it.lutums.net / Devo riparare o sostituire un apparecchio rotto? - Ecco come decidere

Devo riparare o sostituire un apparecchio rotto? - Ecco come decidere


Diciamo che fai un frullato per colazione. Carichi il frullatore con frutta e yogurt, premi il pulsante "miscela" e ... non succede nulla. Gli apparecchi rotti possono essere un vero problema e sono particolarmente comuni nelle vecchie case.

Che cosa fai dopo?

Potresti provare a farlo riparare, ma non sei nemmeno sicuro di dove trovare un negozio di riparazione in questi giorni. Anche se ne hai trovato uno, sono spesso costosi. Un nuovo frullatore potrebbe costare circa $ 100, quindi forse la riparazione è ancora un affare migliore. Ma come puoi essere sicuro che il frullatore non si romperà di nuovo?

Non lasciarti finire in questa situazione. Se hai un frullatore rotto o qualcosa di rotto, ci sono alcune semplici regole che possono aiutarti a capire se ripararlo o sostituirlo.

Vantaggi della riparazione

Ci sono diversi buoni motivi per riparare le cose quando si rompono invece di sostituirle. Più importante: di solito è più economico riparare un oggetto. Non ha senso sostituire un rubinetto che perde per $ 100 se tutto ciò di cui ha bisogno è una lavatrice che costa meno di $ 1.

Anche la riparazione è meno dispendiosa della sostituzione. Questo è particolarmente importante quando cerchi di ridurre la tua impronta di carbonio.

Se sostituisci l'intero rubinetto, non solo hai un extra di $ 99, ma hai anche un vecchio rubinetto da smaltire. Quello è un bel pezzo di metallo da gettare nel cestino. Se devi pagare per il ritiro della spazzatura, buttare fuori il vecchio rubinetto si aggiungerà ai tuoi costi - e anche se non lo fai, occuperà spazio in una discarica.

Un nuovo rubinetto ha anche costi ambientali. C'è il danno fatto estraendo il metallo che è entrato in esso, e l'energia utilizzata per produrlo e spedirlo al negozio. Se sostituisci solo la lavatrice, usi molto meno materiale ed energia.

Vantaggi della sostituzione

Sostituire un oggetto rotto ha anche i suoi vantaggi. È probabile che un oggetto nuovo di zecca sia più in forma di quello vecchio. Se il tuo vecchio rubinetto è ammaccato o coperto di sporcizia non sei mai stato in grado di strofinare, uno nuovo avrà un aspetto migliore.

Potrebbe funzionare anche meglio. Sostituendo la vecchia lavatrice si potrebbe interrompere il gocciolamento del rubinetto per un po ', ma se il rubinetto è danneggiato internamente, la nuova lavatrice potrebbe consumarsi in pochi mesi. Quindi, un nuovo rubinetto potrebbe essere la tua migliore possibilità di tenere le flebo via per sempre. Inoltre, se si sceglie un rubinetto a basso flusso, il nuovo potrebbe aiutare a ridurre la bolletta dell'acqua.

L'acquisto di un nuovo rubinetto apre anche altre scelte. Il tuo centro locale probabilmente ha dozzine di stili e finiture tra cui scegliere: tradizionale e moderno, cromato e ottone, manico singolo e doppio manico. Quindi, se non ti è mai piaciuto il look del vecchio rubinetto, sostituirlo ti dà la possibilità di sceglierne uno nuovo che si adatti ai tuoi gusti.

Ultimo ma non meno importante, la sostituzione di un oggetto è spesso meno lavoro che ripararlo. Sostituire una lavatrice del rubinetto richiede solo pochi minuti, ma se ciò non risolve la flebo, potresti passare ore a provare approcci alternativi. Con il tuo terzo viaggio nel negozio di ferramenta, l'acquisto di un nuovo rubinetto e il suo esaurimento comincia a sembrare un'opzione piuttosto allettante.

Domande da porre

La riparazione e la sostituzione di entrambi hanno i loro vantaggi. Il problema è capire qual è l'opzione migliore. Questa è una domanda complicata perché ci sono molti fattori coinvolti. Nessuna regola semplice, come "Sostituisci se ha più di otto anni", coprirà tutti loro.

Invece, esamina tutti i fattori coinvolti nel tuo caso particolare. Il costo del nuovo articolo è ovviamente grande, ma considera anche l'età del vecchio oggetto, la difficoltà della riparazione e così via.

