it.lutums.net / 23 Consigli per esperti per il tuo primo giorno di lavoro Avvio di un nuovo lavoro

23 Consigli per esperti per il tuo primo giorno di lavoro Avvio di un nuovo lavoro


Statistiche affidabili sulla frequenza con cui gli americani cambiano lavoro sono sorprendentemente difficili da trovare. Una delle più ampie misure di mobilità economica è la National Longitudinal Survey of Youth 1979 del Bureau of Labor Statistics (NLSY79), che tracciava le carriere iniziali e medie di migliaia di persone nate tra il 1959 e il 1964.

A partire dai 18 anni fino ai 48 anni, il soggetto medio di studio maschile deteneva 11, 8 posti di lavoro, o uno ogni circa 2, 5 anni, secondo il BLS. La donna media deteneva 11, 5 posti di lavoro, o uno ogni circa 2, 6 anni.

Le analisi lungimiranti suggeriscono che il job-hopping rimarrà un dato di fatto per i lavoratori americani. Se mai, la frequenza con cui le persone cambiano lavoro potrebbe accelerare. Fast Company consiglia ai lavoratori di "pianificare di cambiare lavoro ogni tre anni per il resto della loro vita".

Sii pronto per il tuo prossimo cambiamento di lavoro

La modifica frequente dei lavori non è intrinsecamente negativa. Liz Ryan, collaboratore di Forbes e esperto di forza lavoro, è un caso convincente che fare un salto di lavoro è in realtà una misura del successo personale e professionale. Certo, che tu sia d'accordo con il sentimento di Ryan, probabilmente dipende da quanto hai superato il tuo stesso lavoro.

Se stai anticipando un cambio di lavoro nel prossimo futuro o se hai già deciso di assumere un nuovo ruolo, usa questa guida per pesare i dadi a tuo favore.

Questi suggerimenti comprovati, molti forniti da professionisti delle risorse umane, titolari di aziende e esperti in materia di occupazione, renderanno più agevole la transizione in un nuovo posto di lavoro e aumenteranno le probabilità di successo andando avanti, anche se si è pronti per la prossima occasione.

Prima di arrivare: consigli per prepararti per il tuo primo giorno di lavoro

Fai queste cose nei giorni e nelle settimane che portano al tuo primo giorno di lavoro.

1. Prenditi del tempo libero tra un lavoro e l'altro

Non precipitarti a capofitto nel tuo nuovo lavoro. È meglio prendersela con calma e usare il tempo extra per prepararsi.

"Se sei in grado, prendere alcuni giorni di riposo tra un lavoro e l'altro può aiutarti a passare mentalmente da una compagnia all'altra", afferma Amy Esry, consulente risorse umane per Hausmann-Johnson Insurance, con sede a Madison, nel Wisconsin. "Ti darà il tempo di separarti dal tuo ultimo datore di lavoro e si entusiasmerà per la nuova opportunità."

A meno che tu non abbia accettato il lavoro con l'aspettativa che avresti iniziato subito, il tuo nuovo datore di lavoro dovrebbe essere disponibile a una data di inizio successiva. Raccogli questo durante il processo di intervista, idealmente una volta che ti sei occupato di trattative salariali e vantaggi.

E ricorda, non hai bisogno di mesi per prepararti. Per Esry, una settimana di riposo è probabilmente sufficiente per mettere la testa nel posto giusto.

2. Ulteriori informazioni sul tuo nuovo datore di lavoro e collaboratori

Esry ha un altro consiglio: usa il tuo tempo libero per saperne di più sul tuo nuovo datore di lavoro e colleghi.

"Se non hai visitato il sito Web dell'azienda durante il processo di intervista, ora è il momento di farlo", dice. "In particolare, cerca le foto o il bios dei dipendenti in modo da poter iniziare a imparare chi è chi."

Trova e segui l'organizzazione, i suoi dipendenti chiave e i membri del team su cui lavorerai (se lo sai già) sui social media per avere un'idea delle loro personalità, interessi e punti di forza professionali. Vuoi avere qualcosa di cui parlare - e per sapere con chi stai parlando - il tuo primo giorno.

