il vero costo di proprietà quando si acquista qualcosa se:

  1. È un acquisto a lungo termine . Non è necessario calcolare il costo per possedere qualcosa a meno che non si preveda di possederlo per un po '. Ad esempio, ogni volta che effettui un acquisto una tantum, qualcosa che ti aspetti di acquistare solo una volta nella tua vita, come un grosso pezzo di arredamento, vale la pena di pensare a quello che ti costerà a lungo termine. Tuttavia, vale la pena anche fare calcoli per cose che probabilmente dovrai sostituire un giorno, ma non per almeno alcuni anni. Questa categoria potrebbe includere un nuovo strumento, un televisore o anche un buon paio di scarpe.
  2. È un acquisto significativo . Ci si potrebbe aspettare di avere un nuovo paio di calze o biancheria intima per alcuni anni, ma il costo di questi articoli è in genere troppo piccolo per preoccuparsi. Vale solo la pena fare la matematica se stai sborsando una notevole somma di denaro per un acquisto. Quanto denaro costituisce "una somma significativa" varia da persona a persona. Per un miliardario, anche un acquisto di $ 500 potrebbe essere troppo piccolo per preoccuparsi. Al contrario, se stai vivendo con un salario minimo e contando ogni dollaro, un acquisto di soli $ 20 vale la pena di riflettere attentamente.
  3. Ha costi in corso . Ci sono alcune cose che compri una volta e non ti aspetti mai di spendere di nuovo denaro, come libri o soprammobili decorativi. Per questi, il vero costo di proprietà è lo stesso del prezzo sull'etichetta. Tuttavia, altri articoli continuano a costare dopo che li hai acquistati. Ad esempio, tutto ciò che funziona con l'elettricità aggiunge denaro, se solo in piccola quantità, alla bolletta elettrica mensile. Altri oggetti, come una bicicletta, non usano alcun combustibile, ma costano soldi per mantenerli in modo da rimanere in ordine.

Hai solo bisogno di fare i conti con un acquisto se soddisfa tutte e tre queste condizioni. Tuttavia, ci sono probabilmente più voci in questa categoria di quanto pensi. Considerate tutto ciò che è possibile spendere ingenti somme di denaro - abbigliamento, elettronica, elettrodomestici - e troverete che la maggior parte di essi sono acquisti a lungo termine con costi continui. Ciò significa che fare i conti con i veri costi da possedere è un'attività utile quasi ogni volta che effettui un grande acquisto.

Vero costo da possedere per diversi tipi di prodotti

Il vero costo di proprietà può includere un'ampia varietà di fattori. Per i prodotti che usano energia, il costo del carburante è un problema. Per altri articoli, è necessario pensare al costo di manutenzione, riparazione e pulizia.

È anche importante considerare per quanto tempo sarai in grado di utilizzare l'oggetto. Ad esempio, un materasso nuovo che durerà 10 anni potrebbe costare più di uno che si consumerà dopo le cinque. Tuttavia, il materasso più costoso potrebbe essere più economico a lungo termine perché non dovrai sostituirlo al più presto.

Un ultimo fattore da considerare è che alcuni acquisti possono effettivamente farti risparmiare denaro. Ad esempio, se si sostituisce un vecchio frigorifero ad alto consumo energetico con uno nuovo efficiente, l'uso di energia inferiore ridurrà le bollette. Allo stesso modo, se acquisti un nuovo strumento e lo utilizzi per riparazioni domestiche fai-da-te, spenderai meno denaro per gli appaltatori. Risparmi come questi aiutano a compensare gli altri costi di proprietà e, in alcuni casi, possono addirittura portare a zero il costo reale.

1. Automobili

L'unico tipo di prodotto che viene analizzato più ampiamente in termini di costo è l'auto nuova. Il vero costo di proprietà di un'autovettura include:

