it.lutums.net / Come dichiarare e archiviare per bancarotta - Processo in 4 fasi

Come dichiarare e archiviare per bancarotta - Processo in 4 fasi


La petizione per bancarotta può essere un processo lungo, ma non deve essere difficile. Per lo più si tratta semplicemente di compilare correttamente i documenti e di avvicinarsi alle cose nell'ordine giusto.

Quando un debitore tenta di dichiarare bancarotta, il suo caso viene esaminato da un dipendente governativo chiamato trustee. Il trustee è responsabile della supervisione della bancarotta e della gestione dei problemi durante tutto il processo. La maggior parte dei firmatari si occupa principalmente del fiduciario e in realtà non dovrà presentarsi in tribunale, se non per confermare il piano di pagamento del debito per il fallimento del capitolo 13. Gran parte dei casi di fallimento sono gestiti principalmente tramite pratiche burocratiche e sono più simili a un processo amministrativo che non a un procedimento legale.

Tipi di fallimento

Capitolo 7

Nel determinare quale tipo di fallimento archiviare, i debitori devono considerare la loro capacità di pagare i loro debiti e se hanno beni che vorrebbero preservare. Un fallimento del capitolo 7 generalmente scarica tutti i debiti, ma richiede anche la liquidazione della maggior parte delle attività al fine di estinguere almeno un debito.

Il debitore deve anche superare un test sui mezzi, che viene condotto al fine di escludere i soggetti con reddito elevato o molte attività dal deposito per il capitolo 7. Generalmente occorrono da tre a sei mesi per elaborare completamente un fallimento del capitolo 7 e far pagare i debiti.

Capitolo 13

Gli individui che non superano la verifica dei mezzi possono dichiarare il fallimento del capitolo 13, in cui alcuni debiti vengono ristrutturati e viene creato un piano di pagamento. Il firmatario effettua quindi pagamenti mensili per saldare quanto più debito possibile con le entrate correnti.

I debitori non sono generalmente costretti a vendere proprietà in un capitolo 13 di fallimento perché il reddito corrente viene utilizzato per estinguere il debito. Un fallimento del capitolo 13 si conclude in genere dopo un piano di pagamento di tre o cinque anni. Una volta che il piano di pagamento è finito, tutti i debiti ivi inclusi sono considerati pagati.

Ulteriori informazioni sulle differenze tra il capitolo 7 e il capitolo 13 di fallimento.

Passi per archiviare il fallimento

Al momento del deposito per il fallimento, ci sono una serie di misure da adottare per l'approvazione della petizione:

1. Il tuo inventario finanziario

Il primo passo è quello di assemblare tutte le tue informazioni finanziarie. Avrai bisogno di quante più informazioni dettagliate possibili sui seguenti elementi. Tieni presente che la raccolta di queste informazioni potrebbe richiedere del tempo. Se sei sposato, ma il tuo coniuge non sta presentando congiuntamente bancarotta, includi anche le sue informazioni.

  • Debiti Includere il creditore, il saldo corrente, il tasso di interesse, il pagamento mensile e qualsiasi altra informazione pertinente. Includere tutti i debiti, anche quelli che sono attualmente in pagamento.
  • Reddito Includere i soldi che hai ricevuto per qualsiasi motivo negli ultimi sei mesi, i soldi che ti aspetti di ricevere in futuro, la frequenza con cui ricevi questi soldi e da dove proviene il denaro. Ciò include reddito da lavoro regolare, indennità di disoccupazione, reddito da lavoro collaterale, dividendi o interessi da investimenti, pensioni e denaro versato alla famiglia da altre persone, come il coniuge oi familiari. Non è necessario includere le entrate dalla sicurezza sociale, tuttavia.
  • Attività e proprietà . Includi tutto ciò che possiedi che ha valore, come azioni, conti di risparmio, immobili, automobili, oggetti da collezione e opere d'arte. Elenca anche oggetti come vestiti, arredi per la casa e altri oggetti personali, soprattutto se sono particolarmente preziosi. I beni personali sono generalmente considerati "esenti", cioè non saranno venduti in un capitolo 7 di fallimento. Tuttavia, ciò che è considerato esente in uno stato potrebbe non essere in un altro. Quindi è meglio fare una lista completa e chiedere al trustee o al tuo avvocato ciò che è considerato esente.
  • Spese di vita mensile della famiglia . Includere i costi per l'affitto o l'ipoteca, il cibo, le utenze, le spese mediche, l'abbigliamento, le tasse, i trasporti, l'assistenza ai figli e gli alimenti. Quando si elencano le spese variabili, come le utilità, calcolare una media basata sulle fatture mensili dell'anno passato.

