it.lutums.net / Come diventare vegetariani - Tipi di dieta, benefici e sfide

Come diventare vegetariani - Tipi di dieta, benefici e sfide


Quando immagini un tipico pasto americano, è probabile che vedi una grande fetta di carne al centro del piatto. Dal tacchino del Ringraziamento al cookout del 4 luglio, la tipica dieta americana è decisamente pesante sulla carne. Secondo il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, l'americano medio mangia 114 chili l'anno di carne rossa, 67 libbre di pollame e 15 libbre di pesce.

Esistono tuttavia delle eccezioni a questa regola. Secondo un sondaggio Gallup del 2012, circa il 5% di tutti gli americani sono vegetariani - persone che non consumano affatto carne, o quasi nessuna. I vegetariani vanno dai rigidi vegani, che non mangiano prodotti animali di alcun tipo, ai "flexitarians", che cercano semplicemente di limitare il più possibile l'assunzione di carne.

Qualunque sia il tipo, una dieta vegetariana ha i suoi vantaggi. Mangiare vegetariano è più economico ed ecologico della tipica dieta americana a base di carne, e ci sono prove che possono migliorare anche la tua salute.

Tipi di diete vegetariane

Le persone che si definiscono vegetariane non mangiano tutte allo stesso modo. Esistono diversi tipi di diete vegetariane, tra cui:

  • Ovo-Lacto . Le persone che si identificano semplicemente come "vegetariani" senza essere più specifici sono in genere ovo-lacto-vegetariani. Ciò significa che mangiano uova e latticini, ma niente carne o pesce. Questo è il tipo più popolare di dieta vegetariana. Ci sono anche ovo-vegetariani, che mangiano uova ma non latticini e lacto-vegetariani, che consumano latticini ma non uova.
  • Vegano Una dieta vegana è molto più rigida di una dieta ovo-lacto-vegetariana. I vegani non consumano prodotti animali, inclusi carne, pesce, uova, latticini e sottoprodotti di origine animale, come la gelatina. I vegani più severi non mangeranno il miele, useranno la cera d'api o indosseranno vestiti fatti con materiali di origine animale, come pelle, lana e seta.
  • Vegan crudo . I vegani grezzi sono una sottoclasse di vegani che seguono un insieme ancora più rigido di regole. Oltre a evitare tutti i prodotti animali, non mangeranno alcun cibo cotto. Alcuni vegani crudi credono che la cottura danneggi le sostanze nutritive nel cibo, mentre altri considerano più salutare mangiare cibo crudo. I vegani crudi mangiano cibo che è stato trasformato in altri modi, come succhi e frullati, cereali e legumi, frutta secca, oli vegetali e burro di noci.
  • Pescetarian . Pescetarians (a volte chiamati pesco-vegetariani) sono persone che evitano la carne ma mangiano pesce e crostacei. The Vegetarian Society, un'organizzazione che promuove lo stile di vita vegetariano, sottolinea che i pescetariani non sono veri vegetariani. Tuttavia, molti mangiatori di pesce trovano più facile identificarsi come vegetariani perché il termine pescetarian non è familiare a molte persone.
  • Flexitarian . I Flexitarian, noti anche come semi-vegetariani, sono persone che mangiano una dieta a base vegetale ma non evitano completamente la carne. I tipi di flexitarian includono pescetarians e pollotarians, o pollo-vegetariani, che mangiano pollame ma non carne rossa o pesce. Altri flexitarian sono "onnivori etici", che mangiano prodotti animali solo se allevati in modo umano ed eco-compatibile. Questi flexitarians mangiano manzo nutrito con erba, uova di galline ruspanti e pesce pescato in modo sostenibile, e preferiscono anche prodotti biologici.

Cosa mangiano i vegetariani

Tutte le diverse diete vegetariane sopra elencate si concentrano su quali cibi non sono ammessi, piuttosto che sui molti cibi che sono. Per questo motivo, una domanda che i vegetariani sentono molto è: "Ma cosa mangi?"