  • Ammortamento Uno dei maggiori costi di possedere un'auto, ovviamente, è il prezzo dell'auto stessa. Tuttavia, è possibile ottenere una parte di questo costo quando si scambia l'auto. La differenza tra il prezzo pagato per questo e il prezzo che puoi ottenere quando vendi si chiama deprezzamento. Una macchina nuova si deprezza di più nel suo primo anno e meno ogni anno quando invecchia. Quindi, quanto più a lungo mantieni la tua auto, tanto meno perderai a causa del deprezzamento, in media, ogni anno. I costi di ammortamento variano da macchina a macchina; siti come Kelley Blue Book (KBB) ed Edmunds possono aiutarti a capire il costo dell'ammortamento per un modello specifico.
  • Finanziamento Se prendi un nuovo prestito auto, l'importo che paghi per l'auto includerà anche i costi finanziari. Per capire cosa spenderai su questo, devi sapere tre cose: quanti soldi prenderai in prestito per comprare l'auto, la durata del prestito e il tasso di interesse. È possibile inserire questi numeri in un calcolatore di interessi del prestito come quello di Bankrate per trovare il costo dell'interesse totale. Ovviamente, se acquisti la tua auto in contanti, puoi saltare questo passaggio.
  • Tasse e commissioni . La parte finale del prezzo di vendita dell'auto è l'imposta sulle vendite, che varia da stato a stato. Oltre a questa tassa, ogni stato addebita alcune tasse annuali per i proprietari di auto, come la patente di guida e le tasse di registrazione. D'altra parte, ci sono alcuni tipi di auto, come le auto elettriche e gli ibridi plug-in, che possono farti accreditare fino a $ 7, 500 sulle tue imposte sul reddito federali. Questo credito compensa in parte il costo dell'auto, abbassando il costo effettivo. Puoi vedere quali auto si qualificano per questo credito su FuelEconomy.gov.
  • Costi del gas . Ovviamente, alcune macchine usano molto più gas di altre. Se acquisti un grande SUV, spendi molti più soldi per mantenerlo acceso di quanto non lo faresti se scegli una piccola berlina. Per capire quanti galloni di carburante consumano una determinata auto all'anno, devi prendere il numero di miglia in cui guidi in un anno e dividerlo in base alla valutazione economica della vettura in miglia per gallone, che puoi trovare su FuelEconomy.gov . Moltiplicate questo totale per il costo di un gallone di gas nella vostra zona per ottenere il costo annuale del carburante della macchina.
  • Costi di energia elettrica Se stai considerando un'automobile elettrica, come Nissan Leaf o Chevrolet Bolt, devi considerare il costo dell'elettricità piuttosto che il gas. È possibile trovare il tasso di consumo di energia della vettura in kilowattora (kWh) per 100 miglia su FuelEconomy.gov. Moltiplicare quello dalla vostra tariffa elettrica domestica per determinare il costo per 100 miglia. Quindi dividere il chilometraggio annuale di 100 e moltiplicare questo numero per il costo per 100 miglia per trovare il costo energetico per anno.
  • Manutenzione e riparazioni . Tutte le auto hanno alcuni costi di manutenzione, come cambi di olio e pneumatici nuovi. Tuttavia, alcune auto hanno parti più costose di altre e alcune sono più soggette a guasti e necessitano di riparazioni aggiuntive. KBB ed Edmunds stimano i costi di riparazione considerando quanto costerebbe acquistare una garanzia estesa per l'auto che copra tutte le riparazioni per un particolare modello.
  • Assicurazione Il costo dell'assicurazione auto dipende da molti fattori diversi. Il tipo di auto è importante, ma anche la tua età, posizione e copertura. I calcoli costo-per-persona di KBB e Edmund stimano il costo dell'assicurazione considerando la media del tuo stato, ma puoi ottenere una stima più accurata utilizzando lo stimatore di assicurazione presso CarInsurance.com.

I calcolatori costo-di-proprietà di KBB e Edmunds possono mostrarti a colpo d'occhio come tutti questi costi si sommano per un particolare modello di auto. Se stai considerando diversi modelli, puoi eseguire i numeri separatamente su ciascun modello per vedere quale veicolo sarebbe il più costoso nei suoi primi cinque anni.

2. Apparecchi

In un certo senso, gli elettrodomestici sono molto simili alle automobili. Un grande elettrodomestico è un acquisto importante: utilizza energia e occasionalmente necessita di riparazioni. Quindi, molti dei costi di possedere un apparecchio sono simili ai costi di possedere un'automobile. Loro includono:

  • Prezzo d'acquisto Come con un'automobile, il fattore più importante nel costo di proprietà reale di un elettrodomestico è il prezzo effettivo. Tuttavia, una differenza chiave è che normalmente non si scambia un'appliance quando invecchia; te ne sbarazzi. Ciò significa che non è necessario preoccuparsi di calcolare il costo dell'ammortamento. Invece, stimare quanti anni si prevede di possedere l'apparecchio e dividere il prezzo di acquisto per quel numero.
  • Costo dell'energia . Le apparecchiature variano ampiamente in base alla quantità di energia che usano. Ad esempio, un frigorifero francese da 30 piedi cubi può consumare più di $ 100 di elettricità all'anno. Al contrario, un frigorifero con freezer da 20 piedi cubici con l'etichetta Energy Star potrebbe utilizzare solo $ 50. Scegliere il frigorifero più piccolo ed efficiente è un modo semplice per risparmiare energia a casa. Quando fai acquisti, controlla le etichette gialle "Energy Guide" sulle apparecchiature che guardi per ottenere una stima di quanto costano all'anno per essere eseguite.
  • Costi di riparazione Non c'è modo di prevedere quanto spesso il tuo nuovo frigorifero o lavatrice si guasterà. Tuttavia, hai un'idea approssimativa di quanto sarà affidabile controllando le valutazioni di affidabilità in Consumer Reports. La rivista esamina i proprietari di vari elettrodomestici e scopre quale percentuale di loro ha avuto bisogno di riparazioni entro i primi cinque anni. Compila queste informazioni per mostrare quali sono le marche più e meno affidabili nel complesso. La scelta di un marchio più affidabile riduce il rischio di dover pagare per una riparazione costosa.
  • Risparmio dall'uso . In alcuni casi, un nuovo elettrodomestico può effettivamente farti risparmiare denaro. Ad esempio, Consumer Reports ha scoperto che le lavatrici a carica frontale sono più delicate per i vestiti rispetto ai modelli a caricamento dall'alto. Ciò significa che sostituire il vecchio caricatore con un nuovo caricatore frontale può far durare più a lungo i tuoi vestiti, riducendo i costi per i vestiti nuovi. Sfortunatamente, il valore esatto di questi risparmi è difficile da stimare. Tuttavia, se stai acquistando una lavatrice, conoscere questa differenza tra caricatori e caricatori frontali potrebbe aiutarti a decidere quale tipo acquistare.

L'aggiunta di tutti questi costi è il modo migliore per ottenere un'immagine realistica confrontando diversi dispositivi. Può anche essere utile per decidere se si desidera acquistare un nuovo elettrodomestico in primo luogo. Calcolando quanto costa un vecchio apparecchio ogni anno per l'elettricità e le riparazioni, è possibile vedere come un nuovo modello si confronterà con il vecchio a lungo termine. Quindi puoi fare una scelta informata sull'opportunità o meno di riparare o sostituire quello vecchio.

3. Computer

Quando acquisti un computer, devi considerare non solo il costo della macchina stessa, ma anche il costo dell '"ecosistema" che lo circonda. Ad esempio, se scegli un computer Macintosh, sai che funzionerà bene con altri prodotti Apple, come l'iPhone, il software iTunes e l'assistente digitale Siri. La scelta di un PC semplifica il lavoro con prodotti concorrenti, come un telefono Android, Spotify e Amazona di Amazon.

Ecco alcuni dei costi legati alla proprietà di un computer:

  • Prezzo d'acquisto Più desideri il tuo computer, più dovrai pagarlo. Un computer top-of-the-line in grado di gestire giochi per computer avanzati ti farà risparmiare $ 1.000 o più. Al contrario, un mini computer desktop adatto alla navigazione Web, alla composizione di documenti e allo streaming audio può costare fino a $ 225.
  • Quanto tempo durerà . Conoscere solo il prezzo di acquisto di un computer non ti dice quanto costerà per possedere ogni anno. Devi anche capire quanti anni di utilizzo ne uscirai. La vita media tipica di un computer desktop è di circa cinque anni. Tuttavia, la tua macchina potrebbe durare più a lungo se ne scegli una più semplice da aggiornare. Quando acquisti la macchina, guarda quanto è facile aggiungere memoria extra o sostituire il disco rigido e la scheda grafica. Essere in grado di fare semplici aggiornamenti hardware come questo aumenterà la durata della tua macchina e ridurrà il suo costo reale.
  • Costi del software . Un'altra grande differenza tra i computer è il tipo di software che usano. Passare a un nuovo computer con un sistema operativo diverso, da un PC a un Mac o una nuova versione di Windows, potrebbe "rompere" il software esistente. Si potrebbe finire per dover acquistare un sacco di nuovo software per andare con la tua nuova macchina, aggiungendo al suo costo. Peggio ancora, la tua nuova macchina potrebbe bloccarti a utilizzare una nuova suite di software più costosa di quella che hai ora. Ad esempio, una suite standard di software Microsoft Office costa $ 40 in più per un Mac che per un PC. Ciò significa che se acquisti un Mac, dovrai acquistare questa versione più costosa di Office ogni volta che viene aggiornato. Quando fai acquisti per un computer, dai un'occhiata al software fornito e al nuovo software che potresti dover aggiungere. Quindi calcola il costo di quel software e degli aggiornamenti futuri nel prezzo di acquisto.
  • Periferiche . Insieme ai programmi software, alcuni tipi di periferiche (stampanti, monitor, tastiere e così via) non funzionano con tutti i computer. Ad esempio, se hai una stampante abbastanza vecchia, il tuo nuovo computer potrebbe non sapere come comunicare con esso. Ciò significa che dovrai aggiungere il prezzo di una nuova stampante a quello che hai appena speso sul computer. Mentre fai shopping al computer, controlla se il computer che stai considerando può funzionare con tutte le tue vecchie periferiche. Se non è possibile, saprai che devi calcolare il costo di quelli nuovi nel prezzo totale.