Suggerimento : ogni volta che utilizzi i social media in un ambiente professionale, fai attenzione a rispettare le convenzioni sull'etichetta dei social media. Non esiste un percorso più rapido verso un'offerta di lavoro annullata rispetto a una grande gaffe dei social media prima del tuo primo giorno.

3. Rivedere i materiali di bordo

Prenditi un'intera giornata tra un lavoro e l'altro per rivedere tutti i materiali informativi di bordo che hai ricevuto finora dal tuo nuovo datore di lavoro. Questi potrebbero includere:

  • Manuale del personale che descrive le politiche a cui sono tenuti tutti i dipendenti (o dipendenti con la tua particolare classificazione)
  • Pacchetti di benefici per i dipendenti che definiscono le modalità di applicazione, i costi e le procedure di iscrizione per l'assicurazione sanitaria, i piani pensionistici, i sussidi, le ferie e le ferie pagate e simili
  • Contratto di lavoro, se la tua posizione ne richiede una e non l'hai già firmata
  • Informazioni sui tuoi diritti e doveri come dipendenti, come le protezioni fornite dalla Fair Labor Standards Act

Tieni presente che potresti ricevere parte di questo materiale durante o dopo il tuo primo giorno, nel qual caso dovrai dedicare del tempo una sera o un giorno del fine settimana per esaminare tutto in un ambiente senza fretta. Anche se non sarà una lettura avvincente, aiuterà a impostare le aspettative per il tuo nuovo ruolo, fornire un quadro completo di ciò che devi fare per avere successo nel ruolo e impostare una road map per districarti (o alzarti in piedi per i tuoi colleghi) le cose dovrebbero andare a sud.

4. Scopri chi devi incontrare e cosa hanno bisogno da te

Non affidarti al tuo nuovo capo o al tuo contatto HR per organizzare tutte le riunioni e le presentazioni che ti serviranno per avvolgere il tuo nuovo lavoro. Non necessariamente sanno tutto ciò che devi fare per prepararti al tuo nuovo ruolo e alle tue responsabilità. Ancora più importante, non sanno - e potrebbero non interessarsene - cosa è meglio per la tua carriera .

Alcune delle connessioni più importanti che fai sono quelle che ti aspetti di portare avanti la tua carriera o il tuo marchio personale. In un'economia incerta, dove il bracconaggio è la nuova normalità, non puoi semplicemente permettersi di non guardare il numero uno (che sei tu).

"Prima del tuo primo giorno, pensa al tuo marchio professionale", afferma Elene Cafasso, responsabile di Elmhurst, Enerpace Executive Coaching, con sede in Illinois. Lei consiglia di porsi alcune domande di base:

  • Cosa vuoi che la gente sappia di te?
  • Che esperienza del passato hai che potrebbe aiutarli?
  • Con chi lavorerai a stretto contatto?
  • Chi sarà influenzato da ciò che fai?
  • Di chi hai bisogno per avere dalla tua parte?
  • Quali potrebbero essere i loro problemi e preoccupazioni?

Poi, dice, "[M] fai una lista dei [colleghi che hai bisogno] di incontrare durante le tue prime settimane e fai in modo che gli appuntamenti vengano programmati il ​​prima possibile".

"Il tuo successo o fallimento sarà determinato dalle relazioni che crei", conclude. Non alzare la posta in gioco o altro.

5. Visualizza il successo, poi afferralo

Sono scettico nei confronti del pabulum auto-motivazionale, ma alcuni esperti in materia di occupazione, altrimenti equilibrati, giurano che la semplice visualizzazione di un primo giorno di successo va ben oltre la sua realizzazione.

"Proprio come un atleta può immaginarsi di segnare un obiettivo, è possibile auto-attualizzare il proprio successo nell'integrarsi senza problemi nell'ufficio ... immaginandosi come una parte della squadra", afferma Jake Tully, capo del dipartimento creativo di West Hills, TruckDrivingJobs.com con sede in California.

