it.lutums.net / Cos'è un giardino comunitario - Vantaggi e come iniziare

Cos'è un giardino comunitario - Vantaggi e come iniziare


Non c'è niente di così soddisfacente come coltivare i tuoi fiori e verdure freschi in un orto domestico. Soprattutto se passi la maggior parte della tua giornata seduto dietro una scrivania, è un gradito cambiamento di ritmo trascorrere un po 'di tempo all'aria aperta, lavorando con le mani e sentendosi fisicamente connesso alla Terra. E anche se un giardino può essere molto impegnativo, è più che conveniente ripagarsi in tenera lattuga e pomodori succosi e nostrani che hanno un sapore molto superiore a qualsiasi cosa tu possa comprare al supermercato.

Sfortunatamente, molti abitanti delle città non hanno un giardino per piantare un giardino, o anche un balcone soleggiato per un giardino in un contenitore. Eppure, allo stesso tempo, molte città sono disseminate di lotti abbandonati - una terra perfettamente buona che non si usa e si riempie di brutti detriti. Trasformare quella terra in spazio per il giardinaggio urbano che i residenti potrebbero condividere sarebbe una vittoria per tutti.

Questa è esattamente l'idea dietro i giardini della comunità. Sono terreni condivisi in cui le persone si riuniscono per coltivare verdure e fiori freschi. Nelle città di tutta l'America, i giardini della comunità trasformano gli spazi brutti e inutilizzati in orti produttivi, verdi e produttivi, oltre a dare agli abitanti degli appartamenti la possibilità di godere dei piaceri del giardinaggio.

Benefici dei giardini comunitari

I giardini comunitari fanno parte dell'economia della condivisione. Consentono a molte persone di godere di una risorsa - in questo caso, la terra per il giardinaggio - che non potevano permettersi da soli. Tuttavia, non sono solo gli stessi giardinieri che ottengono dagli orti comunitari: i benefici si estendono al resto del vicinato e persino alla società nel suo complesso.

Ecco alcuni dei vantaggi dei giardini della comunità:

  • Abbellire le città . Molti orti comunitari siedono su quelli che un tempo erano terreni vuoti pieni di spazzatura. Quando i giardinieri urbani subentrano, ripuliscono i detriti e li sostituiscono con una vegetazione lussureggiante. Il giardinaggio comunitario trasforma gli occhioni urbani in uno spazio verde vibrante, che migliora la qualità della vita di tutti gli abitanti del vicinato - non solo le persone che in realtà coltivano il giardino. Ci sono anche alcune prove che l'avere un orto comunitario aumenta i valori immobiliari nell'area circostante.
  • Prodotti freschi Molti quartieri urbani sono "deserti alimentari" - luoghi in cui è quasi impossibile comprare frutta e verdura fresca. Gli orti comunitari forniscono prodotti freschi e nutrienti per molte famiglie che altrimenti non potrebbero permetterselo, migliorando la loro dieta e la loro salute generale. Inoltre allevia la fame donando i loro prodotti in eccesso alle dispense alimentari.
  • Stili di vita sani Il giardinaggio urbano offre agli abitanti delle città la possibilità di godersi l'aria fresca e un sano esercizio all'aperto. Offrono anche un rifugio tranquillo dal rumore e dal trambusto di un quartiere urbano, allentando lo stress per i residenti.
  • Un ambiente più pulito . Le piante in un orto comunitario aggiungono ossigeno all'aria e contribuiscono a ridurre l'inquinamento atmosferico. Assorbono anche l'acqua piovana, riducendo la quantità di deflusso che attraversa le strade e trasporta le sostanze inquinanti in fiumi e laghi. Molti orti comunitari partecipano anche al compostaggio, riciclando i rifiuti vegetali come foglie e tralci di alberi in fertilizzanti utili.
  • Comunità più forti . La condivisione di un orto comunitario offre alle persone la possibilità di connettersi con i loro vicini. I giardinieri si sentono anche più personalmente investiti nei luoghi in cui vivono, acquisendo senso di appartenenza e spirito di comunità. E poiché portano le persone fuori dai loro appartamenti dove possono tenere d'occhio la strada, i giardini della comunità possono aiutare a ridurre la criminalità nel vicinato.
  • Opportunità educative . Lavorare in un orto comunitario è un buon modo per i bambini di imparare da dove proviene il cibo e ottenere un'introduzione di base su questioni ambientali, abilità lavorative e principi aziendali. Può essere educativo anche per gli adulti. I giardini comunitari offrono alle persone la possibilità di incontrarsi e conoscere i vicini che provengono da ambienti diversi, tra cui persone di diverse età, razze, culture e classi sociali.