Il trustee può richiedere documentazione aggiuntiva per comprendere meglio o verificare gli importi richiesti. Quindi mentre stai compilando questo elenco, tieni la documentazione a portata di mano e stampa tutti i record online.

2. Consulenza creditizia

Devi sottoporti a una consulenza di credito da un'agenzia approvata al massimo sei mesi prima di presentare la tua petizione. Questo tipo di consulenza spesso richiede solo un'ora o due, viene spesso condotto tramite telefono o Internet e solitamente è inferiore a $ 100 per sessione. Se si rinuncia alla consulenza creditizia, la petizione non sarà accettata.

Per ottenere il massimo dal tuo appuntamento di consulenza, prepara il tuo inventario finanziario prima di andare. L'agenzia di consulenza creditizia ti aiuterà quindi a determinare quale tipo di fallimento è più appropriato e, se scegli di archiviare il Capitolo 13, ti aiuteranno con il tuo piano di pagamento. È importante comprendere appieno il piano di pagamento perché i pagamenti devono iniziare non oltre 30 giorni dopo la presentazione della petizione, anche se la petizione non è stata ancora accettata.

Quando presenti la tua petizione, dovrai fornire la prova di aver ricevuto una consulenza di credito. Per ulteriori informazioni, consultare questo elenco di agenzie di consulenza di credito approvate.

3. L'assemblea dei creditori

Dopo che la petizione sul fallimento è stata archiviata e accettata, i creditori ricevono un avviso che hai incluso il loro debito nella petizione. Questa lettera li informa anche della permanenza automatica nei tuoi account (vedi sotto). Circa tre o sei settimane dopo, il fiduciario organizzerà un incontro per i creditori. In occasione di questo incontro, noto anche come riunione del 341, i creditori possono inviare un rappresentante per interrogare voi o il fiduciario. Mentre i creditori non sono tenuti a partecipare, lo sei. Se sei sposato, anche il tuo coniuge deve partecipare, anche se lui o lei sta archiviando il fallimento separatamente o non archiviare affatto. Il giudice fallimentare non parteciperà. Tuttavia, giurando sotto giuramento risponderai correttamente a tutte le domande e al meglio delle tue conoscenze.

Durante questo incontro, il trustee farà in modo di essere a conoscenza delle conseguenze della dichiarazione di fallimento e di comprendere l'effetto della riaffermazione di un debito. Confermerai quindi di voler procedere con la procedura di bancarotta. Il trustee usa anche questo incontro per cercare prove di "abuso" (cioè se dichiari bancarotta per guadagno personale o comunque tentando di "giocare" al sistema).

Il soggiorno automatico
Una volta che hai presentato la tua petizione di fallimento, il soggiorno automatico vieta ai creditori di effettuare ulteriori tentativi di raccolta. In altre parole, i creditori non possono continuare o iniziare procedimenti legali a causa di debiti, inserire gravami contro la vostra proprietà, o provare con qualsiasi mezzo a prendere denaro o proprietà per soddisfare il debito non pagato.

In un capitolo 13 di bancarotta, ai creditori è anche vietato tentare di raccogliere denaro da qualsiasi co-firmatario su debiti garantiti non pagati, come un mutuo per la casa. Non c'è tale restrizione in un capitolo 7 di fallimento.

Tuttavia, vi è un'eccezione importante alla sospensione automatica: i pagamenti automatici prelevati dalla busta paga per un prestito da 401.000 continueranno.

