it.lutums.net / Benefici per la salute della curcuma, trattamenti ed effetti collaterali

Benefici per la salute della curcuma, trattamenti ed effetti collaterali


La curcuma, la spezia principale trovata in curry, ha recentemente sviluppato una reputazione come "superfood" per la sua incredibile serie di benefici per la salute.

Questa umile spezia può aiutare a combattere la depressione, controllare il dolore, ridurre l'infiammazione e proteggere il cuore. Centinaia di studi medici suggeriscono anche che la curcuma potrebbe essere efficace nella lotta contro il cancro, l'Alzheimer, il fegato e le malattie renali, la guarigione di lesioni traumatiche cerebrali e il trattamento di bruciore di stomaco e ulcere.

Sembra quasi troppo bello per essere vero. Fortunatamente, non dobbiamo fare affidamento su affermazioni infondate quando si tratta di curcuma. Ci sono migliaia di studi medici che sostengono ciò che altre culture hanno conosciuto da migliaia di anni - la curcuma è un guaritore incredibilmente potente.

Diamo un'occhiata a come la curcuma può migliorare la tua salute e come puoi incorporare più di questa spezia piccante nella tua dieta.

Cos'è la curcuma?

La curcuma è la radice della pianta di Curcuma longa . È della stessa famiglia dello zenzero ed è di un profondo colore arancio-dorato. Viene tipicamente coltivato in India e nel Sud-Est asiatico.

Di per sé, la curcuma ha un sapore decisamente caldo e pepato. È possibile trovare curcuma nel corridoio delle spezie di qualsiasi negozio di alimentari. Grandi supermercati e negozi di alimenti naturali potrebbero anche trasportare l'intera radice stessa, che può essere conservata in frigorifero fino a un mese.

Benefici per la salute della curcuma

La curcuma è stata utilizzata in cucina e medicina naturale per migliaia di anni. È un componente importante nella medicina ayurvedica per i suoi effetti antinfiammatori e antidolorifici. In India, la curcuma è conosciuta come "il sale della vita", e quando vedi la lista sorprendentemente lunga di benefici per la salute, saprai che cosa gli indiani hanno conosciuto per eoni: la curcuma è davvero un dono della vita.

Sebbene i benefici della curcuma siano ben noti in altre culture, i ricercatori medici hanno iniziato a studiare i benefici per la salute della curcuma su larga scala negli ultimi decenni. Oggi, la curcuma è uno dei botanici più studiati nella scienza moderna.

In genere, i ricercatori concentrano i loro studi esclusivamente sulla curcumina. La curcumina è una sostanza chimica prodotta dalla pianta di Curcuma longa, ed è questo composto specifico che rende la curcuma gialla. La curcuma è composta dal 2% al 6% di curcumina. La curcuma contiene anche altri due composti primari, bisdemetossossururo e demetossicururcina, ma questi non sono stati studiati in modo così ampio.

Quindi, quando leggi i benefici per la salute della curcuma, stai probabilmente leggendo i benefici della curcumina in particolare.

Sollievo dal dolore

Al di fuori della cottura, uno degli usi più antichi della curcuma è come antidolorifico. La curcuma funziona in modo simile ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Se soffri di dolore cronico, conosci già gli effetti collaterali potenzialmente pericolosi dell'uso di antidolorifici a lungo termine. Questi includono danni al fegato e ai reni, oltre al potenziale rischio di dipendenza. Uno studio pubblicato su Surgical Neurology International ha scoperto che la curcuma era efficace quanto i principali farmaci, come Celebrex, nel trattamento del dolore infiammatorio-correlato. Un altro studio ha scoperto che la curcuma era efficace nel controllo del dolore da ustioni gravi.

Non è chiaro la quantità di curcuma necessaria per ridurre il dolore specifico. Anche in questo caso, la maggior parte degli studi medici si concentra specificamente sulla curcumina, quindi se sperimentate dolore cronico o se volete sperimentare l'uso di curcuma anziché antidolorifici da banco, potrebbe essere più efficace acquistare supplementi di curcuma, che hanno un alto concentrazione di curcumina.

Antinfiammatorio

La curcuma ha dimostrato di avere eccellenti proprietà anti-infiammatorie. Sono queste proprietà che contribuiscono direttamente a tanti altri benefici per la salute.