All'interno di un giardino comunitario

Nel cuore del quartiere di New York City, conosciuto come Hell's Kitchen, si trova una zona verde chiamata Clinton Community Garden. Questo lotto di 15.000 piedi quadrati contiene 110 appezzamenti di giardino individuali, nonché un'area pubblica con un prato e letti di fiori ed erbe.

È anche sede di una colonia di api, curata dagli abitanti, e un rifugio per almeno 60 specie di uccelli. Attraverso i percorsi del vento del giardino di mattoni di recupero, fiancheggiato da panchine fatte di blocchi di cemento e lastre di ardesia bonificata.

Storia del giardino della comunità di Clinton

Nel 1978, il posto dove ora si trova il Clinton Community Garden era un terreno abbandonato, di proprietà della città e abbandonato per 28 anni. Era cosparso di spazzatura, detriti provenienti da due edifici demoliti e auto arrugginite, e lì non vi era nulla di meglio che la criminalità. Tuttavia, alcuni residenti hanno notato alcune piante di pomodoro selvatiche che crescono dalle macerie e hanno avuto l'idea che questo cumulo di rifiuti potrebbe diventare un giardino. Un anno dopo, hanno preso in affitto il lotto dalla città e hanno iniziato a piantare fiori, erbe, verdure e frutta.

Nel 1981, il giardino era fiorente, ma lo era anche il mercato immobiliare della città, e gli sviluppatori videro il lotto di 15.000 piedi quadrati come sito di costruzione privilegiato. La città si stava preparando a venderla, così i residenti entrarono in azione, avviando una "Campagna Square-Inch" per raccogliere fondi e acquistare la proprietà. Il sindaco Ed Koch si unì alla lotta, facendo il primo $ 5 impegno a salvare un pollice quadrato dello spazio giardino. Alla fine, i residenti vinsero e nel 1984 il Clinton Community Garden divenne il primo giardino comunitario della città a ricevere lo status di parco permanente.

Foto di Clinton Community Gardens per gentile concessione di New York City Department of Parks & Recreation

Come funziona Clinton Community Garden

Il Clinton Community Garden è un 501 (c) (3) - un tipo di organizzazione senza scopo di lucro che è esente da tasse. È gestito da un comitato direttivo eletto da tutti i giardinieri nella riunione annuale dei membri. L'organizzazione ha una serie dettagliata di regolamenti che spiegano chi può essere un membro, come vengono eletti gli ufficiali e quali sono i loro poteri e responsabilità.

Le attività di giardinaggio e manutenzione sono svolte interamente da volontari. I giardinieri individuali sono tenuti a lavorare le proprie trame - semina, diserbo, irrigazione e raccolta - almeno una volta alla settimana durante la stagione di crescita, e devono anche trascorrere almeno 10 ore all'anno per aiutare a mantenere il resto del giardino. Sono tenuti a mantenere i percorsi vicino ai loro letti da giardino senza erbaccia e si prendono cura degli attrezzi da giardino e dei tubi. Alla fine dell'anno, devono spiegare come hanno soddisfatto i loro requisiti di volontariato prima di poter rinnovare la trama per un altro anno.