4. Strumenti

Con auto, elettrodomestici e computer, ha senso pensare al vero costo della proprietà in termini di dollari all'anno. Dopotutto, queste sono cose che userai sempre - almeno una volta alla settimana, se non tutti i giorni.

Gli elettroutensili sono una storia diversa. Potresti spendere centinaia di dollari su uno strumento nuovo e brillante e poi estrarlo solo una o due volte l'anno. Quindi, quando acquisti un utensile elettrico, ha più senso concentrarsi sul costo per uso, non sul costo per anno.

Ecco cosa include questo costo:

  • Prezzo d'acquisto Innanzitutto, guarda il prezzo effettivo dello strumento stesso. Se sono presenti parti aggiuntive necessarie per renderlo utilizzabile, ad esempio una batteria e un caricabatterie, assicurarsi di includerle nel prezzo.
  • Quanto spesso lo userete . Successivamente, è necessario stimare quante volte si utilizzerà effettivamente il nuovo strumento. Cerca di essere onesto con te stesso su questo. È facile razionalizzare che valga la pena di far cadere $ 400 su una nuova troncatrice meravigliosa perché la userai sempre per progetti di miglioramento della casa, come lo stampaggio del taglio. Ma se c'è solo una stanza nella tua casa che ha effettivamente bisogno di un nuovo stampaggio, sono $ 400 per un singolo uso.
  • Costi energetici . Ogni strumento elettrico utilizza una sorta di combustibile - elettricità, benzina o propano - e il carburante costa denaro. Sfortunatamente, a differenza degli elettrodomestici, gli strumenti non sono dotati di un'etichetta che mostra il loro costo energetico previsto. Tuttavia, è possibile confrontare il wattaggio con diversi strumenti elettrici per avere un'idea generale di quale sarà il costo maggiore da eseguire. Per gli strumenti che funzionano a benzina o propano, è possibile esaminare le recensioni per avere un'idea di quanto sia efficiente il consumo di carburante di ciascun modello. Se hai la possibilità di scegliere tra uno strumento che funziona a elettricità o benzina, l'elettricità generalmente costa meno. Gli utensili a propano, al contrario, di solito costano di più per funzionare, a meno che i prezzi del gas non siano molto alti nel vostro stato.
  • Manutenzione Il carburante non è l'unica cosa che uno strumento deve eseguire. La maggior parte degli strumenti richiede almeno una certa manutenzione: olio, filtri, batterie o lame di ricambio. Queste parti e questi accessori costano di più per alcuni strumenti rispetto ad altri, quindi considera questi costi anche nel prezzo.
  • Riparazione Come gli elettrodomestici, gli strumenti possono rompersi e il costo di ripararli varia. Non è possibile prevedere se il nuovo strumento si interromperà, ma è possibile esaminare quali recensioni dicono sull'affidabilità di una particolare marca o modello. È inoltre possibile consultare la garanzia per vedere quali costi di riparazione saranno e non copriranno.
  • Potenziale di risparmio . In alcuni casi, può valere la pena acquistare un nuovo strumento, anche se si prevede di utilizzarlo solo una volta. Se l'acquisto di questo strumento ti consente di eseguire una riparazione a domicilio, invece di assumere un appaltatore, potresti risparmiare più denaro sul lavoro di quanto tu non spenda per lo strumento. Ad esempio, il costo della piastrellatura di un bagno è di circa $ 25 per piede quadrato, secondo Improvenet. Ciò significa che se hai più di quattro piedi quadrati di piastrelle da installare, è più economico comprare una sega umida da $ 100 e farlo da solo. Anche se un lavoro fai-da-te non paga completamente lo strumento, potrebbe essere sufficiente portare il suo costo per l'uso a un livello ragionevole.

