it.lutums.net / Tornando a casa con i tuoi genitori dopo il college - come farlo funzionare

Tornando a casa con i tuoi genitori dopo il college - come farlo funzionare


Ad un certo punto della tua vita, probabilmente hai sentito la frase "Non puoi tornare a casa". Tuttavia, per quanto popolare possa essere il detto, è del tutto sbagliato: milioni di giovani adulti stanno tornando a casa a vivere con la loro genitori, a volte con figli propri.

Secondo un rapporto del 2011 del Pew Research Center, il paese sta vivendo "il più grande aumento del numero di americani che vivono in famiglie multi-generazionali nella storia moderna". Oltre il 10% di tutte le famiglie (11, 9 milioni) comprende membri di più generazioni, la maggior parte dei quali era un bambino adulto che vive con un genitore. Il numero di bambini che tornano a casa è diventato così comune che hanno guadagnato le denominazioni "baby gloomers" e "boomerangs". Uno su quattro giovani di età compresa tra i 18 ei 24 anni ha dichiarato di essere tornati a vivere nella casa dei genitori dopo essere stato indipendente; uno su cinque di quelli di età compresa tra 25 e 34 riportato lo stesso.

Quando un bambino ritorna a casa da adulto, raramente è volontario; piuttosto, è la conseguenza di reddito troppo basso o nullo, alto debito e / o prospettive di reddito povere. I giovani, anche quelli con una laurea, hanno sopportato il peso dell'impatto della Grande Recessione sul mercato del lavoro. Solo il 54% degli americani di età compresa tra 18 e 24 sono attualmente impiegati, il tasso di occupazione più basso per il gruppo da quando il governo ha iniziato a tenere traccia nel 1948. Inoltre, il tasso di disoccupazione dei giovani laureati ha superato il 19% negli ultimi due anni, senza segni di miglioramento.

Coloro che hanno un lavoro in genere guadagnano salari sostanzialmente inferiori a quelli del 2000, e probabilmente impiegheranno dai 10 ai 15 anni per fare la differenza, secondo un rapporto del 2012 dell'Economic Policy Institute. Nel 2010, il laureato medio aveva 25, 250 $ in prestiti agli studenti, in aumento del 5% rispetto all'anno precedente - e il numero dovrebbe continuare a salire.

Mentre le prospettive dei genitori e dei loro figli adulti che vivono insieme non eccitano nessuno dei partecipanti, possono essere tollerabili e persino piacevoli se le parti anticipano i potenziali problemi, considerare la situazione come "temporanea" e concordare responsabilità e comportamenti da alleviare possibili tensioni.

I genitori affrontano un "Boarder"

"Non è giusto, " si lamentò Sue al marito Al riguardo al figlio adulto Tripp che viveva con loro nel film "Failure to Launch". "Eravamo buoni genitori e ora dovremmo essere finiti!"

Molti genitori hanno una reazione simile quando imparano che il loro bambino tornerà a casa. A meno che non abbiano vissuto una situazione simile nelle loro vite, i genitori spesso presumono che il bambino sia in qualche modo "fregato" ed è quindi responsabile della sua incapacità di trovare un lavoro o di permettersi un appartamento. Tuttavia, questo non è necessariamente vero. I genitori dovrebbero riconoscere che il numero senza precedenti di adulti che tornano a vivere con i genitori è più probabilmente la conseguenza del sistema economico internazionale integrato e della sua esternalizzazione diffusa, dell'aumento dell'automazione e della tiepida ripresa della recessione globale del 2009.

Secondo Katherine Newman, decano della scuola di arti e scienze della Johns Hopkins University e autrice di "The Accordion Family: Boomerang Kids, Anxious Parents e il pedaggio privato della competizione globale", queste condizioni hanno portato a "disoccupazione di più lungo periodo" e una reale debolezza strutturale nel mercato del lavoro. Ciò ha avuto un effetto significativo sui nuovi arrivati ​​nel mercato del lavoro ". In altre parole, il bambino è più probabile che sia vittima di circostanze che azioni autoinflitte.

