it.lutums.net / Proprietà azionaria dei dipendenti in piani 401k - Storia, pro e contro

Proprietà azionaria dei dipendenti in piani 401k - Storia, pro e contro


Esistono diverse forme di piani di stock option che consentono ai dipendenti di acquistare azioni delle azioni del loro datore di lavoro su una base agevolata fiscale. Forse nessuno è migliore o più conveniente del semplice acquisto di azioni della società all'interno dei loro piani 401k.

Tuttavia, questa strategia comporta un livello di rischio che molti dipendenti non capiscono e potrebbero non apprendere finché non sarà troppo tardi.

Storia legislativa

Piani 401k sono stati creati a seguito del Employee Retirement Income Safety Act del 1974 (ERISA). Ma mentre questa legislazione era orientata a proteggere la sicurezza pensionistica dei dipendenti, gruppi di interesse speciali che rappresentavano molte grandi società dichiararono al Congresso che se non potevano finanziare almeno parzialmente i conti di pensionamento dei loro dipendenti con azioni della società, allora non avrebbero assolutamente offerto alcuna pensione piano di qualsiasi tipo. Il Congresso quindi accettò sottomesso per far approvare la legislazione.

Da allora, le aziende hanno finanziato questi piani con le proprie azioni in vari modi e in vari gradi. Alcune aziende corrispondono a tutti i contributi dei dipendenti con le loro azioni, mentre altre sono arrivate al punto di incoraggiare i propri dipendenti a investire esclusivamente in azioni societarie. Ci sono anche aziende che forniranno solo contributi corrispondenti (o almeno una corrispondenza più ampia) per i dipendenti che scelgono di acquistare azioni del piano.

Ovviamente, le conseguenze del crollo di Enron e Worldcom nel 2002 hanno portato a un'enorme scrutinio di questa pratica da parte sia dei regolatori che del pubblico. La legge Sarbanes-Oxeley e la legge sulla protezione delle pensioni del 2006 sono state quindi approvate come mezzo per proteggere le pensioni dei dipendenti dai crolli societari. Tuttavia, nessuna serie di regole ha vietato incondizionatamente l'uso di azioni della società nei piani pensionistici aziendali, sebbene abbiano limitato l'insider trading durante un periodo di blackout nel piano 401k, in cui viene modificato l'amministratore del piano.

Molti esperti ritengono che queste misure siano ancora inadeguate. Ritengono che sia necessario attuare un'ulteriore legislazione per limitare materialmente l'assegnazione di azioni della società all'interno di piani qualificati a non più del 10% - 20% delle attività del piano.

Vantaggi dell'acquisto di azioni della società nei piani 401k

I vantaggi che derivano dall'acquisto di azioni all'interno di un piano 401k sono più o meno gli stessi che sono per la maggior parte degli altri tipi di piani di acquisto di azioni dei dipendenti - per il datore di lavoro. Questi benefici includono:

  1. Motivazione e conservazione dei dipendenti migliorate . Lo stock di società acquirente all'interno allinea gli interessi finanziari dei dipendenti con quelli dell'azienda e può far sentire i dipendenti più stimati dal proprio datore di lavoro.
  2. Contributi fiscalmente deducibili per datori di lavoro e dipendenti . Gli ESOP sono l'unico altro tipo di piano di acquisto di azioni che consente ai dipendenti di versare contributi deducibili che possono essere utilizzati per acquistare azioni della società (a meno che non sia un Roth 401k, nel qual caso il dipendente fa contributi non cedibili, ma non paga tasse sul distribuzioni).
  3. Controllo aziendale . L'acquisto di azioni della società nei piani 401k mette più parti nelle mani dei dipendenti, che hanno ancora i diritti di voto.
  4. Possibili guadagni sostanziali . I dipendenti che acquistano azioni della società possono vedere quella parte delle loro attività crescere molto più velocemente delle loro partecipazioni in fondi comuni se il titolo si comporta bene nel tempo.
  5. Capital Gains Treatment . I dipendenti che vendono le proprie azioni di società in conformità con le regole NPU (Net Unrealized Apprezzation) sono tassati al tasso di capital gain a lungo termine inferiore (per le azioni detenute da più di un anno). La disposizione NUA è l'unica eccezione alla regola del codice fiscale che classifica tutte le distribuzioni dai piani pensionistici tradizionali qualificati come reddito ordinario. Questa regola specifica che lo stock del piano deve essere scorporato dal resto delle attività del piano e venduto separatamente in una singola transazione qualificante.

