it.lutums.net / Lasciare un nuovo lavoro per un'offerta migliore - È una buona idea?

Lasciare un nuovo lavoro per un'offerta migliore - È una buona idea?


Immagina questo: passi mesi a cercare un nuovo lavoro senza fortuna. Poi, quasi miracolosamente, ottieni finalmente un'offerta decente, accettala e inizia il nuovo lavoro. Un mese o due dopo, uno degli altri datori di lavoro che hai intervistato ti contatta. Vogliono farti un'offerta.

Risulta essere una buona offerta per un lavoro che vuoi davvero. Ora hai un problema - un problema che molti di noi vorrebbero avere - ma comunque un problema. Resti con il datore di lavoro che ti ha portato fuori dal freddo o l'ha proposto per l'offerta migliore?

A prima vista, la tentazione è di seguire l'opportunità e fare il lavoro migliore, ma a volte la linea di condotta più saggia è quella di restare.

Come si prende questa importante decisione?

Motivi per prendere in considerazione la chiusura del tuo nuovo lavoro

  1. Questo è il lavoro dei tuoi sogni, e l'opportunità sta bussando. Mentre trascorrere un anno o due con il primo datore di lavoro può sembrare la cosa giusta da fare, non si può mai sapere quando una possibilità come questa ultima offerta arriverà di nuovo. E se la tua ricerca di lavoro ha richiesto mesi, non vorrai più rivedere quel processo in qualsiasi momento. Prendendo il miglior lavoro ora può semplificare la tua vita lungo la strada.
  2. Il primo lavoro è stato un compromesso; l'hai preso perché non avevi nessun altro posto dove andare. Quando sei disoccupato da un po 'di tempo o ti trovi ad affrontare licenziamenti, a volte non hai altra scelta che prendere la prima offerta che arriva - anche se è al di sotto delle tue capacità e del tuo potere di guadagno. Il lavoro potrebbe essere stato un porto nella tempesta e non è mai stato pensato per essere permanente.
  3. Il primo lavoro è risultato essere una delusione. Di solito riesco a capire se un lavoro non funzionerà per me tra due settimane, e sospetto che anche la maggior parte delle persone possa farlo. Le aziende hanno una cultura, persino una personalità, che spesso non cambiano col tempo. O ti adatti bene o no. Ho avuto un lavoro con cui ero determinato a restare, solo per vedere se sarebbero migliorati, ma non l'hanno mai fatto. In una tale situazione, di solito è meglio andarsene piuttosto che rimanere ed essere infelici.
  4. Il nuovo lavoro è un salto di qualità in termini di reddito e responsabilità. Se il nuovo lavoro offre una posizione più alta e una retribuzione sostanzialmente più elevata (ad esempio, dal 15% al ​​20% o più), rendere il cambiamento è un gioco da ragazzi. Finché non hai riserve sulla posizione, cogli l'occasione per far avanzare la tua carriera e aggiungere denaro al tuo portafoglio.
  5. I soldi non sono enormi, ma è qualcosa. Abbiamo tutti degli obblighi - una famiglia che dipende da noi, o forse una pila di banconote incombente. Se hai passato un periodo di disoccupazione, potresti guardare a un eccesso di debito che deve essere ridotto al più presto possibile. Ogni dollaro in più conta. Anche se il nuovo lavoro aumenta il tuo salario solo del 10% o meno, e la posizione non implica una promozione, è comunque probabile che valga la pena di saltare la nave per alleggerire il carico finanziario.
  6. Il nuovo lavoro ti darà una migliore qualità della vita. La nuova posizione ti consentirà di trascorrere molto più tempo con la tua famiglia e i tuoi amici? Sarai in grado di dedicare più attenzione ai tuoi hobby? Se il nuovo lavoro offre uno stile di vita migliore oltre a una mossa di qualità, potrebbe essere la mossa giusta per te.

Motivi per considerare di rimanere al nuovo lavoro

Le ragioni per mantenere il primo lavoro potrebbero non essere così ovvi, ma sono altrettanto reali.