Per quanto rigorose siano queste regole, è molto raro per chiunque tenga uno dei lotti di giardino a rinunciarvi. La lista d'attesa per le aiuole ha circa 100 persone, con applicazioni che risalgono a oltre sei anni. Solo i residenti delle immediate vicinanze - tra la 34a e la 57a strada, dal lato occidentale dell'ottava Avenue al fiume Hudson - possono reclamare una trama.

Visitando il giardino

Il Clinton Community Garden è aperto al pubblico 20 ore a settimana, nei fine settimana e talvolta nelle prime ore del mercoledì mattina. Come i giardinieri stessi, i visitatori del giardino devono seguire un rigido insieme di regole. Non sono ammessi animali, biciclette, fumo, rifiuti, musica amplificata, giochi di cavalli di qualsiasi tipo e la raccolta di fiori o piante - eccetto che per le erbe del letto delle erbe della comunità. Gruppi di 10 o più persone non possono visitare il giardino senza il permesso del comitato direttivo.

Per assicurarsi che i visitatori seguano le regole, il comitato cerca di avere uno dei giardinieri presenti come "ospite" ogni volta che il giardino è aperto. Possono fare un po 'di lavoro nelle loro trame durante questo periodo, ma devono mantenere la maggior parte della loro attenzione sull'area del giardino anteriore e sulle persone che vi abitano.

Quando non è aperto al pubblico, il cancello del giardino è tenuto chiuso. Tuttavia, per una tassa di $ 10, i membri possono ottenere una chiave e lasciarsi entrare in qualsiasi momento tra l'alba e il tramonto. Possono anche portare gli ospiti nelle loro singole aree del giardino, purché seguano tutte le regole del giardino.

Trovare o avviare un orto comunitario

Il modo migliore per trovare un orto comunitario nella tua zona è attraverso il sito web della American Community Gardening Association (ACGA), un'organizzazione che promuove il giardinaggio comunitario negli Stati Uniti e in Canada. Il sito ACGA ha una lista di giardini comunitari che puoi cercare per indirizzo, città o CAP per trovare giardini entro un raggio di 5, 10, 25, 50 o 100 miglia.

Se nella tua zona non esiste un orto comunitario, l'ACGA offre informazioni su come iniziare da solo. Ecco uno schema di base dei passaggi che devi seguire per creare un orto comunitario nel tuo quartiere.

1. Parla con i tuoi vicini

Parla con le persone del tuo vicinato per scoprire se sono interessati a un orto comunitario. Includere sia le persone sia le organizzazioni locali - come gruppi di comunità, società di giardinaggio e associazioni di proprietari di case e inquilini - nella conversazione.

Discutere su quale tipo di giardino sarebbe meglio servire ai bisogni della vostra comunità. Ad esempio, parla di ciò che sarebbe più utile coltivare in giardino: verdure, fiori o entrambi. Discutere se le persone preferirebbero un singolo spazio che tutti gestiscono insieme o trame separate per le singole persone. Inoltre, scopri se le persone preferirebbero rendere il giardino organico.

Se sembra esserci abbastanza supporto per l'idea di un orto comunitario, formare un gruppo per prendere in carico il progetto. Invita le persone che sono più interessate e che hanno il tempo di investire, a far parte di questo comitato. Una volta formato il tuo gruppo, riunisciti per parlare delle tue idee per il progetto e sviluppare un piano. Se necessario, assegnare a persone specifiche lavori particolari, come finanziamenti, pubblicità e preparazione del sito del giardino.

