it.lutums.net / Come possiamo riformulare i programmi di diritti degli Stati Uniti? - Sicurezza sociale, Medicare e Medicaid

Come possiamo riformulare i programmi di diritti degli Stati Uniti? - Sicurezza sociale, Medicare e Medicaid


Sebbene siano riusciti a evitare una caduta dal precipizio fiscale nelle ultime ore del 2012, democratici e repubblicani continuano a condurre una guerra politica sul futuro economico e ideologico dell'America. Le elezioni presidenziali non fanno nulla per risolvere il nostro sistema politico infranto - piuttosto, il pubblico americano è probabile che vivrà un emozionante viaggio sulle montagne russe in cui il paese transita incontrollato attraverso una serie di disastri economici e salvataggi dell'ultimo minuto, dato che nessuno dei due partiti politici vuole accettare un compromesso. Il livello futuro della spesa per la difesa, gli obiettivi di politica estera, l'immigrazione, gli investimenti infrastrutturali e il controllo delle armi scateneranno dibattiti aspri, ma poco accordo nel mezzo di un tenue contesto economico in cui un passo falso può far precipitare l'economia in recessione.

Fortunatamente, entrambe le parti riconoscono l'effetto deleterio dell'enorme debito nazionale sul paese e affronteranno la questione nella prossima sessione del Congresso. Vi è un accordo generale sul fatto che i grandi programmi di diritti - Social Security, Medicare e Medicaid - deve essere riformato per rallentare i deficit e ridurre il debito nazionale, ma ciascuna parte ha presentato diverse visioni e soluzioni per i programmi. Resta in dubbio se possano effettivamente apportare cambiamenti significativi.

Programmi di diritti e loro impatto sulla spesa federale

I diritti, i maggiori driver del debito nazionale a lungo termine, rappresentavano il 2, 5% del prodotto interno lordo (PIL) nel 1965; entro il 2012, erano cresciuti al 9, 7% del PIL. L'Ufficio del bilancio del Congresso prevede che, se la tendenza attuale continuerà, i diritti saranno pari al 18% del PIL nel 2035. In altre parole, i costi di solo previdenza sociale, assistenza sanitaria statale e Medicaid come percentuale del PIL saranno pari alla media annuale costo dell'intero governo federale operativo negli ultimi 40 anni. I diritti ora rappresentano quasi la metà del budget annuale del paese.

I diritti sono sempre stati controversi, considerati da alcuni come "socialismo" e una responsabilità fondamentale di un governo verso i suoi cittadini da parte di altri. Un sondaggio Pew Research del 2011 suggerisce che l'80% o più di cittadini ritengono che la sicurezza sociale, il Medicare e il Medicaid siano buoni per il paese, anche se più della metà degli intervistati ritiene che siano necessari importanti cambiamenti nei programmi. Allo stesso tempo, oltre il 60% non voleva che i benefici venissero ridotti, anche se ciò comportava continui deficit federali.

Mentre molti aumenti delle tasse di supporto per sostenere i programmi, si aspettano che le tasse saranno pagate da altri soggetti rispetto a se stessi. Questo è il dilemma per i funzionari eletti: l'americano medio vuole benefici, ma non vuole pagare per loro.

Fonte: ufficio del bilancio del Congresso. Compilato dalla Peter G. Peterson Foundation

Realtà politiche

Le prospettive di cambiamento fondamentale nei programmi, che molti ritengono necessario, sono annebbiate. Il nostro governo bicamerale protegge lo status quo in modo che i cambiamenti nella filosofia politica, nei regolamenti governativi e nelle leggi siano ridotti al minimo e posticipati, tranne che in tempi di emergenza nazionale. Mentre vari gruppi di interesse hanno espresso preoccupazioni circa i pericoli di deficit crescenti e / o rischi per i vari programmi sociali, una maggioranza visibile deve ancora coalizzarsi attorno a una soluzione preferita, amplificando l'influenza di gruppi di interesse speciali per influenzare qualsiasi legislazione negoziata.