La curcuma agisce come un antinfiammatorio inibendo l'attività della cicloossigenasi-2 (COX-2) e della 5-lipossigenasi (5-LOX). Questi sono gli enzimi responsabili della formazione di prostanoidi, un mediatore delle reazioni infiammatorie.

Uno studio, pubblicato su BMC Complementary and Alternative Medicine, ha scoperto che la curcuma potrebbe essere un potente trattamento per l'infiammazione acuta e cronica, senza i potenziali effetti collaterali spesso osservati da altri analgesici.

Un altro studio dell'International Journal of Rheumatic Diseases ha rilevato che quando la curcuma era accoppiata con lo zenzero, la combinazione si è rivelata più efficace dell'indometacina (un farmaco non steroideo / antinfiammatorio) nel trattare molti dei sintomi e alleviare i rischi dell'artrite reumatoide ( RA).

Alzheimer

La curcuma potrebbe essere uno dei rimedi naturali più efficaci per prevenire la malattia di Alzheimer (AD) e rallentare il declino cognitivo una volta iniziato.

La malattia di Alzheimer degrada le cellule nervose del cervello attraverso diverse vie attraverso l'infiammazione, la formazione di placche di beta-amiloide e la tossicità del metallo. La curcuma è un potente anti-infiammatorio, che è uno dei motivi per cui potrebbe essere efficace nella prevenzione e nel trattamento dell'AD. Uno studio condotto dall'Università della California, a Berkeley, ha scoperto che la curcuma è efficace nel rimuovere le placche che possono contribuire all'Alzheimer.

Un'altra prova convincente sull'efficacia della curcuma contro l'Alzheimer ha a che fare con il tasso della malattia in India, dove la curcuma è consumata in grandi quantità, rispetto agli Stati Uniti. I ricercatori hanno scoperto che la prevalenza della malattia di Alzheimer era 4, 4 volte inferiore in India che negli Stati Uniti

Naturalmente, anche uno stile di vita e fattori ambientali giocano un ruolo. Tuttavia, una dieta sana è una parte essenziale della salute generale e consumare più curcuma potrebbe essere una parte importante del mantenimento della salute cognitiva durante l'invecchiamento.

Diabete

Se sei prediabetico, potresti voler esaminare da vicino la storia di curcuma per prevenire il diabete. Uno studio, pubblicato dall'American Diabetes Association, ha condotto uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo (il gold standard per gli studi scientifici) sui prediabetici. I ricercatori hanno scoperto che dopo nove mesi di trattamento, il 16, 4% dei soggetti trattati con il placebo ha sviluppato il diabete, mentre nessuno dei soggetti trattati con la curcuma ha sviluppato il diabete.

Se ti è già stato diagnosticato il diabete, puoi ancora sperimentare i benefici per la salute della curcuma. Uno studio pubblicato sulla rivista Endocrinology ha scoperto che la curcuma inverte molti squilibri infiammatori e metabolici associati al diabete legato all'obesità. Ha anche migliorato il controllo glicemico nei partecipanti.

Più promettente è una rassegna del 2013, in cui i ricercatori hanno esaminato quasi 100 recenti studi sulla curcuma e sul diabete. Hanno confermato che, in modo schiacciante, la curcuma è un mezzo efficace per prevenire e curare il diabete e i suoi disturbi associati, tra cui l'insulino-resistenza e l'iperglicemia.

Cancro

Uno dei più eccitanti benefici della curcuma potrebbe essere il suo potenziale per combattere le cellule tumorali.

Uno studio pubblicato su Scientific Reports ha concluso che la curcuma, se combinata con altri composti, ha mostrato risultati promettenti nell'inibire il cancro al seno e le cellule della leucemia. Un altro studio, pubblicato sulla rivista Cancer Research, ha esaminato l'efficacia della curcuma nel trattamento del cancro del colon. Questi ricercatori hanno scoperto che la curcuma inibiva significativamente la crescita dei tumori del colon.

In che modo la curcuma attacca le cellule tumorali? Un articolo del Journal AAPS spiega che la curcuma "modula la crescita delle cellule tumorali attraverso la regolazione di vie di segnalazione multiple cellulari tra cui via di proliferazione cellulare, via di sopravvivenza cellulare, via di attivazione della caspasi, via oncosoppressiva, via del recettore della morte, vie mitocondriali e protein chinasi percorso.”