Per la maggior parte dei vegetariani, la risposta breve è semplice: tutto tranne la carne. Anche una dieta vegana comprende tutti i tipi di frutta e verdura, fagioli, noci, semi e prodotti a base di cereali, come pane e pasta. Per alcuni mangiatori di carne, questa lista sembra ancora abbastanza restrittiva, ma è effettivamente possibile produrre un'incredibile varietà di cibi senza prodotti animali.

Ecco alcuni esempi di piatti vegani:

  • Spaghetti al pomodoro
  • Panini al burro di arachidi
  • Riso e fagioli
  • Verdura saltata in padella
  • Zuppa di lenticchie

Per i vegetariani che mangiano latte e uova, le opzioni sono ancora più ampie. I vegetariani di Ovo-lacto possono gustare pizza vegetariana, maccheroni e formaggio, omelette di funghi, ravioli e quiche per citarne alcuni. Infatti, così tanti cibi sono vegetariani che la maggior parte delle persone probabilmente ha mangiato pasti vegetariani di tanto in tanto senza nemmeno rendersene conto.

Benefici del mangiare vegetariano

I vegetariani hanno molte ragioni diverse per scegliere una dieta senza carne. Alcune fedi religiose richiedono o incoraggiano una dieta vegetariana, incluso il giainismo, l'induismo e alcuni rami del buddismo. Altre persone evitano la carne perché sono preoccupate per il benessere degli animali o per i costi ambientali di allevamento di animali per la carne. Altri ancora adottano una dieta vegetariana perché credono che sia più salutare.

Un altro vantaggio di una dieta vegetariana è il suo costo. La carne è costosa e abbandonarla può avere un notevole impatto positivo sul budget della tua spesa. Sebbene poche persone scelgano di rinunciare alla carne unicamente per risparmiare denaro, i risparmi sui costi sono un ulteriore vantaggio per chiunque decida di andare vegetariano.

Benessere degli animali

Molti vegetariani abbandonano la carne perché non sono disposti a uccidere gli animali. Alcuni vegetariani sono sostenitori dei diritti degli animali, la convinzione che un animale abbia lo stesso diritto di vivere come un essere umano. Sostengono che uccidere un animale, proprio come uccidere un essere umano, è giustificabile solo se è l'unico modo per sopravvivere - ad esempio, se sei attaccato da un orso. Dal momento che gli umani possono sopravvivere con una dieta senza carne, sostengono, è sbagliato uccidere gli animali per il cibo.

Per altri vegetariani etici, il più grande problema morale con la carne non è l'uccisione di animali, ma gli animali sofferenti sopravvivono nelle fattorie industriali. Secondo l'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA), oltre il 99% di tutti gli animali alimentari negli Stati Uniti proviene da allevamenti industriali - allevamenti giganti che allevano un gran numero di animali per il cibo.

L'ASPCA sostiene che gli allevamenti "si concentrano sul profitto e sull'efficienza a scapito del benessere degli animali". Per massimizzare i loro profitti, gli allevamenti fanno quanto segue:

  • Imballa gli animali così strettamente che la maggior parte riesce a muoversi a malapena
  • Consenti ai rifiuti di accumularsi dietro gli animali, creando fumi di ammoniaca potenti e irritanti
  • Manipola l'illuminazione per incoraggiare una crescita più rapida
  • Razza selettiva di animali per una crescita rapida, con conseguente dolore cronico e altri problemi di salute
  • Dare animali con antibiotici o ormoni
  • Mantenere le donne incinte per la maggior parte della loro vita
  • Fornire poca o nessuna assistenza veterinaria
  • Taglia le code, le dita dei piedi o i becchi degli animali per renderli più facili da gestire

Benefici ambientali

Gli allevamenti non sono solo difficili per gli animali, ma anche per l'ambiente. I rifiuti di origine animale producono un deflusso nocivo che inquina il terreno circostante e l'acqua. Quando non vengono mantenute correttamente, queste fattorie possono essere terreno fertile per malattie pericolose, come E. coli e salmonella, che vengono trasmesse agli esseri umani attraverso il cibo che mangiano.