Puoi lavorare attraverso questi dettagli ponendoti alcune domande di base:

1. Quanto è difficile da riparare?

Alcune correzioni che puoi fare da te. Ad esempio, se un pulsante si stacca dalla maglietta, tutto ciò che serve per rimetterlo è un ago e filo e pochi minuti. Le riparazioni fai-da-te di questo tipo valgono quasi sempre la pena. Anche se non ti fanno risparmiare molti soldi, è molto soddisfacente vedere le tue mani trasformare qualcosa di rotto in qualcosa che funziona.

Anche le cose che non puoi aggiustare da te sono spesso lavori facili per un professionista addestrato. Ad esempio, l'esperto di vita frugale Jeff Yeager scrive ad AARP che la maggior parte degli articoli elettrici guasti ha problemi risolvibili, come un cavo elettrico difettoso o una cintura usurata. Un'officina elettronica può risolvere facilmente questi problemi.

Altri elementi possono essere più difficili da risolvere. I moderni dispositivi elettronici spesso dipendono da parti speciali che sono costose da sostituire. Ciò rende la sostituzione di gadget complessi più semplice (e spesso meno costosa) rispetto alla riparazione.

C'è anche la domanda se puoi persino trovare un'officina. Decenni fa, era possibile trovare una persona che si occupasse della riparazione della TV o un calzolaio per riseminare le scarpe. Al giorno d'oggi, gli esperti riparatori sono sempre meno. Quindi se hai un oggetto che non puoi aggiustare e non riesci a trovare qualcun altro che possa farlo, riparare non è affatto un'opzione.

2. Come confrontare i costi?

A volte vale ancora la pena fare una riparazione complessa. Le riparazioni auto sono un buon esempio. Una macchina nuova è una spesa così grande che la tua vecchia auto che getta ogni volta che ha bisogno di una riparazione - anche una riparazione complicata e costosa - non è un'opzione.

Al contrario, altri articoli sono molto più economici da acquistare e molto più costosi da sistemare. Se hai uno smartphone rotto e non sai come aggiustarlo da solo, sostituirlo potrebbe costare meno che portarlo in un centro di riparazione. Allo stesso modo, non vale la pena pagare un sarto per indossare una vecchia maglietta quando si può comprarne una nuova a $ 15 in un grande negozio.

Quando si compensano i costi di riparazione o sostituzione di un articolo, gli esperti dei consumatori utilizzano spesso una regola denominata "Regola del 50%". Se la riparazione del vecchio articolo costa almeno la metà di quanto ne acquisti una nuova, devi semplicemente sostituirla . Dopo tutto, qualcosa che è già rotto una volta potrebbe finire per rompere di nuovo. Se devi aggiustarlo due volte, spendendo la metà del costo di sostituzione ogni volta, potresti averne appena comprato uno nuovo per i soldi che hai recuperato per rattoppare quello vecchio.

Se il tuo gadget è già stato riparato una volta, gli esperti di Consumer Reports dicono che anche il 49% potrebbe essere troppo da spendere per ripararlo di nuovo. Quando lo stesso oggetto si è rotto due volte, è segno che non è affidabile. Quindi, a meno che il costo della riparazione sia economico, sostituirlo potrebbe essere una scelta migliore. Tuttavia, se il tuo articolo rotto è ancora in garanzia, le riparazioni ripetute non ti stanno costando nulla, quindi aggiusta di nuovo e sperare per il meglio.

3. Quanto è logorato?

Per quanto tempo la riparazione del tuo articolo ne prolungherà la durata. Non ha senso spendere soldi per aggiustare qualcosa che deve essere sostituito in pochi mesi comunque.

Ad esempio, se il tuo scaldabagno ventenne si rompe, non ha molto senso tentare di risolverlo. Secondo la tenutaria McGarry e Madsen, la vita media di uno scaldabagno è di soli 12-14 anni, quindi sei fortunato che il tuo vecchio riscaldatore sia durato così a lungo. L'unica volta che vale la pena aggiustare qualcosa che è già alle sue ultime gambe è quando puoi fare un veloce lavoro di patch fai-da-te per comprarti un po 'di tempo mentre acquisti uno nuovo.

Tuttavia, anche i vecchi apparecchi possono essere riparati se sono ben fatti. Gli apparecchi più vecchi sono spesso più di quelli moderni. Se possiedi uno di questi vecchi cavalli da lavoro, una semplice riparazione potrebbe farla avanzare per diversi anni.