La curcuma attacca anche il cancro attraverso l'antiangiogenesi, il che significa che limita la formazione di vasi sanguigni che i tumori devono crescere. Altri alimenti noti per avere proprietà antiangiogenesi includono bacche, tè verde, aglio e verdure crocifere, come rucola, bok choy, broccoli, cavolo riccio e cavoli.

La curcuma può anche aiutare a ridurre al minimo gli effetti collaterali della chemioterapia. Un rapporto del Journal of Experimental Pharmacology suggerisce che la curcuma potrebbe anche essere un efficace complemento alla chemioterapia massimizzando gli effetti desiderati del trattamento e riducendo al minimo gli effetti collaterali a volte debilitanti.

Ci sono letteralmente migliaia di studi medici sulle qualità della lotta contro il cancro della curcuma. Sebbene la maggior parte di questi studi riguardi animali, il loro numero elevato combinato con i risultati costanti suggerisce che aumentare l'assunzione giornaliera di curcuma può aiutare a prevenire il cancro o addirittura a trattare il cancro esistente.

Depressione

La curcuma mostra anche una grande promessa nel trattamento della depressione maggiore. Uno studio pubblicato sul Journal of Affective Disorders ha scoperto che la curcuma "influenza diversi meccanismi biologici associati alla depressione maggiore". In questo studio, i ricercatori hanno scoperto che oltre 8 settimane, la curcuma era significativamente più efficace del placebo nel migliorare diversi sintomi legati all'umore.

Un altro studio, pubblicato su Farmacology Biochemistry and Behaviour, ha rilevato che la curcuma era molto efficace nel ridurre gli effetti negativi di stress cronico imprevedibile.

Altre condizioni

Oltre a combattere malattie gravi come il cancro e il morbo di Alzheimer, WebMD segnala che la curcuma può anche aiutare a trattare una serie di altre condizioni di salute, come ad esempio:

  • Bruciore di stomaco
  • Dolori articolari
  • Mal di stomaco
  • Morbo di Crohn
  • Emorragia
  • Diarrea
  • Gas intestinale
  • Gonfiore allo stomaco
  • Perdita di appetito
  • itterizia
  • Problemi al fegato
  • Infezione da Helicobacter pylori (H. pylori)
  • Ulcera allo stomaco
  • Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)
  • Disturbi della cistifellea
  • Colesterolo alto
  • Mal di testa
  • Bronchite
  • raffreddori
  • Infezioni polmonari
  • Febbre
  • Dolore mestruale
  • Diabete
  • Ritenzione idrica

Finché questa lista è, non copre ancora tutte le condizioni che la curcuma può aiutare. Ci sono poche, se ce ne sono, altre piante che offrono così tanti benefici.

Naturalmente, ci sono un sacco di droghe commerciali per aiutare a combattere queste condizioni. Tuttavia, molti dei farmaci più pubblicizzati sono anche quelli con gli effetti collaterali più pericolosi. Uno studio ha rilevato che la metà di tutti i farmaci approvati dalla FDA saranno richiamati o rinominati entro un decennio.

Il più delle volte i rimedi naturali sono molto più sicuri dei farmaci commerciali e hanno pochi, se non nessuno, effetti collaterali. L'utilizzo di rimedi naturali come la curcuma può anche aiutare a risparmiare sulle spese mediche, soprattutto a lungo termine.

Come incorporare più curcuma nella vostra dieta

Quindi, sei salito a bordo del treno di curcuma e sei pronto ad aggiungere altro di questa meraviglia alla tua dieta. Ma come lo fai?

ricette

Uno dei miei modi preferiti per consumare più curcuma è quello di bere una tazza quotidiana di Golden Milk Tea. Ho preso la ricetta da Cooking Light, e spesso la sera la faccio dormire meglio. Golden Milk Tea è anche un meraviglioso sostituto per il caffè.

Puoi anche lavorare più curcuma nella tua dieta usando curry. Questa zuppa di pollo piccante al limone e al curry è una delle mie preferite a casa mia, ed è super facile da preparare. Questa ricetta richiede un cucchiaio di polvere di curry, ma aggiungo un'altra metà di un cucchiaio per aumentare l'intensità del sapore. Questa è una delle poche ricette al curry che i miei bambini mangeranno, quindi è sulla nostra normale rotazione della cena.