Dopo l'incontro
Una volta che i creditori hanno avuto la possibilità di interrogarti e rivedere il tuo piano di pagamento, possono presentare obiezioni formali o non fare nulla. Se scelgono di presentare un'obiezione, in genere hanno da 60 a 90 giorni per farlo dal momento della riunione. Possono anche richiedere di estendere il tempo per le obiezioni. Eventuali obiezioni sollevate devono essere affrontate e soddisfatte prima di procedere. Se non ci sono obiezioni, la tua petizione di fallimento andrà avanti dopo che il periodo di obiezione è scaduto.

In una bancarotta di capitolo 7, il prossimo passo è la liquidazione delle tue attività. Una volta che i beni sono stati liquidati, il trustee pagherà i creditori dal ricavato. Dopo che sono stati pagati o se non si dispone di attività che possono essere liquidate, il giudice fallimentare emetterà un ordine di dimissione. Questa è una lettera ufficiale che dichiara che il resto del debito è stato congedato o cancellato, e che i creditori non possono continuare i loro tentativi di raccolta.

In un capitolo 13 di fallimento, se non ci sono obiezioni al piano di pagamento, generalmente sarà approvato dal giudice in un'udienza di conferma. L'udienza deve essere tenuta entro 45 giorni dalla riunione dei creditori. Una volta che il piano di pagamento è stato confermato come approvato, inizierai a effettuare pagamenti direttamente al trustee su base mensile o bisettimanale. Il fiduciario pagherà quindi i creditori per te. Dopo aver completato il piano di pagamento, il giudice emetterà un ordine di dimissione per qualsiasi debito residuo.

4. Consulenza creditizia post-fallimento

Una volta che hai avuto la riunione dei creditori (capitolo 7) o sei vicino a fare il tuo ultimo pagamento (capitolo 13), è necessario seguire un corso di consulenza creditizia post-fallimento.

Per i fallimenti del capitolo 7, ciò deve avvenire entro 45 giorni dalla riunione dei creditori. Per i fallimenti del capitolo 13, questo deve accadere prima del giorno in cui si effettua l'ultimo pagamento o il giorno in cui inoltrare una richiesta di liquidazione al fallimento se non si sta terminando il piano di pagamento.

Se non si invia conferma al trustee di aver completato la consulenza post-fallimento, non sarà in grado di completare la procedura di bancarotta e far pagare i debiti.

Ulteriori considerazioni sul fallimento

Fallimento e il tuo coniuge

Le coppie sposate con problemi finanziari possono scegliere di archiviare separatamente o archiviare un caso di fallimento insieme. Molti scelgono di archiviare semplicemente perché non devono pagare due distinte tasse di deposito e anche perché spesso i coniugi si accordano reciprocamente sui prestiti reciproci.

Per esempio, Tim e Mary sono sposati, e entrambi i loro nomi sono sul loro mutuo per la casa, sulle carte di credito e sul prestito auto. Tim ha perso il lavoro l'anno scorso, ma Mary no. Tim decide di presentare il fallimento del Capitolo 7 da solo. Ma dal momento che è proceduto in questo modo, con ogni probabilità, i suoi creditori inizieranno i tentativi di raccolta per costringere Mary a pagare i prestiti condivisi, anche se non può permettersi di farlo da solo.

Quindi, anche se può sembrare logico che uno dei coniugi "prenda il sopravvento" e dichiari bancarotta, questo non sarà un rimedio efficace se entrambi i coniugi hanno firmato un contratto di prestito.

File da solo o con un avvocato?

Perché il fallimento è spesso complesso, la maggior parte delle persone sceglie di utilizzare un avvocato. Il costo medio di fallimento con un avvocato è compreso tra $ 1.000 e $ 2.500 a seconda della complessità del caso. Per ovvi motivi, gli avvocati fallimentari non accettano carte di credito, motivo per cui è importante considerare la bancarotta prima di essere completamente senza contanti.