Lo stesso vale per qualsiasi altro prodotto che è costruito per durare. Ad esempio, supponiamo di aver indossato lo stesso paio di stivali di pelle di alta qualità per 10 anni, e ora le suole sono consumate. Finché le tomaie sono in buona forma, probabilmente vale la pena spendere $ 50 per farle risemare.

Al contrario, tutto ciò che era economico per iniziare probabilmente non vale la pena aggiustarlo. Se i tuoi vecchi stivali costavano solo $ 15 e si consumavano in un anno, non vale la pena di schiaffeggiarli con un paio di suole da $ 50. Le probabilità sono che le tomaie si esauriranno in un altro anno, rendendola una perdita di $ 50.

4. Ti costa denaro?

I vecchi apparecchi spesso costano di più per essere utilizzati rispetto a quelli nuovi. Grazie ai nuovi standard di efficienza, i moderni frigoriferi, lavatrici e altri elettrodomestici consumano molta meno energia rispetto ai vecchi cimeli degli anni '70 e '80.

Ad esempio, secondo ENERGY STAR, un frigorifero risalente a prima del 1980 consuma più di $ 300 di elettricità ogni anno. Un nuovo frigorifero Energy Star costerebbe solo $ 46 all'anno. Ciò significa che il nuovo frigorifero farà risparmiare più di $ 1, 170 in costi energetici nei suoi primi cinque anni, forse più del prezzo di acquisto.

I vecchi elettrodomestici non sono l'unica cosa che ti può costare denaro in casa tua. Le vecchie finestre a pannello singolo aumentano la bolletta energetica facendo uscire aria calda o fredda da casa. Gli impianti idraulici fatiscenti utilizzano spesso più acqua di quelli nuovi, aggiungendo alla bolletta dell'acqua.

Per confrontare il costo reale della riparazione e della sostituzione di un articolo, tenere conto di questi costi continui. Calcola semplicemente il costo quinquennale sia del nuovo articolo che della riparazione. Ecco come:

  1. Determina quanto costa il tuo vecchio articolo all'anno. Includere tutti i costi di gestione, come i costi di acqua ed elettricità per una lavatrice. Quindi moltiplica quel numero per cinque. Il risultato è il suo costo operativo quinquennale.
  2. Scopri quanto costerà riparare il vecchio oggetto. Aggiungi quel costo al numero che hai ottenuto nel primo passaggio. Questo è il costo totale quinquennale di mantenere il vecchio articolo in condizioni di lavoro.
  3. Ora calcola quanto costerebbe una sostituzione per eseguire lo stesso periodo quinquennale. Aggiungi quel costo al suo prezzo di acquisto. Questo è il costo totale quinquennale della nuova versione.
  4. Confronta i due numeri. Se il primo è inferiore, significa che è più economico riparare l'oggetto piuttosto che sostituirlo. Se è più alto, la sostituzione è l'opzione più economica.

5. Aumenterà il suo valore?

La maggior parte delle cose diminuisce di valore con l'età. Ad esempio, una macchina di un anno vale circa il 20% in meno di una nuova di zecca, secondo Edmunds. Anche gli abiti, gli elettrodomestici e i mobili perdono valore man mano che invecchiano e diventano più consumati.

Tuttavia, ci sono alcuni elementi - come oggetti d'antiquariato e da collezione - che aumentano di valore nel tempo. Se il tuo articolo difettoso è un oggetto d'antiquariato o qualcosa che potrebbe un giorno diventare un antico, il denaro che metti a riparare è un investimento. Un giorno, quella vecchia sedia potrebbe valere molte volte quello che passi oggi per risolverlo.

Non è sempre ovvio quando è probabile che il valore acquisisca qualcosa che possiedi. Ad esempio, l'esperto di vita frugale Jeff Yeager racconta la storia di un vecchio set di altoparlanti JBL "goffo" che possedeva da adolescente. Pensava che fossero datati e volevano sostituirli con un set più nuovo ed economico. Ma suo padre ha posto il veto a quel piano - e oggi quei vecchi "classici" valgono quasi quanto il suo account da 401k.

6. Qual è il costo di smaltimento?

A volte, il costo della sostituzione di un articolo non termina quando ne acquisti uno nuovo presso il negozio - potresti dover pagare per smaltire quello vecchio. Ad esempio, in alcune città, devi pagare un extra per mettere fuori oggetti ingombranti (come gli elettrodomestici) per il ritiro dei rifiuti.