Non hai bisogno di aspettare il tuo primo giorno, o anche la tua presentazione preliminare, aggiunge Tully. La strategia funziona "anche se non hai ancora incontrato i tuoi colleghi o officem".

Trascorri uno dei tuoi giorni di pre-partenza, o la mattina presto del giorno stesso, preparandoti mentalmente al successo. Vedi te stesso vincendo. Lo farò . E poi vai al lavoro e fallo accadere.

6. Prepara e perfeziona il tuo passo personale

Trascorri gli ultimi giorni di libertà preparando e perfezionando il tuo personale ascensore. Dato che dovrai ripeterlo ai colleghi in una varietà di ruoli e livelli di anzianità diversi, è utile avere alcune versioni diverse a portata di mano.

"Pensa ad alcune storie ed eventi che puoi condividere sul tuo lavoro passato", consiglia Pooja Krishna, co-fondatrice di Maroon Oak, una piattaforma di ricerca di carriera e di networking gratuita per le donne.

Usa queste storie in sequenza o valuta ciascuna situazione individualmente e scegli l'opzione più appropriata. Krishna consiglia di prestare particolare attenzione con la versione che utilizzi per i potenziamenti aziendali.

Il tuo primo giorno o settimana "potrebbe essere una delle rare volte in cui incontri e interagisci con il tuo 'super capo'", dice: il dirigente responsabile della tua divisione, o forse il presidente o amministratore delegato dell'organizzazione stessa. "Quindi, pensa attentamente a come puoi lasciare un impatto positivo con lui o lei in meno di 10 minuti."

7. Aspettatevi che il primo giorno sia atipico

Non esiste una "normale" prima giornata di lavoro. Nella maggior parte delle organizzazioni, il primo giorno è una sfocatura di incontri: con i membri del team, sui vantaggi e altri problemi relativi alle risorse umane, per la formazione sui sistemi e sui protocolli interni. Potrebbero essere giorni o addirittura settimane prima che tu possa dedicare la tua totale attenzione ai progetti che sei stato portato a gestire.

"Non fatevi prendere dal panico se il primo giorno sembra essere una deviazione dalla descrizione del lavoro", dice Valerie Streif, consulente senior di Mentat, una piattaforma di reclutamento e ricerca di lavoro con sede a San Francisco. "Devi gestire le tue aspettative e rendersi conto che potrebbe essere necessario del tempo per farti coinvolgere nel tuo ruolo e integrarsi pienamente nella vita di tutti i giorni. Dagli qualche settimana. "

Nel frattempo, Streif consiglia di concentrarsi sulle cose importanti, come la stazione di caffè più vicina alla tua scrivania.

8. Pianifica di portare gli elementi essenziali

Trascorri il giorno prima del tuo primo giorno di lavoro a fare un elenco degli articoli di cui avrai probabilmente bisogno in ufficio o in cantiere. Impacchettali la sera prima, proprio come faresti le valigie la sera prima di partire per una vacanza.

"Porta una penna e un blocco note per prendere appunti, lo smartphone nel caso in cui sia necessario cercare qualcosa e una valigetta o una valigetta per portare i documenti", afferma Laura Handrick, scrittrice di Fit Small Business. "E se porti gli occhiali, non dimenticarti di portarli perché potresti esaminare un manuale del dipendente e firmare alcuni documenti."

Se lavori nel settore del commercio o dei servizi, porta gli strumenti che prevedi di utilizzare il primo giorno. Molte società di appalto si aspettano che i loro lavoratori operino in modo semi indipendente, quindi presentarsi senza tutte le attrezzature che ci si aspetta di aver bisogno (entro limiti ragionevoli) potrebbe rifletterci male.

"Non c'è alcuna garanzia che l'azienda abbia esattamente gli strumenti di cui hai bisogno, quindi è meglio pianificare in anticipo e portare gli strumenti che utilizzi di solito con te", afferma Handrick. "Puoi tenerli nel tuo veicolo, quindi non devi correre a casa a prenderli se ne hai bisogno sul lavoro il tuo primo giorno."