Tuttavia, anche la carne che non proviene da allevamenti produce problemi ambientali. Aumentare gli animali per la carne è un modo particolarmente inefficiente per nutrire le persone. Ci vuole molta più terra, acqua ed energia per produrre un chilo di carne di quanto non faccia per produrre un chilo di grano. Ciò significa che più carne c'è nella tua dieta, più risorse naturali usi.

La scelta di tagliare o ridurre la carne aiuta il pianeta e la sua gente in diversi modi:

  • Nutrire più persone . La maggior parte degli animali allevati in fabbrica mangia grano, che è anche una fonte di cibo utile per gli esseri umani. Uno studio del 1997 alla Cornell University ha rilevato che ogni anno negli Stati Uniti circa 41 milioni di tonnellate di proteine ​​vegetali vengono somministrate al bestiame per produrre solo 7 milioni di tonnellate di proteine ​​animali. Se la gente mangiasse direttamente quel grano, invece, fornirebbe cibo a sufficienza per 800 milioni di persone.
  • Rallentamento del riscaldamento globale . Nel 2011, il Gruppo di lavoro ambientale ha calcolato la quantità di emissioni di gas serra prodotte per chilogrammo per diversi alimenti vegetali e animali comuni. Il manzo produce 27 chilogrammi di CO2 equivalente, 6, 9 chilogrammi di pollo e fagioli secchi solo 2 chilogrammi. Nel complesso, le loro scoperte mostrano, meno cibo per animali si mangia, più piccola diventa l'impronta di carbonio.
  • Risparmiare acqua . L'approvvigionamento idrico del mondo è limitato e la produzione di carne ne consuma molto. Uno studio del 2010 dell'Istituto di educazione all'acqua UNESCO-IHE nei Paesi Bassi mostra che servono oltre 15.000 chilogrammi di acqua per produrre 1 chilogrammo di carne bovina. Questo funziona a 112 chilogrammi di acqua per ogni grammo di proteine ​​nella carne. Al contrario, il pollo richiede solo 34 chilogrammi di acqua per grammo di proteine, mentre i fagioli secchi ne consumano solo 19.
  • Foreste Protettive . Un rapporto del 2006 dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura mostra che una delle principali cause della deforestazione è eliminare gli alberi per fornire più terreno per il pascolo del bestiame. Circa il 70% del terreno rimosso nella ex foresta pluviale amazzonica viene ora utilizzato per questo scopo. Meno carne mangiamo, più alberi risparmiamo.
  • Combattere la resistenza agli antibiotici . Per prevenire le malattie, gli allevamenti alimentano grandi quantità di antibiotici ai loro animali. Tuttavia, questo porta solo a un nuovo problema, poiché più antibiotici vengono utilizzati, più i batteri si adattano per diventare resistenti a loro. Quando gli uomini sono ammalati da questi batteri resistenti ai farmaci, gli antibiotici più comuni non funzionano per curarli.

Benefici alla salute

La tipica dieta americana a base di carne non è l'ideale per la salute. Secondo uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of American Nutrition and Dietetics, la maggior parte degli americani consuma troppo grassi saturi e non abbastanza altri nutrienti chiave, come la fibra e alcune vitamine. Al contrario, una dieta vegetariana tende a contenere un sacco di frutta, verdura e cereali integrali - proprio quello che gli esperti di nutrizione dicono che dovremmo mangiare di più.

La ricerca mostra che, in generale, i vegetariani godono di una salute migliore rispetto ai mangiatori di carne. Un documento del 2009 dell'American Dietetic Association riporta che, sulla base di una revisione delle prove, i vegetariani hanno i seguenti benefici per la salute:

  • Minor rischio di morte per malattie cardiache
  • Bassi livelli di colesterolo LDL (il colesterolo "cattivo")
  • Pressione sanguigna bassa
  • Tassi più bassi di diabete di tipo 2
  • Indice di massa corporea inferiore, una misura comune di peso sano
  • Tassi più bassi di cancro in generale

Certo, ci sono molti modi diversi di essere vegetariani, e alcuni ovviamente più sani di altri. Una dieta nient'altro che gelato e patatine è tecnicamente vegetariana, ma non è un buon modo per migliorare la tua salute. D'altra parte, se sostituisci la carne nella tua dieta con cereali integrali, frutta, verdura, noci e prodotti a base di soia (come il tofu), è probabile che tu abbia più nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno e che riduca il rischio di malattia.