5. Abbigliamento

I vestiti, come gli attrezzi, non si abituano tutti i giorni. Tuttavia, alcuni ottengono molto più uso di altri. Ad esempio, puoi indossare lo stesso cappotto invernale ogni giorno per tutto l'inverno, ad esempio circa 100 giorni all'anno. Al contrario, un elegante abito da sera potrebbe essere tirato fuori solo una o due volte l'anno.

Ecco perché gli esperti di moda parlano del vero costo di proprietà per i vestiti in termini di "costo per usura". Il costo per usura, o CPW, è semplicemente il costo del capo diviso per il numero di volte che lo indossi. Usando questa formula, puoi chiaramente vedere che un paio di pantaloni eleganti da 100 dollari che indossi 100 volte - diciamo, una volta alla settimana per due anni - è un acquisto molto migliore di un paio di infradito da 20 dollari che indossi solo due volte. Pensare all'abbigliamento in questo modo ti incoraggia a spendere di più per i pezzi "di investimento" - i classici ben fatti che indosserai per anni - e meno per i vestiti economici e alla moda che perdono rapidamente il loro appeal.

Ecco come calcolare il costo per usura di un capo che hai visto:

  • Prezzo d'acquisto Inizia con il cartellino del prezzo sul capo. Un prezzo elevato non deve essere un rompicapo se si tratta di un pezzo che indosserai spesso, ma non c'è motivo di spendere una fortuna se non è necessario. Nei negozi dell'usato, nei negozi di spedizione e nei discount come quello di Marshall, puoi trovare spesso vestiti di alta qualità senza il prezzo elevato.
  • Praticità . Quindi, devi capire quanto spesso indossi il capo. Gli articoli che probabilmente indosserai più spesso sono quelli che si adattano al tuo stile di vita quotidiano. Ad esempio, se lavori in un ufficio, hai bisogno di abbigliamento casual business o business per tutti i giorni. Abiti casual, come i jeans, potrebbero essere utili solo nei fine settimana, e un vestito elegante potrebbe avere il minimo uso di tutti. Allo stesso modo, un pesante cappotto invernale è una scelta pratica se si vive in un clima freddo, ma non se si vive in una zona con solo due o tre giorni davvero freddi all'anno.
  • Versatilità . Alcuni pezzi possono essere indossati per molte occasioni diverse. Ad esempio, puoi indossare una giacca di tweed in ufficio o in una partita di calcio e sembrerà appropriata in entrambi i casi. Più è versatile un capo d'abbigliamento, più è probabile che sia molto logoro.
  • Durata Per capire quante volte indosserai un capo, devi pensare non solo a quanto spesso lo indosserai, ma anche a quanto durerà. È qui che comprare vestiti di qualità può davvero dare i suoi frutti. Un pezzo ben fatto costruito con tessuto più pesante, cuciture sicure e cerniere robuste costa più in anticipo, ma la sua durata più lunga può renderlo più economico nel lungo periodo.
  • Riparabilità Anche gli abiti più robusti si consumeranno alla fine. Tuttavia, alcuni pezzi possono essere riparati quando iniziano a mostrare segni di usura, prolungandone la durata. Ad esempio, su un paio di scarpe, la suola è solitamente la parte che si consuma per prima. Questo spesso ti lascia senza altra scelta che buttare via l'intera scarpa, anche se le tomaie sono ancora buone. Tuttavia, con alcuni tipi di scarpe, è possibile sostituire le suole usurate con quelle nuove e ottenere un maggiore utilizzo delle scarpe. Questo processo non è economico, di solito intorno ai $ 50 per una suola intera, ma spesso è più economico rispetto all'acquisto di un paio di scarpe completamente nuovo. Ciò significa che qualsiasi scarpa che può essere risolta - in altre parole, una su cui la suola è un pezzo separato e staccabile - ha una durata di vita più lunga rispetto a una scarpa con suola in gomma modellata.
  • La moda Alcuni indumenti diventano rapidamente inutili, non perché sono consumati, ma perché sono fuori moda. Un articolo di tendenza che è al culmine della moda in questa stagione sembrerà datato prima che siano passati sei mesi. Ciò conferisce a questi abiti di alta moda un CPW più elevato, poiché la durata della loro vita è intrinsecamente limitata. Al contrario, pezzi senza tempo, come semplici camicie bianche, blue jeans e trench, possono essere indossati anno dopo anno, abbassando il CPW.
  • Costi di pulizia Come per le macchine o gli attrezzi, l'abbigliamento ha un costo di manutenzione. Un capo che deve essere lavato a secco ti costerà $ 5 in più, oltre al prezzo di acquisto, per ogni volta che lo porti al pulitore. È vero, la maggior parte dei pezzi non ha bisogno di essere pulita ogni volta che li indossi, ma i costi di pulizia a secco possono ancora aggiungere fino a un dollaro al CPW.
  • Potenziale di risparmio . In alcuni rari casi, acquistare un capo è un investimento che ti fa risparmiare denaro. Ad esempio, potresti essere un uomo che va spesso a feste formali e deve affittare uno smoking ogni volta, a circa $ 100 al pop. Questo rende l'acquisto di uno smoking per $ 700 iniziare a sembrare un buon affare. Ogni volta che lo indossi, risparmi circa $ 85 ($ 100 non devi spendere per un affitto, meno $ 15 circa per avere il vestito pulito a secco). A quel ritmo, ci vorranno solo nove usi per portare il tuo CPW a meno di zero. Tuttavia, questa strategia funziona solo se sei sicuro che rimarrai della stessa dimensione. Se i prossimi nove party formali sono distanziati così distanti da guadagnare o perdere molto peso nel frattempo, il tuo smoking da 700 $ non andrà bene, e dopo tutto dovrai noleggiare.