Per ridurre al minimo il rischio di errori di comunicazione o, peggio, è possibile confermare con il proprio supervisore o commissario in anticipo se si prevede che i lavoratori sul campo forniscano i propri materiali di consumo. Detto questo, l'abbondanza di cautela non fa mai male a nessuno.

9. Raccogliere documenti di identificazione necessari e documenti di bordo

Questi si qualificano anche come essenziali, dice Handrick, poiché è consuetudine verificare che ti sia permesso legalmente di lavorare negli Stati Uniti prima che tu possa ufficialmente iniziare. Il modulo chiave è l'I-9, che stabilisce il tuo stato di lavoro.

"Porta la tua tessera di previdenza sociale e la patente di guida, o il tuo passaporto, e qualunque altra cosa avrete bisogno per completare il modulo I-9, "dice Handrick. "Senza dubbio l'HR lo avrebbe richiesto, e sembra proprio brutto se ti presenti senza quel lavoro di ufficio.

Inoltre, poiché i datori di lavoro non possono assumere legalmente persone che non possono dimostrare di essere autorizzate a lavorare negli Stati Uniti, "potresti trovarti senza lavoro molto velocemente se non la porti", afferma. Se non sei un cittadino statunitense, dovrai portare la tua carta di soggiorno permanente legale o permesso di lavoro se sei nel paese con un visto a breve termine.

Infine, anche se probabilmente non ti sarà richiesto di compilare e attivare i moduli elettorali per i benefici il tuo primo giorno, dovresti dedicare del tempo a pensare alle tue esigenze di assicurazione e previdenza prima di presentarti in ufficio. Questi argomenti possono facilmente sopraffare i laici, quindi è una buona idea impostare il livello prima di approfondire il proprio lavoro.

Suggerimento : hai bisogno di un aggiornamento sui diversi tipi di benefici per i dipendenti là fuori? Abbiamo un sacco di contenuti utili su assicurazione sanitaria, piani pensionistici, indennità accessorie e altro ancora.

Controlla il nostro articolo sulle differenze tra i piani 401 (k) e 403 (b) per saperne di più sulla distinzione tra due tipi comuni di piani pensionistici, il nostro primer sulla deduzione dei premi dell'assicurazione sanitaria e le spese sulle tue tasse per risparmiare un po 'di questa tassa stagione, e il nostro post sui conti di risparmio sanitario per maggiori dettagli su un beneficio per la salute sponsorizzato dal datore di lavoro poco conosciuto.

In ufficio: consigli per Ace Your First Day on the Job

Hai solo una possibilità di fare una buona prima impressione. Ecco come colpire a terra i tuoi primi giorni e settimane con il tuo nuovo datore di lavoro.

10. Non vestirti

Vestiti per il successo. L'hai già sentito, ma non è mai più importante del tuo primo giorno in una nuova posizione.

"L'ufficio potrebbe avere un codice di abbigliamento casual, ma non oltrepassare il limite e entrare con jeans strappati e infradito", dice Mario Almonte, direttore di Herman & Almonte PR di New York. "Gioca sul sicuro e vestilo in modo informale."

Per Almonte, non lasciarti ingannare da quello che hai visto della cultura dell'ufficio apparentemente distesa del tuo nuovo datore di lavoro. Se diventa chiaro che non hai davvero bisogno di vestirti, avrai un sacco di tempo - anni, si spera - per compensare con un guardaroba più basso.

11. Pensa due volte a portare il tuo pranzo

Abbiamo già toccato ciò che dovresti portare al tuo primo giorno di lavoro. Ora, giriamola: c'è qualcosa che dovresti considerare di lasciare a casa?

Sì. Un articolo che potresti non voler portare nel tuo nuovo posto di lavoro è un pranzo premeditato. Mentre preparare il tuo pranzo è di solito una strategia efficace per risparmiare denaro sul lavoro, non è sempre una scelta pratica per il tuo primo giorno di lavoro.

"Non consiglio di portare un pranzo al sacco il primo giorno, soprattutto se non hai un ufficio: finirai per portarlo in giro", dice Handrick, di Fit Small Business.