Benefici finanziari

Un ultimo vantaggio di essere vegetariani è il denaro che puoi risparmiare saltando carne, che è uno degli articoli più costosi nel carrello della spesa di un tipico cliente. Una tabella dei prezzi del cibo del Bureau of Labor Statistics mostra che a luglio 2015 un chilo di lombata costava circa $ 8, 80, con un aumento di quasi un dollaro rispetto all'anno precedente. Certo, la bistecca è sempre stata un oggetto di lusso, ma anche la carne macinata, una base di cucina a basso costo, costava più di $ 4, 25 per libbra.

Al contrario, una libbra di fagioli secchi costa solo $ 1, 48 - e una sterlina si cuoce per produrre circa 2, 5 chili di fagioli cotti, riducendo il costo per libbra a $ 0, 59. Ciò significa che la sostituzione di un chilo di carne macinata a settimana con una pari quantità di fagioli cotti consente di risparmiare circa $ 190 all'anno. Sostituisci gli interi chili di carne rossa che il tipico americano mangia in un anno con i fagioli, e i tuoi risparmi salgono a più di $ 400.

Una interessante storia di quanto è più economico mangiare senza carne appare nella "Autobiografia di Benjamin Franklin", che ha sperimentato con una "dieta vegetale" nella sua adolescenza. A quel tempo, Franklin era apprendista da suo fratello, un tipografo, e vivevano entrambi in una pensione. Franklin dice che il suo rifiuto di mangiare carne ha causato qualche "inconveniente" alla pensione, così si è offerto di cucinare i suoi pasti se suo fratello gli avesse dato solo la metà dell'importo che stava pagando per il suo consiglio. Tuttavia, scoprì presto che poteva cavarsela con solo metà di quello che suo fratello gli aveva pagato - un quarto di quello che costava il suo consiglio - e passò felicemente il resto sui libri.

Sfide di una dieta vegetariana

Considerando tutti i vantaggi del mangiare vegetariano, è un po 'sorprendente che più persone non lo facciano. Se ci pensate, però, per la maggior parte delle persone, la ragione è probabilmente piuttosto semplice: mangiare carne è quello che hanno sempre fatto e loro non ci pensano veramente.

Anche per le persone che hanno effettivamente pensato di provare una dieta vegetariana, non è una scelta facile. Se sei abituato ai pasti a base di carne, rinunciare alla carne significa imparare un nuovo modo di cucinare e mangiare. È naturale che le persone si chiedano come ottenere le sostanze nutritive di cui hanno bisogno senza carne o cosa fare quando devono mangiare fuori. E in alcuni casi, devono preoccuparsi di trattare con amici e parenti - comprese le persone con cui vivono - che non capiscono le loro abitudini alimentari.

Fortunatamente, ci sono modi per affrontare tutti questi problemi. C'è un po 'di curva di apprendimento, ma con un po' di pratica, puoi imparare a nutrirti da vegetariano con sorprendentemente pochi problemi.

Soddisfare i bisogni nutrizionali

La prima preoccupazione di molte persone riguardo al mangiare vegetariano è come ottenere abbastanza proteine ​​senza mangiare carne. Tuttavia, la verità è che molti alimenti contengono proteine, e il loro consumo non è molto difficile. Altre sostanze nutritive, come ferro e calcio, rappresentano una sfida molto più grande, specialmente per i vegani.

