it.lutums.net / 6 Consigli per la gestione dei rischi di investimento per l'acquisto di titoli

6 Consigli per la gestione dei rischi di investimento per l'acquisto di titoli


Non per battere i popolari filtri di screening dei fondi comuni, ma sembra un po 'ingannevole suggerire che si può semplicemente spuntare caselle per "basso rischio" e "alte prestazioni" per trovare opportunità di investimento che supereranno in modo affidabile le probabilità nel mercato azionario con rischio minimo.

Se abbassare il rischio e ottenere ricompense elevate era semplice come spuntare due scatole, perché non dovrebbero farlo tutti? Quale incentivo ci sarebbe per raccogliere titoli ad alto rischio e scarsamente remunerativi? E chi avrebbe bisogno del genio dell'investimento di Warren Buffett, del sistema di punteggio F di Joseph Piotroski che ha guadagnato il 138, 8% nel 2010, o di William O'Neil con la sua metodologia CAN SLIM ad alta crescita?

Bene, la verità è che investire saggiamente non è così semplice. Ci sono alcuni fattori e strategie importanti che noi, come investitori, dobbiamo tenere a mente quando prendiamo le nostre decisioni di investimento.

Di seguito sono elencate sei delle strategie più popolari per ridurre la volatilità e il rischio nel tuo portafoglio:

1. Scegliere i settori diversificati

Potresti essere estremamente rialzista nel settore dell'oro mentre carichi titoli di metalli preziosi. Quando l'oro scambia più in alto, otterrai incredibili guadagni, ma quando i prezzi dell'oro scenderanno, l'intero portafoglio subirà un enorme successo. Il problema risiede nella mancanza di un portafoglio diversificato per quanto riguarda i settori industriali.

I settori del mercato azionario si dividono in ampie categorie:

  • Materiali di base
  • conglomerati
  • Beni di consumo
  • Finanziario
  • Assistenza sanitaria
  • Beni industriali
  • Servizi
  • Tecnologia
  • Utilità

Non c'è niente di sbagliato nel provare a scegliere di fumare le scorte bollenti . La chiave è cercare di trovarli in una varietà di settori.

Ad esempio, gli stock di oro si trovano nel settore dei materiali di base insieme a petrolio, investimenti a base di argento e prodotti chimici. Scegli i migliori titoli in questa categoria, ma non mettere tutto ciò che hai in loro. Invece, dirigiti e seleziona uno stock con il miglior rendimento nei beni di consumo, come un produttore di vino o un produttore di giocattoli emergenti. Quindi cerca con giudizio un titolo sanitario come quello che tratta il cancro.

Aggiungi tutto e hai un portafoglio con una riduzione del rischio di ribasso per qualsiasi settore. Scoprirai anche che il tuo portafoglio ha una volatilità complessiva inferiore poiché le azioni non sono raggruppate così strettamente intorno a una merce o servizio.

La strategia migliore consiste nel scegliere grandi azioni in una varietà di settori per ridurre il rischio di un aumento o una diminuzione della dinamica del settore. Poiché i settori vanno avanti e indietro nei pacchetti, trascinando con sé l'intero paniere di azioni, la diversificazione dovrebbe essere utilizzata per ridurre la volatilità complessiva del portafoglio.

2. Evita sorprese di guadagno

Ti ritrovi a tirarti su quando i guadagni stanno per essere segnalati? Il tuo battito cardiaco aumenta con l'incertezza sul fatto che incontreranno o batteranno la strada?

Mentre si possono amare sorprese di guadagni positivi, c'è pericolo associato a loro. Grandi sorprese dimostrano che gli analisti non sono stati in grado di prevedere i guadagni con precisione. Da un lato, ci si possono aspettare sorprese con titoli a basso prezzo come gli stock di penny, che sono intrinsecamente molto più rischiose. D'altro canto, se le tue azioni generano importi maggiori (ad esempio da 30 centesimi a un dollaro per azione) e le previsioni degli analisti sono notevolmente al di fuori del marchio ogni trimestre, anche i rischi aumentano. Questo tipo di incertezza rende quasi impossibile per te avere alcuna fiducia nella previsione di come l'azienda si esibirà in futuro.

Quali sono alcuni segnali che una società potrebbe avere sorprese future sugli utili, sia buoni che cattivi?

  1. Copertura limitata . Forse ci sono solo uno o due analisti che coprono il magazzino.
  2. Nuova compagnia La compagnia è nuova, e quindi ha meno storia e prestazioni che gli investitori possono utilizzare per prevedere i guadagni futuri.
  3. Analisi incoerente . Esiste un'ampia dispersione delle stime degli analisti, che riflette il fatto che vi è molta incertezza sulle prestazioni future dell'azienda.