2. Identificare le risorse

Scopri quali risorse ha la tua città che potrebbero aiutarti con il tuo progetto di community garden. Le risorse possibili includono:

  • Pianificatori municipali locali, che possono aiutarti a trovare possibili siti per il tuo giardino
  • Club e società di giardinaggio, oltre a persone con esperienza nel giardinaggio e nel paesaggio
  • Il Master Gardener del tuo stato, se ce n'è uno, può aiutarti a gestire le sfide del giardinaggio

Puoi anche trovare risorse utili online. The Community Garden Resource Guide sul sito web di Let's Move, l'iniziativa di Michelle Obama per combattere l'obesità infantile, include collegamenti a una varietà di fonti sugli orti comunitari, sul giardinaggio in generale, sull'agricoltura urbana e su come reperire finanziamenti.

3. Trova un sito

Questo è il passo più cruciale nella pianificazione di un orto comunitario. Guardare intorno al tuo quartiere per un sacco che ha i seguenti tratti:

  • Non viene utilizzato per nient'altro.
  • Ottiene un sacco di sole - almeno sei ore al giorno, se hai intenzione di coltivare verdure.
  • È relativamente piatto
  • Ha una fonte di acqua disponibile. Se non si è sicuri, contattare il servizio idrico locale per chiedere se la proprietà ha un contatore dell'acqua.
  • Non contiene pezzi grandi e pesanti di detriti difficili da rimuovere.
  • È vicino a te e agli altri vicini che vogliono prendere parte al giardino della comunità - idealmente raggiungibile a piedi.

Prova a trovare almeno tre siti diversi che potrebbero funzionare per il tuo giardino, in modo da avere i backup nel caso in cui la tua prima scelta non funzioni. Annotare l'indirizzo di ciascun sito; se non riesci a trovare il suo indirizzo, annota gli indirizzi delle proprietà su entrambi i lati.

Contatta il proprietario del sito che ti piace chiedere se puoi usare il terreno. Se non sai chi è il proprietario, puoi scoprirlo andando all'ufficio del valutatore della contea. Scrivi al proprietario una lettera che descrive come funzionerà il tuo progetto di giardino comunitario e i suoi benefici per la comunità, e chiedi se puoi affittare il terreno per una tassa nominale, ad esempio $ 1 all'anno.

Se il proprietario è d'accordo, il passo successivo è negoziare un contratto di locazione. Cerca di affittare il terreno per almeno tre anni. Includere una rinuncia che protegge il proprietario da responsabilità se qualcuno è ferito mentre si lavora in giardino. Esaminare la possibilità di acquistare un'assicurazione di responsabilità civile per proteggersi nello stesso caso.

Prima di firmare il contratto di locazione, fare testare il terreno nel sito alla ricerca di possibili inquinanti, come i metalli pesanti. Se sono presenti, questo sito probabilmente non è una buona scelta per il tuo giardino. Un test del terreno può anche dirti della fertilità e del pH del suolo, che sono informazioni utili da avere quando stai preparando il sito.

4. Organizza il tuo giardino

Decidi cosa vuoi che il tuo giardino comunitario includa. Misura il sito e disegna una semplice mappa in scala che puoi utilizzare per pianificare la posizione di diversi componenti, come le aiuole e i percorsi. Poi incontra il gruppo del tuo giardino per discutere su come vuoi stendere il tuo giardino.

I giardini comunitari includono comunemente:

  • Piazzole del giardino individuali
  • Percorsi tra i letti
  • Bidoni di compost
  • Una tettoia o altra struttura per la memorizzazione degli strumenti
  • Punti per agganciare i tubi per l'irrigazione
  • Un'area comune per la raccolta, che potrebbe includere panche o tavoli da picnic e una fonte di ombra
  • Una recinzione intorno all'esterno per proteggere il tuo giardino da atti di vandalismo e furto

Alcuni altri elementi interessanti da includere sono le aiuole, alberi da frutta e una bacheca della comunità. Un'altra caratteristica possibile è una speciale area giardino riservata ai bambini, che di solito sono più interessati al processo di scavo e alle piantagioni che alle dimensioni del raccolto.