I nutrienti a cui i vegetariani devono concentrarsi sono i seguenti:

  • Proteine Molti alimenti vegetali contengono proteine, tra cui fagioli secchi, cereali e noci. Tuttavia, la maggior parte di loro non ha più proteine ​​per porzione degli alimenti animali, quindi per ottenere abbastanza proteine, i vegetariani devono assicurarsi di mangiare una varietà di questi alimenti ricchi di proteine. Buone fonti di proteine ​​includono fagioli e lenticchie, noci e semi, cereali integrali e prodotti a base di soia come il tofu, il tempeh e i sostituti della carne confezionati. I vegetariani Ovo-lacto possono anche ottenere proteine ​​da uova e latticini.
  • Ferro La maggior parte degli alimenti ricchi di ferro sono a base animale, tra cui carne rossa, fegato, salmone, tonno e ostriche. C'è anche una buona quantità di ferro in fagioli secchi, cereali integrali, frutta secca, noci e semi e verdure verde scuro come broccoli e spinaci, ma il ferro da questi alimenti a base vegetale è più difficile da assorbire dal corpo. Mangiare cibi ricchi di vitamina C, come agrumi, pomodori e peperoni verdi, può aiutare il corpo ad assorbire il ferro dai cibi vegetali. I vegetariani possono anche ottenere del ferro cucinando cibo in pentole e padelle in ghisa.
  • Calcio I vegetariani che mangiano latticini hanno pochi problemi a soddisfare il loro bisogno di calcio, dal momento che tre tazze al giorno di latte o yogurt possono fornire all'organismo tutto il calcio di cui ha bisogno. Per i vegani, ottenere abbastanza calcio è più complicato. Buone fonti includono prodotti a base di soia, verdure verde scuro, fagioli secchi, mandorle, arachidi e semi di girasole. Inoltre, molti alimenti sono arricchiti con calcio, inclusi cereali, barrette di cereali e alcuni tipi di succo e latte di soia.
  • Vitamina D Il corpo ha bisogno della vitamina D per aiutare ad assorbire e usare il calcio. Pochi cibi sono naturalmente ricchi di vitamina D, ma negli Stati Uniti, i latticini - e molti prodotti a base di latte di soia - sono fortificati con esso. Il tuo corpo può anche produrre la propria vitamina D quando la pelle è esposta alla luce solare - per una persona dalla pelle chiara, sono sufficienti 10 minuti al giorno di luce solare diretta. Tuttavia, questo può cambiare durante i mesi invernali quando meno raggi solari raggiungono la terra, specialmente nei climi nordici. Durante l'inverno è particolarmente importante assumere molta vitamina D dal cibo, oppure assumere un supplemento.
  • Vitamina B12 . La vitamina B12 si trova in tutti i prodotti di origine animale, compresi latte e uova. Ciò significa che per i vegetariani ovo-lacto, ottenere abbastanza vitamina B12 non è generalmente un problema. Tuttavia, è una sfida per i vegani perché non ci sono cibi vegetali che sono naturalmente ricchi di B12. Per avere abbastanza di questo nutriente, i vegani devono integrare la loro dieta in qualche modo - prendendo una pillola di vitamina commerciale o mangiando cereali fortificati con vitamina B12 e latte di soia.

Imparare a imparare a cucinare

Le persone che sono abituate ai pasti tradizionali a base di carne - un pezzo di carne nel mezzo del piatto con "lati" di verdure e amido - a volte si sentono un po 'in perdita quando cercano di rinunciare alla carne. Se lasciano appena fuori la carne, il piatto sembra terribilmente spoglio con solo i contorni, e il pasto è piuttosto basso di proteine. Tuttavia, se sostituiscono semplicemente la carne con un volume equivalente di fagioli o noci, anche questo non è molto soddisfacente.

Alcuni nuovi vegetariani fanno molto affidamento sui sostituti della carne: gli hamburger vegetariani, la soia "sbriciola" per sostituire la carne macinata e le strisce di pollo finte, per esempio. Non è un problema usare le finte carni di tanto in tanto, ma affidarsi a loro per tutta la tua proteina probabilmente non è una buona idea. Per prima cosa, questi prodotti sono costosi e potresti finire a spendere tanto su di loro quanto spendi per la carne, o forse anche di più. Inoltre, questi alimenti altamente trasformati spesso non sono altrettanto sani o gustosi come alimenti freschi e naturali.

La chiave per una dieta vegetariana soddisfacente e sana è quella di abbandonare l'idea di carne più lati. I migliori piatti vegetariani combinano proteine, amido e verdure in un unico piatto: burritos di fagioli, pasta con verdure e formaggio, ceci al curry cotti con riso. Se conosci già diversi piatti come questo, ma sei abituato a cucinarli con la carne, adattarli è abbastanza facile: puoi semplicemente sostituire la carne con i fagioli o lasciarla completamente.