Handrick consiglia di portare contanti o una carta di credito per pagare il pranzo in un ristorante locale (o, in un pizzico, il distributore automatico dell'ufficio). "Puoi o meno essere invitato a pranzo il tuo primo giorno e non vuoi essere quello senza soldi se i tuoi coetanei ti invitano a venire", spiega. "Altrimenti, vorrai assicurarti di poter prendere qualcosa da mangiare."

Usa il tuo primo giorno per avere un'idea di come i tuoi colleghi di solito consumano i loro pranzi, aggiunge. Alla loro scrivania? Nella stanza delle pause? In una caffetteria? O in giro nei ristoranti o camion alimentari vicini? Andando avanti, vorrai fare come fanno i romani.

Suggerimento : stai cercando altri modi per ridurre il budget del tuo cibo e ridurre il costo della ristorazione nei ristoranti? Prendi in considerazione la possibilità di richiedere una carta di credito cash back che guadagni punti sugli acquisti di ristoranti, come la Barclaycard CashForward ™ World Mastercard®.

12. Stai calmo e attento

È del tutto naturale essere fuori di testa alla prospettiva di iniziare un nuovo lavoro. Onestamente, sarebbe strano se non fossi nervoso per il tuo nuovo ruolo.

"Il primo mese di ogni nuovo lavoro è sempre impegnativo", afferma Esry, consulente risorse umane presso Hausmann-Johnson. "Il tuo datore di lavoro si aspetta che tu abbia delle domande e si rende conto che ci vorrà un po 'per essere al passo."

Il consiglio di Esry è semplice: rilassati. L'hai capito.

Praticare la consapevolezza può aiutare a controllare i nervosismi e impedire che si trasformino in un panico che rallenta la produttività. Alyssa Petersel, fondatrice e CEO di My Wellbeing, con sede a Brooklyn, dice ai nuovi dipendenti di "sedersi in silenzio per almeno 10 minuti prima del tuo primo giorno di lavoro".

Usa il tempo per liberare la mente, ascoltare il tuo corpo e fare respiri profondi e intenzionali.

"Prepararti per il tuo primo giorno con questo livello di consapevolezza ti preparerà per tutti gli alti e bassi che potresti sperimentare", dice. Quando incontri una situazione che non ti è familiare e che di solito ti rulla, prendi una vacanza mentale in quel luogo fresco e calmo e affronta la sfida con una mente chiara.

13. Ricorda che anche il tuo datore di lavoro ha bisogno di te

Se la consapevolezza non è la tua cosa, prendi invece un approccio razionale. Ricorda a te stesso che il tuo nuovo datore di lavoro ti ha assunto per un motivo. Si aspettano che tu ti esibisca ad un livello elevato, ma hanno anche davvero bisogno di te nel ruolo - o non lo avrebbero pubblicato in primo luogo.

"Cerca il giusto equilibrio tra essere rilassati e seri", dice Krishna di Maroon Oak. "Certo, un nuovo lavoro è importante, ma è probabile che l'organizzazione abbia bisogno di te quanto ne hai bisogno."

Non calpestare questo sentimento, ovviamente. Il modo più semplice per perdere il favore del tuo team è quello di adottare un approccio "Non ho bisogno di te quanto necessario" per il tuo lavoro.

14. Check In e Do not Wander

Conferma il tuo punto di contatto iniziale prima di arrivare in ufficio o nel luogo di lavoro. Una volta arrivato, controlla la receptionist o, in un ufficio più piccolo, direttamente con quella persona, per annunciare la tua presenza. Non esplorare l'ufficio di propria iniziativa.

"Fai il check-in con chiunque ti sia stato detto, probabilmente nel reparto risorse umane", dice Bruce Hurwitz, direttore di Hurwitz, Strategic Staffing di Hackensack, con sede a New Jersey, che consiglia e recluta dirigenti con esperienza militare. "Non andare in giro, anche se arrivi presto."