Prima di decidere di sostituire un oggetto, scopri come liberarti di quello vecchio. Se questo ti costerà di più, aggiungi i costi di smaltimento quando stai calcolando il costo quinquennale di sostituzione. Quel costo aggiuntivo potrebbe essere sufficiente a ribaltare il saldo e rendere la riparazione l'opzione più economica.

Ricorda che sostituire un vecchio oggetto non significa necessariamente buttarlo fuori. Se il vecchio oggetto rotto necessita solo di una piccola riparazione o se potrebbe essere usato per pezzi di ricambio, qualcun altro potrebbe essere disposto a toglierlo dalle mani. Prova ad elencarlo sul tuo gruppo Freecycle locale, o semplicemente spegnilo dal bordo del marciapiede con un cartello che dice "libero". Se qualcuno lo desidera, puoi evitare il costo dello smaltimento e aiutare la tua comunità.

7. Lo ami?

In molti casi, decidere se riparare o sostituire è una semplice questione di dollari e centesimi. Ma a volte, è più complicato. Se l'oggetto rotto è qualcosa che ami veramente, allora uno nuovo non può mai sostituirlo.

Ad esempio, supponiamo di avere una vecchia bicicletta acquistata da adolescente con i soldi del tuo primo lavoro. Non è una fantasia come una moto più nuova, ma è stato il primo grande acquisto che hai mai fatto e lo hai cavalcato per così tanti anni da farti sentire parte di te. Per te, il valore di quella vecchia bici è più che il prezzo che avrebbe ottenuto su Craigslist. Quindi, anche se la riparazione costerebbe di più rispetto all'acquisto di una nuova bicicletta, ne valeva la pena a livello personale.

Proprio come vale la pena pagare di più per mantenere qualcosa che ami, non vale la pena pagare per mantenere qualcosa che odi. Se il tuo bagno ha un vecchio WC giallo senape che non sopporti la vista, l'interruzione ti dà la possibilità di aggiornare. Anche se potessi ripararlo con un solo anello di cera da $ 5, potrebbe valere la pena spendere un extra di $ 95 per un nuovo bagno che ti piace.

Ottenere il miglior affare

Se ripari o sostituisci, vuoi ottenere il miglior valore. Non ha senso spendere soldi per una riparazione che non reggerà o una sostituzione che non durerà. Ecco alcuni suggerimenti su come ottenere il miglior accordo possibile.

Il miglior affare sulle riparazioni

È sempre più economico riparare da sé un oggetto, se sai come. Se non sai cosa stai facendo, potresti peggiorare il problema. Ad esempio, supponiamo di smontare un orologio rotto e quindi non riesci a capire come regolarlo. A quel punto, averlo rimesso insieme potrebbe costare di più rispetto all'acquisto di un nuovo orologio.

Ciò non significa che devi sempre cercare un professionista per i lavori che sono nuovi per te. Prima di sborsare denaro per le riparazioni, prova a eseguire una ricerca su Internet sulla riparazione, ad esempio "aggiusta il WC che perde". Spesso una ricerca rapida ti fornirà istruzioni dettagliate.

A volte puoi persino trovare video che ti guidano attraverso il processo. Ci sono molti video esplicativi su YouTube pubblicati da professionisti e proprietari di case. Un altro sito utile è RepairClinic, che contiene oltre 1.400 video che mostrano come riparare tutti i tipi di elettrodomestici, strumenti per la cura del prato e apparecchiature HVAC.

Se non è possibile risolvere da soli, andare in un negozio di riparazione locale. In un sondaggio del 2013, Consumer Reports ha rilevato che le persone che utilizzavano negozi indipendenti erano più soddisfatti dei risultati rispetto a quelli che usavano il servizio di fabbrica. I negozi locali di solito sono anche più economici, specialmente per i grandi elettrodomestici e le attrezzature da giardino.

Tuttavia, esiste un problema: se il prodotto è ancora in garanzia, è necessario ricorrere a un'officina autorizzata dalla fabbrica. In caso contrario, si potrebbe invalidare la garanzia. In questo caso, tutto ciò che puoi fare è assicurarti che la persona addetta alla riparazione sia addestrata a gestire il tuo prodotto.

