it.lutums.net / 15 suggerimenti per gestire il burnout dei dipendenti come manager o titolare dell'attività commerciale

15 suggerimenti per gestire il burnout dei dipendenti come manager o titolare dell'attività commerciale


A volte, potresti notare un dipendente di prima classe che diventa irritabile e in ritardo al lavoro regolarmente. L'entusiasmo è diminuito e la produttività è diminuita. Ora stai iniziando a sentirti irritabile ogni volta che vedi questa persona, e stai diventando frustrato da come la situazione sta interessando i colleghi.

Avete considerato che il problema potrebbe non essere con il dipendente, ma piuttosto con il suo lavoro? Questa persona è sopraffatta e sottovalutata? Forse lui o lei soffre di burnout sul posto di lavoro, uno stato di esaurimento emotivo e fisico provocato da un lungo periodo di stress che provoca una sensazione di vuoto e frustrazione.

Capire il burnout dei dipendenti

Le cause

Più comunemente, il burnout è il risultato di essere oberati di lavoro e sottovalutati, e spesso, gli impiegati finiscono con più sul loro piatto di quanto possano fare anche facendo gli straordinari. Sul rovescio della medaglia, il burnout si verifica anche quando i dipendenti sono annoiati o depressi e diventano sottostimolati. Gli altri sperimentano il burnout perché temono di perdere il lavoro e si sentono insicuri riguardo al loro livello di lavoro o non sono chiari riguardo alle aspettative sul lavoro.

segni

Anche se prevenire il burnout dei dipendenti è un'impresa, prendere i segnali di pericolo non è così difficile. Essere alla ricerca di:

  • Assenze inspiegabili dal lavoro
  • Presentarsi per lavorare fino a tardi / partire presto
  • Diminuzione della produttività
  • Frustrazione apparente
  • Diminuire in salute
  • Mancanza di entusiasmo
  • Isolamento

Sfortunatamente, non c'è una soluzione rapida per aiutare i tuoi dipendenti a gestire il burnout. Inviarli in vacanza non faranno scomparire il problema al loro ritorno. È necessario apportare un cambiamento reale al loro lavoro, al loro ambiente di lavoro e al loro stato emotivo.

Tu, come capo, hai un'enorme influenza in queste aree. Comunicando, motivando e guidando i tuoi dipendenti, puoi rimodellare la loro vita lavorativa.

Comunica con i tuoi dipendenti

1. Tieni riunioni del personale a intervalli regolari
Ciò include sia riunioni del personale sia incontri individuali con ciascun dipendente. Spara per almeno una riunione al mese, se non bisettimanale. Offri ai tuoi dipendenti la possibilità non solo di discutere su cosa stanno lavorando, ma anche di eventuali problemi riguardanti il ​​loro carico di lavoro, il livello di difficoltà del loro lavoro, l'ambiente di lavoro e il completamento degli obiettivi di carriera. Consenti a questa volta che il tuo personale ti si apra facendogli sapere che sei il loro avvocato e sei dalla loro parte.

2. Enfatizzare i positivi e minimizzare i negativi
Ci sono pro e contro per ogni lavoro, e quando i dipendenti hanno il burnout, spesso dimenticano gli aspetti positivi e si concentrano solo sui negativi. Ad esempio, un dipendente può concentrarsi principalmente sui compiti noiosi che deve svolgere, mentre si affida al lavoro di progetto più eccitante che fa. Metti l'accento quindi sul lavoro che eccita il tuo dipendente ogni volta che parli con lui o lei. In questo modo, puoi tenere a mente ciò che i tuoi dipendenti apprezzano del loro lavoro.

3. Riconoscere e riconoscere il loro lavoro
Riconosci il duro lavoro dei tuoi dipendenti e di 'che lo apprezzi. Sii onesto, ma rendilo parte del tuo lavoro per cercare davvero queste cose, anche se è tra compiti banali. Forse troverai prove di solidi sforzi o compimento nelle abilità del servizio clienti di un dipendente o nella sua etichetta e-mail. Trova un motivo per aumentare i dipendenti regolarmente e comunica loro ciò che hai osservato.