Avrai tempo per ottenere la disposizione della terra più tardi. Anche se la sicurezza è lassista, una faccia sconosciuta che spunta in giro è una bandiera rossa in molti luoghi di lavoro, e potrebbe essere imbarazzante quando i tuoi attuali colleghi ti riconosceranno più tardi come il vagabondo del primo mattino.

15. Sii una spugna ed evita i pregiudizi

Eliminate le nozioni preconcette sul vostro nuovo datore di lavoro alla porta e resistete ai tentativi trasparenti dei colleghi di sostituirli con nuovi pregiudizi.

"Incontrerai molti colleghi che vorranno dirti 'la loro parte' delle sue operazioni, pratiche, procedure", dice Keith Sbiral, preside della società di consulenza e coaching professionale di Chicago Apochromatik. "Questo può essere molto fastidioso se vieni risucchiato in potenziali pettegolezzi o cricche all'inizio, quindi mantieni una mente aperta e mantieni la neutralità".

Avrai tutto il tempo per formarti le tue opinioni su tutto e qualsiasi cosa sia rilevante per il tuo lavoro: i tuoi colleghi, lo stile di gestione del tuo capo, la visione strategica e le priorità della tua organizzazione. Solo non il tuo primo giorno.

"Il tuo compito è quello di essere prima una spugna e giudicare l'informazione più tardi, " afferma Sbiral.

16. Fai molte domande

Le spugne funzionano solo in presenza di liquidi o, in questo caso, di domande oneste.

Non preoccuparti troppo di rinunciare all'oscuro, dice Peter Yang, fondatore del servizio di scrittura digitale CV ResumeGo. "I tuoi colleghi si aspettano di essere un po 'disorientati all'inizio", spiega. "È meglio mettere da parte le tue domande ora che aspettare fino a più tardi quando la compagnia si aspetta che tu inizi ad esibirti."

Fai tutto il necessario per mantenere le risposte alle tue domande. Per la maggior parte dei lavoratori, ciò significa prendere appunti su un blocco note, uno smartphone o un tablet. Avrai un periodo di grazia che va per il meglio a tuo favore, come nota Yang, ma diventerà presto imbarazzante porre le stesse domande - e ricevere le stesse risposte - ancora e ancora.

17. Prendi il Lay of the Land

Prendete sul serio il consiglio "no vagabondaggio" di Hurwitz - in un primo momento. Non aspettare troppo a lungo per familiarizzare con il tuo nuovo posto di lavoro.

"A meno che non lavori in un ufficio abbastanza piccolo, la prima settimana del tuo nuovo lavoro potrebbe comportare un sacco di correre in cerchio per trovare il bagno o la stanza delle copie", dice Dana Case, direttore delle operazioni a Calabasas, in California, MyCorporation.com, che aiuta gli imprenditori a integrare le loro attività. "Fai attenzione alla planimetria e non aver paura di fare domande se non sei sicuro."

Se non ricevi una visita guidata il primo giorno, il tuo secondo giorno potrebbe presentare un'opportunità migliore per fare un tour autoguidato dei locali. A quel punto, dovresti avere il badge del tuo dipendente ed essere in grado di camminare con sufficiente sicurezza per integrarti correttamente.

18. Non vieni troppo forte

Non salteresti a capofitto in una calda vasca fumante, vero?

Ricorda ciò che Sbiral e Yang hanno detto di lasciare le nozioni preconcette alla porta e di porre domande dirette e dirette. Vuoi rilassarti nel tuo nuovo ruolo, non entrare con le pistole in fiamme.

"La cosa peggiore che puoi fare quando inizi un lavoro è di diventare gangster e aspettarti di scuotere le cose e 'migliorare' o cambiare radicalmente il modo in cui fai il tuo lavoro", dice Almonte, di Herman & Almonte PR. "Puoi facilmente diventare arrogante di fronte a lavoratori da molto tempo che si sentiranno offesi e che pensi, nel tuo primo giorno di lavoro, che tu sappia meglio di loro come fare il lavoro."