Parola finale

Nella maggior parte dei casi, non è possibile calcolare esattamente il costo reale da possedere per un prodotto. Ci sono troppe variabili difficili da calcolare, come i costi di riparazione o la durata prevista. Puoi avere un'idea approssimativa del fatto che un prodotto abbia un costo più elevato rispetto a un altro, ma non puoi ottenere un importo preciso in dollari.

Ma va bene, perché un'idea approssimativa è tutto ciò di cui hai veramente bisogno. Anche se puoi solo stimare il costo reale da possedere in termini generali, ti dà comunque un'idea più precisa del costo di un prodotto rispetto al semplice numero sul cartellino del prezzo. Sia che tu stia acquistando un'auto, uno strumento o un computer, il vero costo per la tua proprietà ti aiuta a confrontare i diversi modelli in modo accurato e ad avere un'idea più chiara di quale sia l'acquisto migliore.

Inoltre, calcolare il costo reale da possedere può aiutarti a decidere se è una buona idea acquistare un nuovo prodotto. Quando osservi con la massima chiarezza quanto una macchina nuova ti costerà e la paragonerai a quanto la tua vecchia ti sta costando in questo momento, potresti finire per decidere che l'auto che hai già offre il miglior valore, dopo tutto. Questa è una decisione che può farti risparmiare davvero tanti soldi.

Riesci a pensare ad altri prodotti per i quali sarebbe utile un calcolo del costo reale?


Come ottenere denaro per avviare un'attività - 8 opzioni di finanziamento all'avvio

Come ottenere denaro per avviare un'attività - 8 opzioni di finanziamento all'avvio

Ogni anno, centinaia di migliaia di americani lanciano le proprie attività. Secondo la Small Business Administration (SBA) degli Stati Uniti, nel 2010 c'erano 27, 9 milioni di piccole imprese negli Stati Uniti. La maggior parte di queste - oltre il 75% - sono state identificate dal governo come imprese "non datore di lavoro", il che significa che il proprietario è l'unica persona che lavora nell'azienda.L

(Soldi e affari)

I veri motivi per cui le aziende e le startup aziendali non funzionano

I veri motivi per cui le aziende e le startup aziendali non funzionano

Gestire un'impresa è molto rischioso. In effetti, circa il 49% delle aziende fallisce nei primi cinque anni e circa il 30% delle aziende non riesce nemmeno a superare i primi due anni. Alcuni settori sono particolarmente rischiosi e hanno tassi di insuccesso ancora più elevati. Ad esempio, circa il 61% dei ristoranti indipendenti non supera i primi tre anni e il tasso di insuccesso per le startup tecnologiche è circa tre volte superiore a quello di tutte le altre aziende.Qu

(Soldi e affari)