Il miglior affare in sostituzione

Se decidi di sostituire il tuo prodotto, fai qualche ricerca prima di acquistare. Controlla le recensioni su ConsumerSearch o The Wirecutter per trovarne una nuova che funzioni bene e registri nel tempo. È anche possibile consultare i report dei consumatori online se si dispone di un abbonamento o controllare i problemi stampati nella libreria locale.

Quando acquisti una sostituzione, pianifica in anticipo. Quasi tutto si rompe prima o poi, quindi è meglio comprare un prodotto che sia facile da riparare. Ad esempio, quando acquisti un dispositivo, assicurati che sia facile trovare parti per esso. Se stai acquistando un'auto, scopri quali negozi di riparazione nella tua zona sanno come lavorare su quel modello.

Anche per un acquisto più piccolo, come un paio di scarpe, pianificare in anticipo può risparmiare denaro nel lungo periodo. Se acquisti scarpe robuste con suole che possono essere sostituite quando si consumano, dovresti essere in grado di richiuderle tre o dieci volte prima che le tomaie si logorino. Tutto sommato, potresti ottenere 20 anni di vita con un paio di scarpe. Questo è molto più economico nel lungo periodo rispetto all'acquisto di un nuovo paio di scarpe economiche ogni anno.

Una cosa che non vale la pena pagare extra è una garanzia. Consumer Reports ha riscontrato che la maggior parte dei prodotti non si rompe se non dopo la scadenza della garanzia. Anche quando lo fanno, i risparmi non sono grandiosi. In media, le persone che hanno acquistato una garanzia o un contratto di assistenza hanno pagato $ 136 per questo, mentre quelli che hanno pagato per le riparazioni di tasca propria hanno speso solo $ 16 in più.

Peggio ancora, le persone che hanno fatto riparare le loro riparazioni in garanzia non erano felici dei risultati. Erano più propensi degli altri ad aspettare due settimane o più per una riparazione. Avevano anche maggiori probabilità di far eseguire la riparazione in modo errato.

Una volta acquistato il tuo nuovo articolo, prenditi cura di esso. Leggi il manuale e segui i suoi consigli sulla manutenzione. Per abbigliamento e scarpe, seguire le istruzioni di cura sull'etichetta. Un oggetto che viene gestito correttamente non si consumerà più velocemente, quindi è più probabile che i tuoi soldi ne valgano la pena.

Parola finale

Ottenere le cose riparate certamente non è così facile come in passato. Poiché articoli come l'abbigliamento e l'elettronica sono diventati più economici, molte officine di riparazioni hanno cessato l'attività.

Tuttavia, riparare gli oggetti da solo può essere più facile in questi giorni. Internet rende semplice scoprire come risolvere tutti i tipi di cose a casa. Le guide online possono mostrarti come riparare vestiti, libri, elettrodomestici e persino computer.

Quindi, quando qualcosa si rompe, esaminate almeno la possibilità di ripararlo. Se è risolvibile, puoi risparmiare un sacco di soldi e prevenire gli sprechi. In caso contrario, almeno puoi essere sicuro che sostituirlo è stata la scelta giusta.

Preferisci solitamente riparare cose che si rompono o sostituirle?


Recensione eBay o Amazon: il posto migliore dove vendere i tuoi oggetti indesiderati

Recensione eBay o Amazon: il posto migliore dove vendere i tuoi oggetti indesiderati

In questo giorno ed età di cercare di affrontare la recente crisi economica, sempre più persone stanno cercando di vendere oggetti indesiderati o non utilizzati che hanno nelle loro case. Le persone che non hanno mai pensato di vendere questi articoli su Internet ora stanno esplorando la possibilità.Ci

(Soldi e affari)

Storia delle elezioni presidenziali - Capire i risultati e le conseguenze

Storia delle elezioni presidenziali - Capire i risultati e le conseguenze

Contrariamente all'opinione popolare, la politica presidenziale americana è sempre stata un affare ruvido e altamente emotivo fin dalle elezioni tra John Adams e Thomas Jefferson, presidente e vicepresidente, che si sono opposti l'un l'altro nel 1796 e nel 1800. Jefferson ha caratterizzato il presidente Adams come un "uomo cieco, calvo, storpio, senza denti, che è un odioso personaggio ermafroditico, senza la forza e la fermezza di un uomo, né la gentilezza e la sensibilità di una donna".Ada

(Soldi e affari)