Mi piace anche questa curcuma "Sunrise Smoothie" di Wellness Mama. È un meraviglioso cambiamento dai frullati di frutta super-dolce, ed è un modo semplice per incorporare più curcuma nella vostra dieta. È anche uno dei modi migliori per far mangiare ai miei figli più curcuma.

Tieni presente che per migliaia di anni la curcuma è stata usata come tintoria per tessuti e viene ancora utilizzata oggi nell'industria cosmetica. Macchierà tutto ciò che tocca, e questo include i tuoi denti. Se i tuoi denti sono particolarmente porosi, potresti volerli spazzolare subito dopo aver mangiato o bevuto la curcuma.

supplementi

Oltre a cucinare, puoi anche aumentare l'assunzione di curcuma assumendo integratori. È possibile trovare integratori di curcuma attraverso Amazon, o in qualsiasi negozio di alimenti naturali. Come molti rimedi naturali, è importante acquistare l'integratore di altissima qualità che ti puoi permettere. Molti dei più importanti benefici per la salute della curcuma possono essere persi a causa di manipolazione e trattamento impropri.

Tieni presente che la curcumina ha una bassa biodisponibilità. Ciò significa che non è facilmente assorbito nel corpo. Otterrete i maggiori benefici dal consumo di curcuma quando lo accoppiate con pepe nero, che contribuirà a spostare i composti benefici dal sistema digestivo nel flusso sanguigno e notevolmente l'assorbimento.

Se si decide di acquistare integratori, prestare particolare attenzione alla dichiarazione di ciascun marchio sulla biodisponibilità. I marchi che accoppiano la curcuma con la piperina (pepe nero) saranno probabilmente più utili. È anche meglio acquistare la curcuma in piccole quantità (rispetto all'acquisto all'ingrosso), poiché è più efficace quando è relativamente fresco.

L'unica volta che non si deve accoppiare la curcuma con pepe nero è se si desidera che la curcuma finisca nel colon (per aiutare a combattere il cancro al colon e altri disturbi) o il sistema digestivo (per aiutare le condizioni di combattimento come la colite). In questo caso, è meglio prendere la curcuma da sola.

Parola finale

A questo punto, ti starai chiedendo quanto curcuma ci vorrà per sperimentare una salute migliore. I suggerimenti sull'assunzione giornaliera vanno dalla gamma, da un cinquantesimo di un cucchiaino a quattro grammi o più.

Un articolo pubblicato dall'American Association of Pharmaceutical Scientists suggerisce che dosi fino a 12 grammi al giorno, nell'arco di tre mesi, sono sicure. Tuttavia, probabilmente non è necessario consumare quasi questo. Un medico, citato in Time Magazine, consiglia ai suoi pazienti di assumere 500 mg al giorno in forma di capsule; 500 mg equivalgono approssimativamente a un cucchiaino.

Personalmente, prendo la curcuma nella sua forma grezza, consumandola esclusivamente nella mia cucina. Tuttavia, sono interessato a vedere quali benefici per la salute proverei assumendo concentrazioni più elevate in forma di capsule.

Hai esperienza con la curcuma per superare una condizione specifica o semplicemente per sperimentare una salute migliore? Se sì, quale è stata la tua esperienza? Quanto curcuma stai assumendo ogni giorno?


8 idee snack salutari e nutrienti con un budget

8 idee snack salutari e nutrienti con un budget

A metà pomeriggio o a tarda sera, ti ritrovi a girovagare per la cucina in cerca di qualcosa da mangiare. Allora cosa fai? Prendi un sacchetto di patatine e una bibita per tenerti compagnia fino a cena. Sfortunatamente, lo spuntino che hai scelto di mangiare potrebbe superare le 400 calorie o più, oltre a pomparti pieno di zucchero che ti fa stanco un'ora dopo aver mangiato.T

(Soldi e affari)

11 consigli per trovare il miglior quartiere in cui vivere

11 consigli per trovare il miglior quartiere in cui vivere

Non sono estraneo allo spostamento. Mia moglie ed io ci siamo trasferiti quattro volte in cinque anni, tutto grazie al suo percorso educativo (e all'eventuale occupazione). Con ogni mossa successiva, decidere dove dovremmo vivere è stata una decisione importante. Avevamo bisogno di bilanciare una serie di considerazioni, dalle condizioni economiche locali e dai costi abitativi, ai tempi di permuta e alle amenità dello stile di vita.

(Soldi e affari)