4. Chiarire le aspettative e i requisiti di lavoro
Un altro motivo comune per cui i dipendenti sperimentano il burnout sul posto di lavoro è perché non è chiaro cosa dovrebbero fare. Forse i loro compiti sono vaghi, o forse ricevono istruzioni e feedback da più superiori. Indipendentemente da ciò, è compito tuo assicurarti che conoscano il loro preciso ruolo. Altrimenti, i soldi e il tempo saranno sprecati e le frustrazioni continueranno a crescere.

Motivare i tuoi dipendenti

5. Scopri cosa motiva i tuoi dipendenti
Lodare il tuo dipendente di fronte agli altri membri dello staff migliora il suo atteggiamento e la sua produttività? Sottolineare le carenze di un dipendente in una riunione personale offre la motivazione per lavorare di più? Il "Casual Friday" porta il tuo equipaggio di umore positivo? Affina i motivatori e ricorda che ogni dipendente è diverso, quindi motiva ciascun individuo in base alle sue esigenze, non alle tue.

6. Incoraggiare i soccorritori dello stress
Oltre a motivare direttamente i tuoi dipendenti, incoraggiali ad auto-motivarsi permettendo agli allevatori di stress: Lascia che ascoltino la musica mentre lavorano, flettono le ore di lavoro, permettono l'abbigliamento casual o istituiscono il telelavoro. Questo aiuterà i tuoi dipendenti a godersi il loro tempo al lavoro, dimostrando allo stesso tempo che ti interessi per il loro benessere.

7. Mostra il tuo apprezzamento
Mi sono sempre sentito molto apprezzato quando sono entrato nel mondo del lavoro per scoprire che il mio capo comprava caffè e bagel per il gruppo. Mi ha dato un po 'di motivazione in più per la giornata. Puoi mostrare il tuo apprezzamento fornendo la colazione, uno spuntino pomeridiano, un rilascio anticipato o anche una sessione di massaggi di tensione. Queste cose possono essere il momento clou della giornata di un dipendente durante uno altrimenti noioso.

8. Incoraggiare ottenere aria fresca
Tutti hanno bisogno di un po 'di aria fresca di tanto in tanto, e può essere piuttosto rinfrescante dopo aver dormito in ufficio per ore e ore. Se il tuo tipo di lavoro e luogo di lavoro lo consentono, i dipendenti devono andare fuori per un po '. Forse puoi persino portare laptop. In caso contrario, incoraggiarli a fare passeggiate durante le pause o tenere una riunione del personale all'esterno. Potresti anche programmare un pomeriggio una volta al trimestre per goderti un picnic con lo staff o qualche altra gita speciale.

9. Incoraggiare i giorni di vacanza
Mentre fare in modo che i dipendenti prendano una vacanza non li guarirà dal burnout, può iniziare ad alleviare i sintomi. In effetti, potrebbe persino motivare alcuni dei tuoi dipendenti a utilizzare i giorni di vacanza più regolarmente. Se si dispone di un dipendente particolarmente resistente, incoraggiarlo a prendere almeno un giorno al mese per rilassarsi.

10. Aumentare la compensazione
È improbabile che aumenti il ​​risarcimento per curare il burnout, ma può motivare un dipendente che è annoiato dal lavoro tedioso per mantenerlo e fornire ulteriori incentivi per fare un buon lavoro. Ad esempio, se un dipendente sa che un aumento di stipendio è all'orizzonte, può motivarlo a portare a termine il lavoro. Se non si è in grado di aumentare il risarcimento, prendere in considerazione la concessione di bonus per il lavoro eccezionale.