Svantaggi delle scorte del datore di lavoro nei piani 401k

Nonostante i vantaggi sopra elencati, la maggior parte dei pianificatori finanziari mette in guardia i propri clienti sui limiti di investire troppo pesantemente in azioni dei loro datori di lavoro.

  1. Bassa liquidità A meno che non abbiano almeno 59 anni e mezzo di età, i dipendenti non possono vendere le loro azioni e utilizzare i proventi in un piano di pensionamento senza incorrere in una tassa ordinaria e una penalità di prelievo anticipato del 10%. Gli stock di acquisto all'interno di un piano di pensionamento non offrono lo stesso tipo di benefici a breve termine di altri tipi di piani azionari, come i piani di acquisto di azioni dei dipendenti o le stock option non qualificate, in cui i partecipanti ricevono solitamente una certa quantità di beneficio finanziario tangibile o compensazione che supera quello che hanno messo in un periodo di tempo relativamente breve, come uno o due anni.
  2. Nessun acquisto scontato . A differenza di altri tipi di piani azionari dei dipendenti, quali stock option non qualificati o incentivi o piani di acquisto di azioni dei dipendenti, non esiste alcuna funzione di esercizio quando lo stock viene acquistato all'interno di un piano 401k o altro piano qualificato. Pertanto, non è disponibile alcun elemento di prezzo. L'elemento affare è la differenza tra il prezzo di esercizio più basso e il più alto prezzo di mercato corrente dello stock al momento dell'esercizio. Lo spread tra questi due prezzi diventa immediato guadagno privo di rischio per il dipendente.
  3. Responsabilità del datore di lavoro . Molti datori di lavoro che spingono l'acquisto delle proprie azioni nei loro piani pensionistici tendono anche a dimenticare un fattore piuttosto critico che può avere un impatto drastico su di loro. Sono tenuti ad agire come fiduciari per i loro piani, il che significa che sono legalmente tenuti a uno standard etico estremamente elevato che regola le scelte di investimento che forniscono, nonché il modo in cui finanziano e amministrano il piano. La responsabilità legale e morale che hanno nei confronti dei propri dipendenti può far sì che finiscano per perdere la causa legale di un'azione collettiva quando il prezzo delle proprie azioni diminuisce in modo sostanziale, indipendentemente dalla causa del calo dei prezzi.
  4. Diversificazione inadeguata . Sebbene gli svantaggi sopra elencati siano fattori sostanziali da considerare, la questione più importante che i dipendenti che acquistano azioni della società nei loro piani di pensionamento devono affrontare è l'eccessiva concentrazione in una singola posizione nei loro portafogli di investimento e di pensionamento. Ciò è particolarmente vero per i dipendenti che partecipano anche ad altri piani di acquisto di azioni offerti dal loro datore di lavoro, come ESOP o ESPP. I datori di lavoro e gli amministratori dei piani previdenziali hanno la responsabilità fiduciaria di educare a fondo i propri dipendenti sui pericoli derivanti dall'investire troppo del loro denaro in un singolo titolo o altra sicurezza, indipendentemente dal fatto che il titolo sia emesso dalla società o meno. Le scorte individuali possono diminuire molto più rapidamente dei fondi comuni di investimento o di altri investimenti diversificati, e spesso in un periodo di tempo notevolmente più breve.

Scenario peggiore

Jim e Mary sono sposati e lavorano entrambi in una società quotata in borsa. Jim investe il 75% dei suoi risparmi di vecchiaia in azioni della società e ha anche acquistato 1.000 azioni di ESPP offerte dal datore di lavoro. Il piano di pensionamento di Mary è investito in un portafoglio di fondi comuni che investono in diverse classi di attivi e settori dell'economia. L'azienda è inaspettatamente devastata da una serie di azioni legali derivanti da un prodotto difettoso che ha contribuito alla morte di diverse persone. La compagnia è costretta a dichiarare bancarotta e tutte le azioni di Jim diventano inutili. L'unica vera risorsa finanziaria che la coppia ha lasciato è il piano di pensionamento di Mary.