Mentre la relazione genitore-figlio è uno dei legami sociali più duraturi che gli esseri umani possono stabilire, di solito include un po 'di tensione e di aggravamento nelle migliori circostanze, di solito su relazioni, finanze, abitudini domestiche e stili di vita. Riconoscere che tuo figlio è diventato un adulto, capace di prendere le sue decisioni e accettarne i risultati, può essere difficile secondo la dottoressa Marion Lindblad-Goldberg, professore di psichiatria all'Università della Pennsylvania. "I genitori possono relazionarsi con i loro figli adulti quando sono lontani da casa ... Ma in casa, soprattutto se è la stessa casa, il bambino passa da 28 a 25 a 20 e finisce a 7".

Cadere in vecchi schemi di comunicazione e abitudini è distruttivo, garantendo che l'esperienza sarà spiacevole per tutte le parti. Le madri dovrebbero essere particolarmente consapevoli dei consigli non richiesti, in quanto i figli e le figlie adulti denunciano più tensioni con le loro madri rispetto ai loro padri. I genitori devono tenere a mente che i loro figli non sono più bambini o bambine che hanno bisogno di sentirsi dire cosa fare, ma uomini e donne adulti.

Un bambino adulto che ritorna a casa può essere un enorme inconveniente e anche un onere finanziario, ma ricorda che tornare a vivere con mamma e papà non era dove tuo figlio si aspettava che il suo futuro potesse condurre. Tutte le parti - mamma, papà e figlio adulto - devono rispettare i reciproci bisogni, limiti e autorità per far funzionare le nuove circostanze.

Adulti con nuove regole

Gli adulti che tornano a casa a vivere con i genitori spesso si aspettano di comportarsi in modo simile a quando vivono da soli, ma in circostanze finanziarie migliori. Dopotutto, sono stati da soli, responsabili dei propri programmi, e in grado di andare e venire a loro piacimento con chi vogliono per un po '. La richiesta di conformarsi alle regole in vigore quando avevano 16 anni è, secondo loro, irragionevole e ingiustificata. Possono vedere l'accordo come temporaneo e pensare a se stessi come ospiti, non come membri della famiglia con responsabilità verso gli altri nella famiglia.

Come bambino che ritorna, devi apprezzare che la casa è la casa dei tuoi genitori con le sue regole e le sue abitudini. I tuoi genitori stanno facendo un sacrificio per accoglierti e coprire alcune delle tue spese. Pertanto, hanno diritto allo stesso rispetto e alla comune cortesia che dimostrerebbero a qualsiasi compagno di stanza o amico. Anche se il coprifuoco non è ragionevole per un adulto, lascia che i tuoi genitori sappiano che sarai fuori fino a tardi, quindi non hanno bisogno di stare alzati e preoccuparsi è la cosa amichevole da fare. In breve, per essere trattato come un adulto, dovresti comportarti come tale.

I figli adulti che vivono in casa dovrebbero contribuire con una buona parte delle responsabilità finanziarie e familiari. Se hai un reddito, contribuisci a qualcosa per vitto e alloggio; è il gesto che è importante, non la quantità. Aiuta la casa e il cantiere a lavorare di tanto in tanto, e assicurati sempre di ripulirti dopo di te. I tuoi genitori potrebbero essere felici di averti con loro, ma non si aspettano di essere cameriere a tempo pieno, autisti o cuochi. Quando sei in disaccordo, comportati come un adulto che sei, non come un bambino lamentoso che avevi quando vivevi a casa in precedenza - questo è anche un ottimo modo per assicurarti che i tuoi genitori ti trattino come un adulto.

Infine, avere un piano e un calendario per uscire e trovare il proprio appartamento. La data di partenza non deve essere scritta in pietra - può essere quando si ottiene un lavoro o quando si paga una parte o tutti i debiti - ma dovrebbe essere un obiettivo su cui entrambe le parti sono d'accordo. È molto più facile tollerare stili di vita diversi e abitudini personali inusuali quando si conosce l'accordo a breve termine. Il senso dell'umorismo è un prezioso meccanismo di coping e un comfort durante i momenti di tensione.

Importanza delle regole precedentemente concordate

La ricerca dei genitori e dei loro figli adulti che sono tornati a casa dimostra chiaramente che un accordo sulle regole che saranno seguite da tutti è fondamentale per un'esperienza positiva e soddisfacente. L'accordo, preferibilmente in forma scritta per riferimento in una controversia, dovrebbe prendere in considerazione:

1. La privacy di ciascuna parte
I membri della famiglia nella stessa casa spesso vedono le porte chiuse come inviti, lettere personali come giornali e conversazioni private come discussioni aperte. Continuare un simile comportamento è inappropriato, potrebbe essere imbarazzante e potrebbe portare ad aprire ostilità.