Gli elementi che avranno un impatto su eventuali modifiche nei programmi di autorizzazione includono:

Grandi affari, grandi soldi

Healthcare è la più grande industria americana, con 13, 5 milioni di posti di lavoro e 8 delle 20 occupazioni in più rapida crescita. Gli ospedali sono spesso il singolo più grande datore di lavoro in una comunità. Medici e chirurghi dominano la più alta classifica degli studi di compensazione, mentre i produttori farmaceutici, gli assicuratori sanitari e i produttori di apparecchiature mediche hanno guadagnato profitti da record negli ultimi anni. La sanità è un grande business, con grandi capitali e grande influenza politica.

Secondo OpenSecrets.org del Center for Responsive Politics, l'industria ha contribuito con più di 505 milioni di dollari alle attività di lobbying e impiegato 3.163 lobbisti nel 2011. Le spese di tale importo acquistano un sacco di tempo e porte aperte nella capitale della nazione. È improbabile che qualcuno del settore sostenga qualsiasi legislazione che "uccida l'oca d'oro" che i diritti sono diventati.

Gruppi di influenza trincerati

Oltre alle grandi aziende sanitarie, organizzazioni come la Camera di commercio degli Stati Uniti e l'American Bar Association, e sindacati, come United Auto Workers (UAW) e l'American Association of Retired Persons (AARP) - nonché stranieri e i comitati di azione politica interna (PACs) nazionali esercitano un'influenza enorme sui singoli funzionari eletti. Tuttavia, negli ultimi due decenni, l'opposizione degli interessi conservatori e liberali ha raggiunto la stasi, così che qualsiasi tentativo di approvare una legislazione significativa è generalmente soddisfatto da uno sforzo uguale e contrario a non intraprendere alcuna azione. Di conseguenza, i due gruppi sono in stallo, quindi prevale lo status quo.

Resistenza culturale

L'eredità del nostro paese di iniziativa individuale e antipatia per il grande governo elimina alcuni rimedi che potrebbero semplificare o risolvere i dilemmi finanziari e politici dei diritti. La continua resistenza all'Atto Affordable Care 2012 è la prova della nostra opposizione a potenziali intrusioni da parte dei governi nei diritti individuali. D'altra parte, gli americani esaltano le virtù della carità e della responsabilità. Di conseguenza, cambiamenti radicali dei programmi di diritti non sarebbero accettabili per il grande pubblico e sono quindi improbabili.

Capitale politico limitato

I programmi di assistenza sociale sono generalmente a lungo termine e strutturali, le cui conseguenze potrebbero non apparire per decenni. Nessuno dei programmi di diritti è stato considerato disastro economico nei primi anni - i problemi sono apparsi nei decenni successivi. Il nostro sistema elettorale in cui i membri della Camera si impegnano a rielezione ogni due anni, un senatore ogni sei anni, e un presidente ogni quattro anni costringe un obiettivo a breve termine per politici ambiziosi con poco margine per affrontare questioni impopolari, sebbene critiche. È più facile mettere una benda sulla ferita ripetutamente e rimandare l'operazione al futuro nonostante qualsiasi danno al paziente. Di conseguenza, eventuali "correzioni" ai programmi di diritti possono essere superficiali, piuttosto che strutturali.

Esame dei tre principali programmi di diritti

Sicurezza sociale

La sicurezza sociale, pur rappresentando una grande percentuale del bilancio annuale della nazione, non è un fattore importante nei deficit annuali poiché è sostenuta dalle imposte sui salari riscosse dai datori di lavoro e dai dipendenti. Gli eccedenze delle raccolte salariali degli anni precedenti sono investiti in buoni del tesoro a emissione speciale in due fondi governativi: il fondo fiduciario Old Age and Survivor Insurance (OASI) e il fondo fiduciario Disability Insurance (DI). Le eccedenze nei due fondi, collettivamente denominati fondi fiduciari OASDI, sono utilizzate per mantenere benefici di livello anche quando le imposte raccolte sono inferiori alle erogazioni. Tuttavia, se non viene fatto nulla, i benefici dovranno essere ridotti nel 2033.