Tuttavia, se non hai mai cucinato qualcosa di più complicato di una bistecca alla griglia e una patata al forno, allora un buon libro di cucina vegetariano è d'obbligo. Uno dei migliori per vegetariani è Evelyn Raab "The Clueless Vegetarian: Un libro di cucina per l'aspirante vegetariano". È ricco di ricette facili e deliziose per tutto, dagli antipasti ai dessert, intervallati da molti consigli utili su ingredienti e tecniche specifici per la cucina vegetariana . Raab inoltre etichetta ogni ricetta per mostrare se è ovo, lacto o vegano e nota quali ricette possono essere fatte in mezz'ora o meno.

Mangiare fuori

Mangiare fuori può essere una sfida per i vegetariani. Molti ristoranti non offrono molte scelte che non includono la carne. I vegani affrontano problemi ancora più grandi, dal momento che è spesso difficile capire dalla descrizione di un menu se un piatto contiene uova o latticini. Di fronte a una scelta tra mettere in discussione il server a lungo o compromettere le proprie convinzioni, molti trovano più facile mangiare a casa.

Tuttavia, ci sono molte cose che i vegetariani possono fare per rendere il mangiare un po 'più semplice:

  • Vai etnico . La cucina tradizionale americana è spesso della varietà carne e parti. Tuttavia, molte cucine internazionali, dal cinese al messicano, offrono una gamma più ampia di piatti che sono o possono essere resi senza carne. Alcuni esempi includono lo mein vegetale, le fajitas vegetariane, la pasta primavera, il falafel e il sushi vegetariano. La cucina indiana ha un'enfasi particolarmente forte sui piatti senza carne, quindi il cibo indiano è sempre una grande scommessa per i vegetariani.
  • Cerca la sezione vegetariana . Molti menu del ristorante hanno una sezione speciale con tutte le offerte vegetariane in un unico posto. Ciò risparmia ai commensali vegetariani il problema di leggere tutte le descrizioni cercando di capire quali piatti sono senza carne. Altri ristoranti distribuiscono selezioni vegetariane in tutto il menu, ma contrassegnali con un'icona speciale, ad esempio una foglia o un albero, in modo che siano facili da trovare.
  • Chiedi al server . Se non riesci a trovare nulla di carne sul menu, prova a chiedere aiuto al tuo server. Scegli un piatto specifico, ad esempio un'insalata Caesar di pollo, e chiedi se può essere fatto senza la carne. Se non riesci a trovare un piatto che sembra facile da rendere senza carne, chiedi semplicemente: "C'è qualcosa che puoi fare che sia vegetariano?" Ci sono buone probabilità che lo chef sia disposto a preparare un piatto di verdure grigliate e pasta per mantenere un cliente felice.
  • Cerca ristoranti vegetariani . Se è possibile pianificare la scelta del ristorante in anticipo, prova a cercare luoghi adatti ai vegetariani. Puoi cercare ristoranti vegetariani e vegetariani nella tua zona su VegGuide.org, HappyCow.net e VegDining.com.

Mangiare con gli altri

Se mangiare da solo come vegetariano è difficile, mangiare con la famiglia e gli amici può essere assolutamente snervante. Non è insolito per i mangiatori di carne essere confusi, infastiditi o addirittura ostili riguardo alla tua decisione di rinunciare alla carne.