Guida i tuoi dipendenti

11. Migliora le tue capacità di leadership
È fondamentale che continui a sviluppare le tue capacità di leadership. Questo non solo porta armonia al tuo gruppo, ma consente a tutti di lavorare in squadra ed essere più efficienti. Leggi alcuni libri di leadership, impara a conoscere i grandi leader e partecipa a un seminario o una conferenza sulla leadership. In questo modo avrai più idee su come gestire le situazioni di burnout tra i tuoi dipendenti.

12. Invia i tuoi dipendenti alla formazione
In qualità di leader, è importante discernere quali sono le competenze che i dipendenti devono migliorare per essere in grado di raggiungere il loro pieno potenziale. La formazione non solo aumenta la produttività, ma stimola anche gli animi della tua squadra. Prendi in considerazione la formazione sulla gestione del tempo, il miglioramento del servizio clienti, la gestione dello stress o specifici programmi per computer.

13. Assegna i compiti di conseguenza
Per essere un buon manager, è necessario valutare se le attività vengono assegnate correttamente date le abilità uniche che ogni dipendente possiede. Per coloro che sono sottostimolati, prendi in considerazione nuove ed entusiasmanti responsabilità che spingano le loro attuali competenze. Se tutti stanno facendo un lavoro noioso, ruotalo in modo che tutti possano provare qualcosa di nuovo. Assicurati solo che i carichi di lavoro siano distribuiti in modo uniforme e che nessuno si faccia carico del peso del lavoro.

14. Limite straordinario
A meno che i dipendenti non ricevano una paga extra come fattore motivante, lavorare ore eccessive è meno desiderabile. Porta i tuoi dipendenti dentro e fuori dall'ufficio nel numero di ore concordate al momento del noleggio. Ciò potrebbe significare diminuire il loro carico di lavoro, assumere temps o assumere un altro dipendente del tutto. Mentre gli straordinari occasionali sono innocui, gli straordinari consistenti aumentano solo il burnout sul posto di lavoro.

15. Incoraggiare la partecipazione a un programma di assistenza dei dipendenti (EAP)
Un programma di assistenza per i dipendenti è un servizio di consulenza offerto dai datori di lavoro ai propri dipendenti, sia direttamente attraverso l'azienda che attraverso l'assicurazione. Se la tua azienda offre un EAP, fai sapere al tuo staff e incoraggiali a usufruire del servizio. Gli EAP spesso trattano con persone che soffrono di burnout sul posto di lavoro, il che lo rende un posto ideale per i dipendenti che cercano assistenza.

Parola finale

Chiunque è suscettibile al burnout sul posto di lavoro. Non pensare che i tuoi dipendenti siano immuni al burnout solo perché sei soddisfatto della tua carriera. Prenditi il ​​tempo per valutare il livello di burnout del tuo staff e attuare misure per affrontarlo e prevenirlo. Ogni persona ha una reazione diversa a diversi lavori, ed è compito tuo assicurarsi che il dipendente e la posizione possano essere modellati insieme.

Ti sei occupato del burnout sul posto di lavoro? Come l'hai affrontato?


Sta andando all'università e prendere una laurea ne vale la pena?  - Pro e contro

Sta andando all'università e prendere una laurea ne vale la pena? - Pro e contro

James Smith, laureato nel 2015 all'Università del Texas, continua a vivere a casa mentre lavora come responsabile di un locale stabilimento di lavaggio a secco. Si sforza di fare i suoi pagamenti mensili di prestito di $ 282, una parte significativa del suo quindicinale porta a casa paga di $ 807.

(Soldi e affari)

Dividend Payout Ratio Formula e definizione - Analizzando titoli Blue Chip con High Dividends

Dividend Payout Ratio Formula e definizione - Analizzando titoli Blue Chip con High Dividends

Quando si tratta di scegliere le migliori azioni che pagano dividendo blue chip, tutto ciò che conta davvero è la dimensione dei dividendi, giusto? Sbagliato!Come investitore di blue chip, sai quanto è importante fare la tua ricerca. E sai anche quanti dati sono disponibili. Anche gli investitori ben addestrati possono trovarlo schiacciante.Se

(Soldi e affari)