Non è necessario avere un avvocato, tuttavia, poiché la maggior parte del processo è amministrativo. La bancarotta da solo in genere costa tra $ 300 e $ 500 a seconda della zona, e puoi trovare tutti i moduli necessari sul sito web delle corti degli Stati Uniti.

Urti nel processo

Una volta che la tua istanza di fallimento è stata archiviata, non è garantito che sia approvato o che tutti i tuoi debiti saranno definitivamente scaricati. Non solo i creditori possono sollevare obiezioni, ma il tribunale stesso può impedire che i debiti vengano scaricati per diversi motivi procedurali o legali. Il tribunale può anche revocare uno scarico che è già stato processato se ci sono ragioni per ritenere che non avrebbe dovuto essere elaborato in primo luogo.

Alcuni dei problemi che possono affliggere una petizione di fallimento sono i seguenti:

  • La corte ha prove che il debitore agisce in modo fraudolento o ha commesso spergiuro.
  • Il debitore non fornisce la documentazione fiscale richiesta.
  • Il debitore non può contabilizzare alcuna perdita di valore delle proprie attività.
  • Il debitore trasferisce o nasconde la proprietà con l'intento di trattenerla dai creditori.
  • Il debitore distrugge o nasconde intenzionalmente documentazione, documenti o registrazioni.
  • Il debitore ha acquisito nuove proprietà o altri beni nel corso della procedura di fallimento e non ha notificato il fiduciario o il tribunale.
  • Al debitore sono state chieste spiegazioni, informazioni o documenti aggiuntivi durante una revisione o revisione del loro caso e non l'hanno fornito.
  • Il debitore non ha obbedito a un ordine legittimo del giudice fallimentare o del fiduciario.
  • Il debitore non completa un programma di consulenza creditizia.
  • Il debitore non completa il piano di pagamento del capitolo 13 per intero o in tempo.

Inoltre, un individuo non può successivamente dichiarare bancarotta entro un breve periodo di tempo. Il periodo di tempo che intercorre tra i fallimenti, tuttavia, dipende dal tipo di fallimento in ciascun caso.

  • Tra un fallimento del capitolo 7 completamente scaricato e la presentazione di un secondo capitolo 7: minimo di otto anni
  • Tra una bancarotta completamente scarico Capitolo 7 e la presentazione di una bancarotta capitolo 13: minimo di quattro anni
  • Tra una bancarotta del capitolo 13 completamente scaricata e la presentazione di un secondo capitolo 13: minimo di due anni

Parola finale

I vantaggi e le ripercussioni sul deposito della bancarotta possono essere molti e complessi e il processo può sembrare travolgente. Ma se ritieni che la bancarotta possa essere una buona opzione per te, segui i passaggi sopra riportati e sfrutta al massimo le tue sessioni di consulenza di credito richieste. In questo modo, puoi capire come il processo ti influenzerà ora e per gli anni a venire.

Sei stato attraverso il processo di archiviazione per bancarotta? Quali sono alcune altre cose a cui fare attenzione?


Alzare il soffitto del debito nazionale degli Stati Uniti - Definizione e storia della crisi

Alzare il soffitto del debito nazionale degli Stati Uniti - Definizione e storia della crisi

Il circo sta tornando in città, apparentemente un evento annuale dopo le elezioni del Congresso del 2010. I repubblicani ottennero il controllo della Camera dei Rappresentanti con il maggior numero di seggi della Camera dal 1938 (242 repubblicani, 193 democratici), mentre i democratici mantennero il controllo del Senato con 53 seggi.

(Soldi e affari)

Come scrivere un ottimo curriculum per un lavoro - Suggerimenti ed esempi

Come scrivere un ottimo curriculum per un lavoro - Suggerimenti ed esempi

Come proprietario di una piccola impresa, quando un candidato affascina il mio interesse con una buona lettera di presentazione, ho ancora bisogno di vedere un curriculum impressionante prima di creare un colloquio. Il tuo curriculum funge da primo punto di contatto per te e un potenziale datore di lavoro

(Soldi e affari)