5. Sviluppa un budget

Una volta che sai cosa vuoi che il tuo giardino includa, puoi capire che costerà tutto. Anche se tutto il lavoro è fornito da volontari, è comunque necessario pagare per affittare il terreno e acquistare semi, attrezzi, fertilizzanti, compost e altre esigenze del giardino. La Community Start-Up Guide Community sviluppata dall'Università Co-Operative Extension della California, nella contea di Los Angeles, afferma che l'avvio di un orto comunitario di base costa in genere tra $ 2.500 e $ 5.000.

Esistono diversi modi per finanziare il tuo orto comunitario:

  • Addebito delle quote di iscrizione . Sotto questo sistema, ogni membro paga una quota annuale per sostenere il giardino. È possibile raccogliere abbastanza in questo modo per pagare i costi correnti di anno in anno, ma non è un modo ideale per aumentare i costi di avviamento. Raccogliere parecchie migliaia di dollari contemporaneamente renderebbe i diritti così alti che molti membri non sarebbero più interessati.
  • Trova sponsor . I possibili sponsor per un orto comunitario includono chiese, aziende locali e il dipartimento della città di parchi e attività ricreative. Se non riesci a trovare uno sponsor per coprire l'intero costo di iniziare il giardino, puoi provare a chiedere contributi più piccoli da parte di molti sponsor. Le aziende locali possono anche aiutare con donazioni di semi, piante, strumenti o altri materiali.
  • Cerca Sovvenzioni . Sono disponibili varie sovvenzioni per il finanziamento di progetti comunitari. Tuttavia, fare domanda per loro è un processo lungo e complesso che può richiedere sei mesi o più. Inoltre, è necessario avere uno sponsor o un agente che sia un'organizzazione esentasse 501 (c) (3), come una chiesa o un ente di beneficenza, per amministrare i fondi.
  • Tieni raccolte di fondi . Puoi raccogliere fondi dalla comunità attraverso una serie di attività di raccolta fondi. Le possibilità includono gli autolavaggi, le vendite di frumenti e le vendite di prodotti da forno.

Se non puoi raccogliere abbastanza soldi per finanziare tutti i tuoi sogni per il giardino in una volta, puoi provare a ridimensionare i tuoi piani. Inizia con un semplice progetto di giardinaggio di base e salva alcune delle tue altre idee da aggiungere negli anni futuri.

Mentre lavori sul bilancio, parla con un commercialista o un avvocato per scoprire se ci sono problemi fiscali che potrebbero interessare il tuo orto comunitario. Secondo UrbanAgLaw.org, un sito web dedicato alle questioni legali che circondano il giardinaggio urbano, la maggior parte degli orti comunitari operano come organizzazioni 501 (c) (3) o 501 (c) (7), che sono club informali formati esclusivamente a fini sociali. Questi gruppi non devono pagare le tasse finché non guadagnano denaro dalle loro attività.

6. Preparare il sito

Anche prima di aver elaborato tutti i dettagli per il tuo progetto o di aver raccolto tutto il denaro necessario per costruire il giardino, puoi iniziare a preparare il sito per la semina. Organizzare squadre di volontari per fare quanto segue:

  • Cancella il sito di detriti
  • Impostare il sistema di irrigazione, scavando trincee e posa tubi, se necessario
  • Segna le posizioni dei letti e dei percorsi
  • Metti su una recinzione
  • Scava i letti e aggiungi il compost
  • Pianta ombra e alberi da frutto, se fanno parte del tuo giardino
  • Percorsi di copertura con pacciamatura o ghiaia

7. Stabilisci le regole

Prima di poter effettivamente iniziare il giardinaggio, è necessario impostare alcune regole. Questo assicura che tutti i giardinieri sappiano esattamente cosa ci si aspetta da loro. Prendi il resto dei giardinieri coinvolti in questo processo, dal momento che le persone hanno maggiori probabilità di seguire le regole che hanno contribuito a creare.