Ci sono molte idee sbagliate sulla sicurezza sociale, generalmente diffuse da gruppi di interesse speciali, ma il programma è fondamentalmente e attuarialmente solido. Al fine di garantire benefici ai futuri pensionati, è probabile che il Congresso modificherà il programma con una combinazione di diverse azioni:

  • Eliminando il tetto del reddito da lavoro soggetto all'imposta sui salari
  • Aumentare l'età pensionabile per i futuri beneficiari e ritardare le opzioni di pensionamento anticipato
  • Riduzione dell'aggiustamento annuale del costo della vita (COLA)

Sebbene più drastico e impopolare nell'attuale contesto economico, il Congresso potrebbe anche aumentare l'aliquota delle imposte sui salari del 12, 4% attualmente pagata dai datori di lavoro e dai dipendenti. Secondo l'Ufficio del bilancio del Congresso, un aumento del tasso dell'1, 9% avrebbe colmato qualsiasi divario tra gli incassi e gli esborsi per i prossimi 75 anni.

Medicare

I problemi nel programma sanitario nazionale per gli anziani americani sono più difficili da risolvere. Mentre il tasso di crescita dei costi pro-capite per beneficiario di Medicare è destinato a diminuire per la prima volta dalla sua creazione nel 1965, le spese totali nel 2011 ($ 549, 1 miliardi) hanno superato il reddito ($ 530 miliardi) di quasi $ 20 miliardi.

Il deficit tra reddito e benefici (e costi sanitari in generale) continuerà ad espandersi a causa di diversi fattori:

  • Un aumento del numero di americani più anziani coperti, da circa 49 milioni oggi a più di 85 milioni nel 2035
  • Le conseguenze di scelte di vita povere, come il fumo, l'uso di alcol e l'obesità, che portano a condizioni croniche
  • Avanzamenti e tecnologie mediche che consentono il trattamento di malattie e condizioni prima non curabili
  • Aumento dell'uso farmaceutico stimolato dalla pubblicità e dal marketing diretto dei consumatori
  • L'inefficienza del sistema di assistenza sanitaria con capacità ridondanti, sistemi di informazione antiquati e incentivi disallineati
  • La resistenza radicata della comunità medica a cambiare

Medicare è finanziato attraverso una combinazione di imposte sui salari (2, 9% delle retribuzioni percepite dai dipendenti senza cap in divisione degli utili tra datore di lavoro e dipendente, simile alla previdenza sociale, più un'ulteriore imposta sui dipendenti dello 0, 9% delle retribuzioni superiore a $ 200.000) e premi pagato dai beneficiari. Le tasse sui salari coprono la parte A per le spese ospedaliere, mentre i premi per i beneficiari coprono rispettivamente la parte B e la parte D per i servizi medici e i farmaci.

Inoltre, i beneficiari di Medicare sono generalmente tenuti a effettuare pagamenti in contanti, soddisfare le franchigie e pagare separatamente per alcuni test. Secondo i Centers for Medicare e Medicaid Services, il pensionato medio erogherà erogazioni sanitarie dirette pari a circa il 16% della propria indennità di previdenza sociale. Anzi, gli anziani pagano di più per l'assistenza sanitaria che per il cibo o il trasporto.

Le "correzioni" per Medicare variano a seconda del partito politico, ma tutte coinvolgono gli anziani che assorbono più dei propri rischi e costi medici. I repubblicani preferiscono una privatizzazione di Medicare, emettendo un buono con un limite massimo del dollaro che sarebbe utilizzato per acquistare una polizza assicurativa privata, limitando così le spese del governo federale e lasciando al senior il problema di coprire qualsiasi differenza tra il buono e la polizza assicurativa premio. I democratici, d'altra parte, propongono di limitare i pagamenti a fornitori come medici e ospedali, ritenendo che alla fine accetteranno redditi inferiori per gli stessi servizi.

Alcuni propongono di innalzare l'età dell'ammissibilità, costringendo i datori di lavoro a continuare la copertura oi partecipanti ad acquistare polizze private; altri ancora suggeriscono di aumentare premi, copays e / o franchigie. Qualunque sia il risultato, è certo che i beneficiari di Medicare sosterranno una percentuale maggiore dei loro costi sanitari o subiranno riduzioni nel servizio tramite razionamento.

aiuto medico

Politicamente, Medicaid è il programma di diritti più vulnerabile. Creato nel 1965 come parte della legge sulla sicurezza sociale, Medicaid copre gli americani a basso reddito (famiglie, bambini, anziani e persone con disabilità mentali o fisiche). È finanziato congiuntamente dai fondi generali del governo federale e dal governo statale in cui risiede il beneficiario, ed è amministrato dallo stato. I singoli stati determinano i propri requisiti di idoneità soggetti all'approvazione del governo federale, pertanto la partecipazione, i vantaggi e la copertura variano da stato a stato. Medicaid è la più grande categoria di spesa per la maggior parte degli stati e generalmente è il programma più controverso di uno stato.