Ecco alcuni suggerimenti per rendere più facile mangiare con un gruppo:

  • Fai sapere alle persone . Non far saltare la tua nuova dieta sulle persone come una sorpresa. Se tua zia Mary passa tutto il giorno a cucinare il suo famoso pollo con salsa al rabarbaro e non puoi mangiarlo, ha tutto il diritto di essere infastidita. Quindi se hai una cena in famiglia, fai sapere a tutti in anticipo che sei vegetariano ora in modo che possano pianificare in anticipo.
  • Essere accomodante . Allo stesso tempo, cerca di non far sembrare che ti aspetti che i tuoi amici o parenti facciano del loro meglio per fare del cibo speciale per te. Se la zia Mary vuole ancora fare il pollo e il rabarbaro, chiarisci che non deve cucinare un pasto separato per te, a meno che non lo voglia. Quando la carne è il piatto principale, di solito è possibile fare un pasto perfettamente adeguato con i contorni e il dessert, specialmente se si presta a mangiare un po 'di proteine ​​in più a pranzo. D'altra parte, se la zia Mary vuole davvero fare un pasto vegetariano ma non sa come, condividi un paio di semplici ricette vegetariane con lei e offri un aiuto per lo shopping.
  • Offri di cucinare . Se puoi, suggerisci di ospitare la riunione di famiglia al tuo posto in modo da poter cucinare un pasto a base di verdure. Se la cena è a casa di qualcun altro, offri di portare un piatto vegetariano da condividere con tutti. Tuttavia, non portare il tuo pasto vegetariano personale in un'occasione in cui tutti hanno qualcosa di diverso, in quanto ti distingue dal resto del gruppo e può far sentire tutti a disagio.
  • Spiega la tua scelta in modo gentile . Quando ti siedi a cena, è probabile che ti vengano poste alcune domande sul perché hai deciso di rinunciare alla carne. Puoi spiegare le tue ragioni, ma assicurati di farlo in un modo educato. Soprattutto, vuoi evitare di sembrare come se stessi criticando tutti gli altri al tavolo per continuare a mangiare carne. Dì ai tuoi amici carnivori che cosa terribile stanno facendo mangiando animali non cambierà idea. Li infastidirà solo e probabilmente ti lascerà cadere dalla lista degli inviti in futuro.
  • Sii paziente . I nuovi vegetariani hanno spesso a che fare con battute sulle loro nuove abitudini alimentari o su sciocche domande del tipo: "Ma se tu fossi affamato nel bosco?" Cerca di essere paziente con i tuoi amici, anche se le loro domande sembrano stupide. In molti casi, semplicemente non sanno molto del vegetarismo, ma l'unico modo per cambiare è aiutarli ad imparare.

Parola finale

Se ti piace l'idea di diventare vegetariano, ma non sei sicuro che funzioni per te, ricorda che non deve essere una decisione del tutto o niente. Invece di rinunciare completamente alla carne, puoi ridurre la quantità di cibo che mangi. Rinunciando alla carne solo una notte a settimana, puoi risparmiare un po 'di denaro, radere un po' la tua impronta di carbonio e aggiungere una varietà interessante alla tua dieta.

Dopo averlo provato, puoi decidere se ridurre di più il consumo di carne. Ridurre la carne può essere un trampolino di lancio per una dieta vegetariana su vasta scala, oppure può essere una nuova scelta alimentare in sé. Mangiando una dieta a base di carne leggera, si può ancora godere dei benefici del vegetarismo su una scala più piccola.

Sta andando vegetariano qualcosa che ti piacerebbe provare? Quali sono i tuoi piatti vegetariani o vegani preferiti?


10 suggerimenti per risparmiare denaro quando si acquista un buon vino

10 suggerimenti per risparmiare denaro quando si acquista un buon vino

Se stai pizzicando i penny, allora l'acquisto di vino per la cena potrebbe non essere in cima alla tua lista di priorità. Anche io e mio marito abbiamo un budget in questo momento, ma abbiamo fatto abbastanza spazio per spendere vino ogni sera a cena.Perché? Beh, ovviamente amiamo bere vino (o non lo spenderemo).

(Soldi e affari)

Come rifinanziare prestiti agli studenti privati ​​e federali - Pro & Contro

Come rifinanziare prestiti agli studenti privati ​​e federali - Pro & Contro

I prestiti agli studenti si sono evoluti. Un tempo, non c'era alcuna possibilità di rifinanziare i prestiti federali pubblici (sebbene potessi sempre rifinanziare i prestiti privati). Oggi c'è un'enorme opportunità per rifinanziare i prestiti federali a un tasso di interesse più basso.Il

(Soldi e affari)