Le tue regole dovrebbero coprire argomenti come:

  • Finanziamento Decidi se i giardinieri dovrebbero pagare le quote annuali e, in tal caso, chi li raccoglie. Inoltre, scopri chi deve decidere come utilizzare il denaro raccolto per il giardino. Crea un conto bancario specifico per i fondi del giardino della comunità.
  • Appartenenza Decidi cosa devono fare le persone per entrare nel giardino e come vengono assegnati i lotti. Capire se si desidera che tutti i giardinieri si incontrino regolarmente e, in caso affermativo, con quale frequenza. Inoltre, decidi in quali ore il giardino dovrebbe essere aperto e, se il tuo cancello ha una serratura, chi dovrebbe avere le chiavi.
  • Manutenzione Determina se i giardinieri dovrebbero condividere strumenti o portarli da soli. Inoltre, decidere chi è responsabile per la cura delle aree condivise del giardino, come i percorsi di diserbo e i prati falciati. Contattare il consiglio comunale per assistenza nella creazione di servizi cittadini, come il ritiro della spazzatura.

8. Inizia il giardinaggio

Ora che hai i tuoi fondi in mano, il tuo sito preparato e le tue regole stabilite, il tuo orto comunitario è pronto per essere aperto. Lascia che tutti i giardinieri inizino a piantare i letti singoli e lavori insieme per piantare aree comuni come aiuole.

Una volta che il tuo giardino è attivo e funzionante, diffondi la parola per far sapere al resto della comunità. Invita i visitatori a visitare il giardino e condividi gli aggiornamenti tramite bacheche cittadine o reti di social media. Puoi persino organizzare una festa per celebrare la "grande apertura" del tuo giardino e riconoscere tutte le persone che hanno contribuito a farlo accadere.

Non dimenticare di tenere aperte le linee di comunicazione anche tra i membri. I modi per farlo includono un albero del telefono, una lista di e-mail o una bacheca antipioggia nel giardino stesso. Assicurati che tutti i giardinieri siano a conoscenza dei piccoli problemi all'inizio, prima che si trasformino in grossi problemi. Continua a incontrarti regolarmente per rivedere il tuo piano di giardino e apportare le modifiche necessarie, in base a ciò che hai appreso o al feedback dei vicini.

Parola finale

Un orto comunitario è un grande progetto e sicuramente non lo si dovrebbe intraprendere alla leggera. Ci possono volere mesi di duro lavoro e pianificazione prima che il tuo progetto di giardinaggio porti finalmente frutti - o verdure, a seconda dei casi. Ma per molte persone, i benefici del giardinaggio in comune - aria fresca ed esercizio fisico, spazio verde nelle città, possibilità di costruire comunità e il gusto di un pomodoro maturo che sei cresciuto - fanno lo sforzo che vale la pena.

Ti piacerebbe appartenere a un orto comunitario? L'hai mai provato?


Come rimodellare la tua cucina con un budget - Costi e idee di design

Come rimodellare la tua cucina con un budget - Costi e idee di design

Rimodellare una cucina è un progetto grande e costoso. Secondo HomeAdvisor, la ristrutturazione media della cucina costa $ 22, 185 e una ristrutturazione completa con armadi personalizzati, ripiani in granito e elettrodomestici di fascia alta può arrivare a $ 30.000 o più.Se sei proprietario di una casa con grandi sogni di cucina e un piccolo budget, il tuo cuore sta probabilmente affondando mentre leggi questi numeri. M

(Soldi e affari)

Scorte a 52 settimane - È tempo di comprare o vendere?

Scorte a 52 settimane - È tempo di comprare o vendere?

Quando vedi un'azione diretta verso un massimo di 52 settimane, qual è la tua reazione iniziale? Pensi che il titolo stia colpendo una forte resistenza e tu dovresti vendere? O il titolo sta per rally con un forte slancio?Questo è un problema difficile e molto dibattuto con molte teorie e analisi a sostegno di diversi punti di vista.U

(Soldi e affari)