Molti esperti finanziari ritengono che gli acquisti di azioni dei dipendenti dovrebbero essere limitati nella maggior parte dei casi a programmi di non pensionamento, come ESPP o opzioni, mentre i loro portafogli di pensionamento rimangono diversificati in modo sicuro tra un'adeguata allocazione di azioni, obbligazioni e denaro o altre alternative. Propongono inoltre che le aziende intraprendano azioni per rafforzare i loro programmi di formazione dei dipendenti e limitare la quantità di azioni che possono essere acquistate nel piano dal 10% al 20% del saldo del piano. Le aziende che non riescono a farlo dovrebbero quindi essere soggette a multe o provvedimenti disciplinari da parte della SEC.

Considerando i rischi

I dipendenti che stanno valutando se acquistare azioni della società nel loro piano 401k o in altri piani di partecipazione agli utili dovrebbero considerare attentamente i possibili rischi: cosa succederebbe alle loro uova se il loro datore di lavoro dovesse fallire? Naturalmente, possedere una quantità ragionevole di azioni della società può essere una buona idea. Inoltre, può servire a motivare il dipendente in molti casi.

Tuttavia, coloro che desiderano mettere una parte sostanziale dei loro portafogli di investimento in azioni del loro datore di lavoro dovrebbero farlo fuori dai loro piani di pensionamento. La partecipazione a un piano di stock option non qualificato o incentivante o piano di acquisto di azioni dei dipendenti può essere un'alternativa più sicura, poiché gli investitori non devono trattenere tali azioni fino al pensionamento per ricevere i proventi da tali fondi in contanti.

Naturalmente, è anche possibile vendere le azioni della società all'interno del piano pensionistico, ma ciò può ridurre i contributi corrispondenti che il dipendente riceve in alcuni casi, poiché alcuni datori di lavoro corrispondono solo alle azioni della società o corrispondono solo ai contributi che sono investiti in società azione.

Fai i tuoi compiti

I dipendenti devono inoltre ricercare attentamente il proprio datore di lavoro e ottenere alcuni rapporti degli analisti sull'azienda per vedere cosa pensano gli esperti del proprio stock. Questi rapporti sono spesso disponibili gratuitamente online per coloro che hanno un conto di investimento online con società come E * TRADE o Scottrade.

Ci sono anche molte società di ricerca indipendenti come Morningstar che forniscono una grande quantità di dati tecnici e fondamentali che abbattono i dati finanziari e le prestazioni del tuo datore di lavoro e la sua storia di trading. E, naturalmente, se le azioni della società sono costantemente scambiate a un prezzo basso senza scissioni di azioni, questo dovrebbe essere un chiaro segnale di avvertimento per mantenere l'allocazione di questo titolo all'interno di un portafoglio a un importo molto piccolo.

Parola finale

Nonostante le misure legislative menzionate in precedenza, dati recenti mostrano che quasi un quinto di tutte le attività 401k sono ancora investite in azioni delle loro società madri. Anche i fallimenti di US Airways e United Airlines hanno comportato la perdita di miliardi di dollari di fondi pensione per i loro dipendenti. Ma mentre uno studio del 2012 di Vanguard ha rivelato che l'uso di azioni della società nei piani 401k è in declino, questa pratica probabilmente continuerà almeno in qualche modo per i decenni a venire.

Hai investito in azioni del tuo datore di lavoro tramite il piano 401k?


Una lotteria nazionale può risolvere il debito federale degli Stati Uniti?  - Pro e contro

Una lotteria nazionale può risolvere il debito federale degli Stati Uniti? - Pro e contro

Le lotterie pubbliche hanno una lunga storia. Da Cesare Augusto (dove i biglietti avevano premi di schiavi, beni immobili e navi) ai governi europei durante il Medioevo (che dipendeva pesantemente dalle lotterie per entrate), le lotterie statali si sono continuamente dimostrate redditizie, secondo l'Enciclopedia Britannica

(Soldi e affari)

Pianificare un matrimonio con un budget - 15 idee per sposarsi per meno

Pianificare un matrimonio con un budget - 15 idee per sposarsi per meno

Attualmente, il costo medio di un matrimonio è superiore a $ 20.000, rendendolo uno degli eventi della vita più costosi. In realtà, è più costoso del costo della maggior parte delle nascite (anche senza assicurazione), la maggior parte delle prime auto, i pagamenti a domicilio ei funerali. Per molti studenti che ricevono borse di studio, anche quattro anni di college possono costare meno di un matrimonio di un giorno!Se n

(Soldi e affari)