Qualunque sia la ragione, il rischio diminuisce quando gli analisti che coprono uno stock valutano costantemente e con precisione le entrate con poche sorprese segnalate. Se trovi un titolo del genere, guarda alle previsioni dei guadagni futuri. Una brillante previsione futura di meteorologi affidabili riduce significativamente il rischio.

3. Guadagni annuali in costante aumento

Alcuni titoli sono come grandi barche. Ci vuole un po 'per arrivare alla velocità, ma sono affidabili nel loro movimento. Trimestre dopo trimestre, anno dopo anno, questi titoli generano guadagni consistenti.

Prendiamo ad esempio Balchem ​​Corporation (NASDAQ: BCPC). Il loro utile annuo per azione è aumentato costantemente dal 2004:

  • 2004: $ 0, 32
  • 2005: $ 0, 42
  • 2006: $ 0, 47
  • 2007: $ 0, 60
  • 2008: $ 0, 71
  • 2009: $ 0, 98
  • 2010: $ 1, 19

Le costanti performance finanziarie passate della società offrono agli investitori fiducia nelle loro prestazioni future.

Altri titoli sono più difficili da seguire quando si osservano le tendenze degli utili. PS Business Parks (NYSE: PSB) è un grande esempio di questo. I guadagni degli ultimi tre anni sono passati da $ 1, 13, fino a $ 2, 70, e sono tornati a $ 1, 59. Le prestazioni volatili di PSB rendono estremamente difficile valutare come si realizzerà in un dato anno.

Sebbene sia impossibile sapere se uno di questi titoli avrà prestazioni migliori rispetto agli altri a lungo termine, è chiaro che il rischio maggiore risiede nello stock più volatile.

Ovviamente, si potrebbe obiettare che un titolo con un solido e costante record di guadagni, come quello che potresti trovare con uno stock blue chip di qualità, potrebbe non darti i guadagni estremi della compagnia con guadagni volatili. Questo può essere vero, ma devi pensare che quegli alti valgono veramente i bassi devastanti?

In poche parole, acquistare azioni con guadagni imprevedibili è come giocare a patate bollenti con un petardo; hai un rischio molto maggiore di essere bruciato.

4. Scorte beta basse

Beta è un argomento molto dibattuto. Alcuni ritengono che sia ancora utile mentre altri pensano che sia obsoleto. In generale, la teoria degli investimenti beta afferma che i singoli titoli hanno ciascuno la propria correlazione con il mercato azionario complessivo. Più alto è il beta di un titolo, più è volatile quella società è relativa al mercato azionario.

Ecco 3 esempi rapidi in uno scenario in cui il mercato azionario sale del 2%:

  • Un titolo che è aumentato dell'1% in questo lasso di tempo ha un basso 0, 5 beta.
  • Un titolo che è aumentato del 2% in questo arco di tempo ha una beta bassa 1, 0 che è perfettamente correlata al mercato.
  • Un titolo che è aumentato del 4% in questo arco di tempo ha una beta alta di 2, 0. Questo stock rappresenta il più volatile dei tre qui.

In sostanza, una beta bassa implica che un titolo guadagnerà meno nei cicli del toro, ma perde meno nei cicli al ribasso.

Per utilizzare saggiamente la beta, cerca titoli a bassa beta che superino ampiamente il mercato. Per aiutarti, questo screener di titoli Finviz è impostato per fornire un semplice esempio di titoli con un beta basso pari o inferiore a 0, 5, ma sono aumentati almeno del 50% nell'ultimo anno e sono in forte aumento anche nel trimestre. L'obiettivo è quello di trovare titoli con una volatilità ridotta ma un aumento delle prestazioni complessive. Si tratta della cosa più vicina ai pulsanti magici a basso rischio e alta ricompensa che troverai.

Ricorda solo che questo è basato solo sulle performance passate e non include previsioni previsionali. Idealmente, dovresti combinare questa strategia con gli altri suggerimenti menzionati qui.

5. Attenzione necessaria con scorte P / E estremamente bassi

Alcuni investitori pensano che battere il mercato azionario sia facile; tutto ciò che devi veramente fare è trovare uno stock che venda a livelli di affare estremi. Quindi, come fanno gli investitori a cercare di trovare tali "affari"?