Nel 2012, Medicaid ha rappresentato $ 283 miliardi di spese e coperto 56 milioni di persone, tre quarti dei quali avevano meno di 44 anni. Secondo la legge attuale, le spese Medicaid per il governo federale raddoppieranno a $ 582 miliardi entro il 2021, con 85 milioni di Medicaid destinatari. Mentre le famiglie e i bambini sono la maggior parte dei destinatari, gli anziani e le persone con disabilità hanno ricevuto quasi i due terzi dei fondi. E secondo la Kaiser Family Foundation, 7 su 10 residenti in case di cura sono su Medicaid.

Gli Stati hanno già adottato misure per ridurre le spese aumentando le loro unità di frode, limitando i pagamenti dei fornitori, riducendo i costi dei medicinali con obbligo di prescrizione medica, espandendo i programmi di assistenza gestita e limitando i benefici. Mentre i loro sforzi continueranno, è improbabile che gli sforzi da soli sarebbero sufficienti a compensare una notevole riduzione del contributo del governo federale.

Il programma Medicaid copre un gruppo politicamente impotente (i poveri), non ha una fonte di entrate dedicata ed è ampiamente visto come una comunità di truffatori, truffatori, malversatori e neerati. Dal punto di vista di un titolare di un ufficio, è un programma federale il cui finanziamento può essere ridotto o ampliato in modo rigoroso con un rischio politico limitato, costringendo efficacemente il problema dei finanziamenti alle spalle dei governi statali. È molto probabile che Medicaid subirà tagli significativi perché è politicamente impotente, praticamente invisibile all'americano medio, e qualsiasi rifiuto pubblico può essere un capro espiatorio per i singoli stati.

Parola finale

I negoziati politici per fissare i diritti devono ancora iniziare, dal momento che il Congresso si è concentrato sull'evitare un'imposta sul reddito personale per la maggior parte degli americani. La campagna presidenziale e la recente battaglia sulla scogliera fiscale hanno indurito le linee del partito, quindi sono improbabili compromessi ragionevoli. Mentre tutti gli americani sperano che i nostri rappresentanti eletti si elevino al di sopra della politica partigiana per affrontare le sfide di domani, la storia ci dice che un tale cambiamento è improbabile. Di conseguenza, passeremo da una catastrofe prossima alla prossima, catastrofe appena evitante, realizzando solo il minimo necessario per raggiungere la prossima "grande scadenza".

Quali diritti pensi debbano essere cambiati e come? Hai ancora un suggerimento da prendere in considerazione?


Che cos'è un piano pensionistico 403b - Contributi, prelievi e tasse

Che cos'è un piano pensionistico 403b - Contributi, prelievi e tasse

Molte persone sanno che è necessario contribuire a un account 401k per garantire un pensionamento piacevole e confortevole. Ma se lavori per una no-profit, un'agenzia statale o un'università, il tuo datore di lavoro potrebbe offrirti un 403b.Un 403b è molto simile a un 401k: entrambi i conti di pensionamento sono soggetti a tassazione differita, il che significa che non devi pagare le tasse sul denaro che depositi, anche se devi pagare le tasse sul denaro quando lo ritiri. A

(Soldi e affari)

Che cosa fare con carte regalo indesiderate - Vendi, scambia o scambia

Che cosa fare con carte regalo indesiderate - Vendi, scambia o scambia

Se hai delle carte regalo inutilizzate che si trovano in giro a raccogliere polvere, non lasciarle andare sprecate. L'industria delle carte regalo ha un valore stimato di $ 60 miliardi e gli esperti dicono che almeno il 10% - 15% delle carte regalo non vengono riscattate. Sono $ 6 a $ 9 miliardi di dollari che i consumatori non usano mai

(Soldi e affari)