Se mantenere un senso di privacy è difficile, investire in una serie di serrature. Le domande degli ospiti durante la notte e l'attività romantica dovrebbero essere discusse prima di passare a capire cosa potrebbe essere accettabile in casa e cosa dovrebbe accadere al di fuori.

2. Autonomia
Entrambe le parti - i genitori e il loro figlio adulto - di solito hanno possedimenti che hanno acquisito e considerano personali, tra cui casa, automobili, attrezzature sportive e altro ancora. Se questi elementi sono disponibili per gli altri membri della famiglia o eventuali condizioni o restrizioni riguardanti il ​​loro uso dovrebbero essere discussi in anticipo. Mentre è impossibile anticipare ogni contingenza, la possibilità di invitare gli ospiti o di utilizzare le automobili senza l'accordo dell'altra parte dovrebbe essere certamente considerata.

3. Responsabilità
Chi fa cosa, quando e quanto spesso? Le persone che vivono insieme hanno bisogno di una comprensione delle aspettative degli altri e dei doveri che saranno eseguiti individualmente e collettivamente per mantenere la famiglia.

Se sei disoccupato, il tuo obbligo nei confronti di te stesso e dei tuoi genitori include una ricerca diligente di un impiego, magari prendendo anche un lavoro per il quale sei sovraqualificato. Quando sei a casa, condividi le faccende domestiche - non sprecare la giornata giocando ai videogiochi o guardando la televisione. E se bevi birra, comprati la tua. Potresti anche trattare occasionalmente i tuoi genitori con una serata fuori casa.

4. Trasferirsi
Come ha scritto il blogger statunitense Gary Foreman, nella sua rubrica "I tuoi genitori forniscono un percorso, non una destinazione". Il tuo ritorno a casa è inteso come una tregua, una pausa nell'azione per darti l'opportunità di ricaricare le batterie, non un paradiso in cui dipenderai da loro per sempre. Avere un piano scritto e obiettivi mirati ti aiuterà a sapere quando è il momento di andarsene.

Parola finale

Fortunatamente, la maggior parte dei genitori accetta volentieri i figli adulti che si trasferiscono a casa e sono felici di poterli aiutare durante un periodo difficile della loro vita. Ron (65) e Sue Friedlander (59) condividono la loro casa con il figlio, il ventisettenne Paul, che è un tecnico del riscaldamento e dell'aria condizionata in cerca di lavoro. Alla domanda se il ritorno avesse complicato le loro vite, Sue ha detto: "Siamo felici di averlo. Siamo assolutamente d'accordo con lui stare con noi per tutto il tempo che vuole. "

I tuoi genitori, pur accettabili con l'idea che tornerai, potrebbero non essere così accomodanti. Ricorda, la famiglia è lì per prenderti quando cadi, non per fornire una stampella permanente per la vita. I genitori aiutano a preparare i loro figli per tutta la vita, ma alla fine tutti gli uccelli abbandonano il nido - dovresti farlo anche tu.

Sei stato costretto a tornare a casa? Se sei un genitore, un bambino è tornato al nido? Che consiglio puoi offrire agli altri in una circostanza simile?


14 Automobili di lusso sorprendentemente convenienti - Le migliori corse sotto $ 40.000

14 Automobili di lusso sorprendentemente convenienti - Le migliori corse sotto $ 40.000

La tua corsa è necessaria per un aggiornamento?Gli acquirenti di auto frugali presumono che le auto di lusso non abbiano posto nei loro garage o passi carrai. In molti casi, hanno ragione. Acquistare più auto di quanto tu possa permettersi è uno dei modi più facili e più evitabili per indebitarsi. Più

(Soldi e affari)

Che cosa è un mercato dell'orso secolare (Definizione e grafico) e Come investire in uno

Che cosa è un mercato dell'orso secolare (Definizione e grafico) e Come investire in uno

Il mercato azionario è aumentato di circa il 90% rispetto ai minimi di marzo 2009. Intendiamoci, quella manifestazione ha seguito un forte calo del 57%. Tuttavia, alla luce dei guadagni degli ultimi due anni, come possono alcuni analisti affermare che siamo ancora nel bel mezzo di un mercato degli orsi laici?

(Soldi e affari)