Un metodo utilizza il rapporto prezzo / guadagno o il rapporto P / E. Questa semplice metrica viene prodotta dividendo il prezzo delle azioni per l'ammontare dei guadagni per azione. Se il titolo sta guadagnando un profitto relativamente alto rispetto al prezzo delle sue azioni, gli investitori che utilizzano questo metodo ritengono che sia economico e sottovalutato. I nuovi investitori possono tentare di utilizzare questo rapporto per trovare offerte bollenti senza rendersi conto che aumentano inavvertitamente il proprio rischio.

C'è un'innegabile attrattiva nel trovare scorte a basso prezzo. Sfortunatamente, a lungo termine, di solito sono tutto tranne che. Un esempio è lo stock di semiconduttori, Kulicke & Soffa Industries Inc. (NASDAQ: KLIC):

  • Il titolo ha recentemente realizzato $ 2, 00 per azione di profitto nel 2010
  • Tuttavia, il prezzo delle azioni è di soli $ 9, 00, con un rapporto prezzo / utili di 4, 7
  • Il rapporto P / E medio del settore è 15, 3

Si potrebbe immediatamente supporre che questo titolo debba essere scambiato oltre 3 volte più alto semplicemente sulla base di questo unico rapporto.

Tuttavia, gli stock con rapporti P / E anormalmente bassi sono stati puniti dagli investitori per una serie di motivi. I guadagni potrebbero essere irregolari di anno in anno, o la compagnia potrebbe trovarsi in difficoltà finanziarie con un crescente carico del debito. È possibile che le azioni sembrino a buon mercato in base al rapporto P / E, ma a causa dell'aumentato rischio dell'ignoto, gli investitori hanno tenuto conto di questa volatilità sotto forma di un prezzo delle azioni inferiore.

Per continuare con questo esempio, KLIC potrebbe avere un basso rapporto P / E in base ai suoi guadagni volatili, sia positivi che negativi, nell'ultimo decennio. Forse il prossimo trimestre, il P / E guarderà agli investitori se la compagnia dovesse registrare guadagni deludenti.

Questo esempio rende abbastanza chiaro che è necessario considerare altri rapporti di guadagno anziché concentrarsi semplicemente su un rapporto o numero. Ad esempio, se si confronta il prezzo delle azioni di KLIC con il proprio flusso di cassa per azione, e si confronta questo con la media del settore, si scoprirà che questo stock di semiconduttori è valutato in modo equo. Che gli analisti stiano avendo difficoltà a valutare il valore futuro è confermato dall'ampia gamma di obiettivi di prezzo da $ 6 a $ 15.

In conclusione, quando una società vanta un basso rapporto P / E, spesso c'è una ragione dietro di essa che può a sua volta portare ad un ulteriore rischio di investimento.

6. Gli stock giovani e ad alta crescita possono essere volatili

I titoli ad alto tasso di crescita (o le società "glamour" come alcuni li chiamano) spesso hanno prezzi delle azioni molto volatili. Inoltre, questi stock hanno volatilità in un'altra forma: guadagni riportati. Mentre a queste società possono essere assegnate grandi previsioni di crescita, le stime non sono sempre state realizzate, aumentando il rischio al ribasso per gli investitori.

Quindi perché le aziende ad alta crescita, in particolare quelle giovani o di nuova quotazione, spesso perdono le previsioni sugli utili?

Un problema sta nelle previsioni eccessivamente ottimistiche degli analisti. Vedono una nuova azienda promettente con un ottimo prodotto e indossano gli occhiali color rosa per dare uno scenario migliore. Non riescono a considerare che le nuove imprese spesso hanno tutti i tipi di problemi che devono essere risolti.

Un'azienda nuova o in crescita potrebbe incorrere nei seguenti problemi:

  • Problemi di finanziamento
  • Spazio di magazzino insufficiente per facilitare la crescita
  • Formazione inadeguata per esigenze crescenti del personale
  • Mancanza di contanti per i salari e nuovi acquisti di asset
  • Gestione inesperta

Le nuove aziende che stanno espandendo in modo aggressivo hanno molti problemi crescenti che devono essere affrontati, e questi sono spesso trascurati dagli analisti. Pertanto, se acquisti uno stock nella sua infanzia mentre le previsioni sono più elevate, potresti scoprire che i prezzi delle azioni hanno prestazioni inferiori a tutto il loro potenziale in quanto la società ha difficoltà a soddisfare previsioni eccessivamente rialziste.

C'è anche il problema del fallimento della compagnia. Molte nuove aziende falliscono. Le aziende ad alta crescita sono in genere all'inizio del loro ciclo di maturità. Le piccole aziende possono crescere per i primi anni a tassi incredibili, in gran parte perché sono piccole e qualsiasi crescita sembra proporzionalmente enorme.