Qualunque cosa tu pensi di loro, i tuoi colleghi sono più preziosi per te come alleati che avversari. Allo stesso modo, sei più prezioso per il tuo datore di lavoro come giocatore di squadra, almeno all'inizio, di un agente canaglia. Se eccelli nel tuo nuovo ruolo e ti trovi promosso in una posizione di maggiore responsabilità, il tuo calcolo potrebbe cambiare. Fino ad allora, gioca dritto e mantieni la tua umiltà.

19. Sii puntuale ed efficiente

Questo dovrebbe essere ovvio, ma rimarrai scioccato dal numero di nuovi assunti che entrano in servizio fino a tardi il primo giorno, dawdle attraverso il pranzo, o uscire presto.

Il caso di MyCorporation.com ha due consigli chiari: "Mantieni la pausa pranzo a una lunghezza ragionevole e arriva in orario, se non un po 'prima del solito."

Una volta che hai facilitato il tuo nuovo ruolo, puoi guadagnare il diritto di arrivare in ritardo, partire presto o fare lunghe pause pranzo. Oppure potresti scoprire rapidamente che il tuo datore di lavoro ha una politica di "congedo quando il lavoro è fatto" che, almeno in teoria, consente ai membri del team una maggiore flessibilità di pianificazione.

Il primo giorno non è il giorno in cui mettere alla prova quelle presunzioni. Fai tutto il possibile per arrivare in tempo - ad esempio, provando il percorso verso l'ufficio in uno dei tuoi giorni di riposo prima della data di inizio.

20. Avere un piano per il tempo morto

"Tempo morto" e "primo giorno in un nuovo lavoro" non sono spesso menzionati nello stesso paragrafo, per non parlare della stessa frase. Tuttavia, è possibile che tu abbia un tempo non strutturato per uccidere tra riunioni o orientamenti.

"È sempre una buona idea presentare un piano su cosa fare durante i periodi di inattività che potresti avere", afferma Tully di TruckDrivingJobs.com. Ad esempio, dice "Se sei in vendita, parla con un altro venditore e chiedi loro quali sono stati i tiri più efficaci, oppure offusca le loro telefonate, se possibile".

Se non hai ancora avuto l'opportunità, puoi anche utilizzare il tempo di inattività per sfruttare le politiche sul posto di lavoro o i benefici sponsorizzati dal datore di lavoro. In questo modo, puoi davvero decomprimere quando arrivi a casa, piuttosto che saltare a un altro incarico correlato al lavoro.

21. Non isolarti

Non devi essere il capitano delle feste del tuo ufficio per entrare nelle grazie dei tuoi colleghi. Di solito basta fare uno sforzo esterno per connettersi con loro a livello personale.

"Fai amicizia con i tuoi colleghi e presentati a tutti quelli che incontri", afferma Yang, di ResumeGo. Non preoccuparti di essere invadenti: è meglio presentarsi presto e fare una buona impressione piuttosto che affrettarsi a recuperare una volta che ti sei sistemato.

"Assicurati di unirti ai tuoi colleghi per il pranzo, e prendere le bevande dopo il lavoro con alcuni di loro se questo sembra appropriato", aggiunge Yang. "Se non lo fai, corri il rischio di stabilire la reputazione di un solitario in ufficio."

In alcuni luoghi di lavoro, tenere per sé è perfettamente accettabile, persino accolto con favore. E, se non sei abile né a tuo agio nelle situazioni sociali, non devi continuare a forzare il problema. Solo sopportare una singola tornata di presentazioni e chiacchiere va molto lontano.

22. Non aver paura di dire "Ero sbagliato"

La storia è piena di situazioni che dimostrano il vecchio adagio: è il cover-up, non il crimine.

In altre parole, un errore onesto può essere corretto, o almeno perdonato. Cercare di oscurare o spostare la colpa per gli errori è un reato più grave. Per alcuni capi, è più che sufficiente per guadagnare dipendenti colpevoli allo stivale.