  1. Salti veloci possono farti sembrare instabile. In alcuni campi, il job-hopping non è un problema. In altri, può essere un killer della carriera. Molto dipenderà dalla tua storia lavorativa. Se hai avuto soggiorni a lungo termine nella maggior parte delle tue posizioni, una posizione a breve termine probabilmente non ti farà del male. Ma se hai svolto diversi lavori negli ultimi cinque anni - come molte persone hanno in questi giorni - potrebbe intralciare le tue prospettive future. E non dimenticare che i datori di lavoro possono facilmente scoprire a chi hai lavorato anche se non lo divulghi con un semplice controllo in background!
  2. L'erba non è sempre più verde dall'altra parte. Il nuovo lavoro offre una promozione e più paga - ovviamente lo vuoi! Ma può anche significare più ore e stress (vale a dire lavori salariali stabili rispetto a lavori con commissioni elevate). Se il tuo obiettivo principale in questi giorni è la tua famiglia e la vita al di fuori del lavoro, la posizione meno stressante potrebbe essere la soluzione migliore, anche se non è il lavoro dei tuoi sogni.
  3. Il datore di lavoro ha impiegato troppo tempo per presentare l'offerta. Pur riconoscendo che non tutto accade alla velocità che vogliamo e che potrebbero esserci problemi di cui non siamo a conoscenza, un'offerta che richiede mesi per arrivare potrebbe essere un segnale di avvertimento. A meno che il secondo datore di lavoro non ti abbia detto che un'offerta potrebbe richiedere mesi, un serio ritardo potrebbe anche essere un'indicazione di altri problemi:
    • Il datore di lavoro può avere problemi finanziari.
    • Disorganizzazione e indecisione possono essere parte dello stile operativo del datore di lavoro, che può avere gravi implicazioni una volta che sei a bordo.
    • Potresti non essere la loro prima scelta. Qualcun altro potrebbe essere stato ingaggiato e forse licenziato durante quella lunga attesa, rivelando potenziali indizi sulla sua permanenza in carica.
  4. Avrai saltato le tue possibilità con il primo datore di lavoro. Se si passa l'offerta dal secondo datore di lavoro per rimanere con il primo, il potenziale per l'occupazione con la seconda azienda potrebbe essere un'opzione in futuro. Tuttavia, se fai il salto alla seconda compagnia, la prima non sarà interessata a riportarti indietro. Se sei in un campo con un numero limitato di datori di lavoro, questo potrebbe essere un rischio che non vale la pena di prendere.

Parola finale

Se hai cercato attivamente per un lungo periodo, ti sei avvicinato senza dubbio a dozzine, forse a centinaia, di datori di lavoro. Ognuno rappresenta un'opportunità diversa e livelli di retribuzione solitamente diversi. Sarebbe bello se tutti potessero presentare offerte per i tuoi servizi nello stesso giorno, permettendoti di scegliere, ma non è così che le cose tendono a funzionare.

Quindi cosa fai se accetti un lavoro e una migliore offerta arriva poco dopo? Sei mai stato in quella posizione prima? Cosa consiglieresti a qualcuno di fronte a una situazione simile?


Le 10 migliori tecnologie e soluzioni per l'energia verde per il miglioramento domestico

Le 10 migliori tecnologie e soluzioni per l'energia verde per il miglioramento domestico

Tra riscaldamento e raffreddamento della tua casa, gassando la tua auto e irrigando il tuo prato, i costi energetici sono una delle spese più significative che molti di noi affrontano su base mensile e annuale.Per fortuna, ci sono molti modi per ridurre sia l'impronta di carbonio che i costi ricorrenti di energia.

(Soldi e affari)

Suggerimenti per la gestione del denaro per vivere con gli amici

Suggerimenti per la gestione del denaro per vivere con gli amici

Vivere con gli amici potrebbe sembrare una buona idea su carta, ma non sempre funzionerà così bene nella realtà. Mentre potresti avere molte cose in comune con i tuoi amici, sei sulla stessa pagina in termini di atteggiamento nei confronti del denaro? L'ultima cosa che vuoi fare è lasciare che i soldi si intromettano in qualcosa di più importante, che è la tua amicizia. C

(Soldi e affari)