Eppure molte di queste aziende incontrano una dura opposizione da parte di una concorrenza più ampia, o vengono rimosse dal listino per numerose ragioni durante i primi anni di attività. Inoltre, le aziende ad alta crescita spesso non hanno un valore patrimoniale aziendale significativo, come dimostrano i loro elevati rapporti prezzo-libro. Quindi, se la compagnia cade in tempi difficili, c'è poco spazio finanziario da queste risorse esistenti. Hanno la spiacevole decisione di cercare di ottenere un debito più sicuro, che è difficile senza attività, o di vendere più azioni che riducono il valore per gli azionisti.

Detto questo, ricorda che questo è tutto sulle medie. Molte aziende ad alta crescita continuano a diventare alcune delle migliori storie di successo, come Apple. Ma altri diventano lontani ricordi di clamore che non è mai stato tradotto in qualcosa di reale. Basta guardare le miriadi di aziende high-tech fallite durante il busto del 2000-01. Se non hai esperienza nel separare l'oro dalla pirite di ferro, potresti stare meglio avvicinandoti alle scorte di valore.

Quali sono gli stock di valore?

Le scorte di valore presentano in genere valori di prezzo basso o valori significativamente inferiori rispetto alla media del settore. I tassi di crescita sono spesso molto più bassi, forse inferiori al 10%. I prezzi delle azioni si avvicinano al valore intrinseco perché, mentre possono generare flussi di cassa consistenti e consistenti, non si espandono in modo aggressivo.

Certo, c'è un po 'di glamour o di talento in queste noiose società, ma possono fornire minori rischi agli investitori. In un documento di ricerca ( Value Versus Growth: The International Evidence, Fama e French, 1997), è emerso che alcune classi di titoli value sovraperformano le azioni ad alta crescita del 7, 6% all'anno. Questa è una media ampia che utilizza portafogli globali.

La linea di fondo è che se si dispone di scorte difficili per la raccolta di ciliegie e si preferisce utilizzare medie ampie per una rete di sicurezza, le scorte di valore potrebbero fornire quel tocco in più per la selezione base di titoli.

Parola finale

Il rischio è una parte intrinseca dell'investimento. Dopo tutto non ottieni qualcosa per niente. Ma con un po 'di pianificazione e un'attenta considerazione, puoi ridurre significativamente il rischio e aumentare i tuoi guadagni sul mercato.

Concentrati sulla diversificazione e sulla diffusione del rischio in molti settori. Scegli gli stock con previsioni storicamente accurate. Dai un'occhiata ai rapporti sugli utili e scegli quelli che aumentano costantemente tra i trimestri e gli anni. Cerca i titoli a basso beta che superano il mercato e fai attenzione ai rapporti prezzo / guadagno. Infine, aggiungi la maggior parte delle azioni value al tuo portafoglio fino a quando non sei a tuo agio nel discernere ciò che fa emergere un'azienda ad alta crescita.

Segui questi suggerimenti per affinare il tuo margine di investimento, riducendo al contempo il rischio di ribasso che colpisce molti buoni investitori quando meno se lo aspettano.

Qual è stata la tua esperienza con il rischio nel mercato azionario? Che cosa hai fatto per minimizzare questo rischio? Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti qui sotto!


Come acquistare o rendere verde, regali ecologici per le vacanze

Come acquistare o rendere verde, regali ecologici per le vacanze

Le vacanze possono essere eccitanti, magiche ... e, sfortunatamente, sprecate. Secondo l'Environmental Protection Agency, il volume di rifiuti domestici che gli americani producono ogni settimana sale di circa il 25% tra Natale e Capodanno. Molti degli articoli che acquistiamo durante le vacanze - alberi di Natale, carta da regalo, biglietti di auguri, batterie extra - finiscono nel cestino quando gennaio gira

(Soldi e affari)

Tipi di alberi di Natale artificiali reali o falsi (fatti e comparazioni) - Quali dovresti comprare?

Tipi di alberi di Natale artificiali reali o falsi (fatti e comparazioni) - Quali dovresti comprare?

Sapevi che i primi alberi di Natale artificiali furono fatti nei primi anni '30 da una compagnia chiamata Addis Brush? Erano nel business della produzione di lavasciuga e spazzole. Quindi, i primi alberi finti non erano altro che giganteschi scrubber verdi. Immaginalo! È piuttosto divertente pensare ora.

(Soldi e affari)