"Quando hai commesso un errore, ammettilo subito " , dice Timothy Wiedman, professore associato in pensione di gestione e risorse umane presso la Doane University di Creta, nel Nebraska. "Non aspettare per vedere se il capo ha notato. La maggior parte dei capi è più intelligente e più attenta di quanto pensi. "

Wiedman consiglia anche di cercare critiche costruttive e feedback da colleghi e superiori. Non aspettare che venga offerto - chiariscimi di accoglierlo non appena sarai in grado di farlo. "Dite al vostro capo e ai vostri colleghi che date il benvenuto a un feedback costruttivo in modo da poter imparare le corde e iniziare a tirare il peso il prima possibile", dice.

Spero che non commetterai un errore eclatante il tuo primo giorno con il tuo nuovo datore di lavoro. Probabilmente non avrai l'opportunità di farlo, in assenza di un passo falso serio durante le riunioni o le presentazioni. Ma una volta che sei nel fuoco, avrai molte opportunità di rovinare e dimostrare di essere un broker onesto assumendosi la responsabilità del tuo errore e facendolo nel modo giusto.

23. Ottieni il Buy-in del tuo capo

Una volta che hai avuto tutti i tuoi incontri introduttivi e approfondito nel tuo portfolio, crea una road map a medio-lungo termine per il tuo lavoro. Dovresti disporre di tutto ciò che ti serve per ottenere questo risultato entro un mese o sei settimane dalla data di inizio, dice Cafasso di Enerpace Executive Coaching.

Prendi il tuo piano per il tuo capo "e prendi il suo buy-in che sei diretto lungo la strada giusta", consiglia Cafasso. "Chiedi se ti sei perso qualcosa di importante, dopotutto non sai cosa non sai."

Sì, questo è più di un suggerimento "una volta che vi siete sistemati" piuttosto che un consiglio "appena uscito dal cancello", ma potrebbe comunque creare o distruggere l'equilibrio del vostro mandato. Non trascurarlo.

Parola finale

Probabilmente hai sentito l'espressione: "Questo è il primo giorno del resto della tua vita".

Ha lo scopo di concentrare le menti delle scuole superiori e dei laureati, non nuove assunzioni. In un'economia sempre più guidata dai giganti, dove quattro o cinque anni con un solo datore di lavoro è più che sufficiente per guadagnare lo status di veterano, "il primo giorno del resto della tua vita" non è davvero una metafora utile per il tuo primo giorno di lavoro .

Ma c'è qualcosa da dire per avvicinarsi al tuo primo giorno con un nuovo datore di lavoro come la scena di apertura di un dramma lungo e ricco di texture in cui reciti un ruolo fondamentale. (Forse diventerai la star, ma non anticipare te stesso.) Lanciandosi nella fase di preparazione e facendo una prima impressione killer alla tua data di inizio, potrai appianare il tuo on-the- curva di apprendimento del lavoro e preparatevi per un mandato di successo - indipendentemente dalla durata della relazione.

Hai suggerimenti per la preparazione del primo giorno? Qualche storia di guerra vuoi toglierti dal petto?


Come andare in date per meno

Come andare in date per meno

Incontri può essere costoso, ma non lasciatevi scoraggiare, perché è più che possibile avere grandi date senza rompere la banca. Spesso cadiamo nella trappola che non possiamo divertirci con il nostro altro significativo senza spendere un sacco di soldi, ma semplicemente non è vero. Se sei alla caccia del tuo partner perfetto o stai cercando di inserire un po 'di romanticismo in una relazione esistente, ecco alcune idee per uscire con un budget.Date

(Soldi e affari)

Credit Sesame Review: strumento gratuito di credito e gestione del debito

Credit Sesame Review: strumento gratuito di credito e gestione del debito

Quando si tratta di ottenere un prestito per qualsiasi cosa, sia per l'istruzione, il consolidamento del debito, un mutuo o qualsiasi altra cosa, come fai a sapere che stai ottenendo l'offerta migliore? Come fai a sapere che un creditore ha in mente il tuo miglior interesse? Al giorno d'oggi è difficile fidarsi delle "grandi banche" o, francamente, di chiunque altro.

(Soldi e affari)