it.lutums.net / Mobile Contactless Cards & Payment Technology - Come funziona, Pro e Contro

Mobile Contactless Cards & Payment Technology - Come funziona, Pro e Contro


Secondo un sondaggio Gallup del 2014, il 71% degli americani ha almeno una carta di credito: ci sono 2, 6 carte di credito attive in circolazione per ogni uomo, donna e bambino americano, compresi quelli che non li usano. Gli americani che usano le carte di credito hanno in media 3, 7 carte attive ciascuna. E questa cifra non tiene conto delle carte di debito emesse dalle banche e delle carte di debito prepagate, che sfruttano le stesse reti di pagamento (come Visa e MasterCard) come molte carte di credito.

Anche se il sondaggio Gallup indica in realtà che l'utilizzo complessivo delle carte di credito è in declino e che gli utenti delle carte impegnate stanno diventando più giudiziosi, le carte di credito e di debito non andranno da nessuna parte nel prossimo futuro. In effetti, la tecnologia delle carte di pagamento sta cambiando in grande stile grazie ai sistemi di pagamento mobili, noti anche come sistemi contact-to-touch o tap-to-pay.

I sistemi di pagamento mobili memorizzano in modo sicuro le informazioni sulle carte di credito e di debito, consentendo ai consumatori con smartphone di pagare in modo sicuro gli acquisti in negozio con tali carte semplicemente agitando (o toccando) i loro telefoni di fronte a lettori speciali di frequenze radio. I sistemi di pagamento contactless più vecchi, che rimangono in uso limitato, memorizzano le informazioni di pagamento su key fob o schede speciali che possono comunicare con questi lettori - sebbene l'adozione di sistemi basati su telefoni stia rapidamente rendendo obsolete queste disposizioni.

I sistemi touch-to-pay contactless facilitano anche i pagamenti online da dispositivi mobili e desktop. L'esperienza è simile al sistema di pagamento delle carte di credito memorizzato con un clic di Amazon. I commercianti che accettano pagamenti contactless online e in negozio di solito visualizzano un logo generico di pagamento senza contatto (che assomiglia a un simbolo di segnale WiFi) nelle finestre del negozio, ai terminali di pagamento fisici o nelle pagine di pagamento online.

I sistemi di pagamento senza contatto mobili offrono notevoli vantaggi, come le protezioni di sicurezza a più livelli e la comodità di trasportare un numero inferiore di carte di plastica. Gli svantaggi includono l'incompatibilità con i telefoni più vecchi e l'adozione non uniforme da parte dei commercianti e degli emittenti di carte. I sistemi di pagamento mobili più diffusi negli Stati Uniti includono Apple Pay, Android Pay (precedentemente Softcard) e Samsung Pay. Se possiedi uno smartphone, perché non provarne uno e scambiare quella striscia di routine per un tocco gentile o un'onda?

Come funzionano i sistemi mobili Tap-to-Pay

Tecnologia e lettori di comunicazione Near Field

I sistemi mobile tap-to-pay si basano sulla tecnologia NFC (Near Field Communication), che utilizza segnali radio a corto raggio - sono efficaci fino a circa 20 centimetri, ma funzionano solo in modo ottimale entro un intervallo di quattro centimetri - per rapidamente trasmettere dati durante i pagamenti in negozio. La tecnologia NFC ha una vasta gamma di utilizzi, dai pass di passaggio senza contatto e alle tessere di sicurezza (tessere di prossimità), ai dispositivi "bootstrap" che aumentano la larghezza di banda e la potenza della rete WiFi.

La tecnologia NFC non è rivoluzionaria - attinge a decenni di lavoro sullo spettro radio. Tuttavia, è più utile di molti altri tipi di soluzioni di segnali radio perché i suoi standard sono rigorosamente controllati dal Forum NFC, un consorzio di oltre 150 produttori e fornitori di servizi che si basano sulla tecnologia NFC. I segnali NFC presentano anche alcuni vantaggi tecnici generali rispetto ad altre forme di comunicazione radio a corto raggio, come WiFi e Bluetooth.

Sebbene i sistemi NFC proprietari chiusi non siano rari nelle applicazioni ad alta sicurezza, i sistemi consumer sono generalmente aperti, il che significa che aderiscono agli standard del forum NFC. I sistemi aperti consentono la comunicazione tra tutti i dispositivi abilitati NFC (compresi molti smartphone prodotti dagli inizi del 2010) utilizzando gli standard del forum NFC. La tecnologia di pagamento senza contatto non sarebbe possibile senza dispositivi speciali denominati "lettori NFC": dispositivi terminali economici e compatti che i commercianti utilizzano per accettare pagamenti NFC sicuri dai telefoni dei clienti.

Carte di pagamento e fedeltà archiviate

I sistemi mobile tap-to-pay non sono conti bancari. Non mantengono saldi di cassa propri, anche se a volte sono abbinati a portafogli digitali con caratteristiche simili - come nel caso di Android Pay, un sistema di pagamento mobile e Google Wallet, un portafoglio digitale che contiene denaro reale.

Invece, i sistemi tap-to-pay memorizzano in modo sicuro carte di debito e di credito per l'utilizzo su richiesta. Una volta scaricata l'app del sistema di pagamento (se non viene precaricata sul telefono, come talvolta accade), puoi aggiungere tutte le carte che desideri. La maggior parte dei sistemi richiede di scattare foto frontali e posteriori di ciascuna scheda, oltre a rispondere a domande per verificare la propria identità. La prima carta aggiunta solitamente funge da impostazione predefinita, sebbene sia facile modificarla.

La maggior parte dei sistemi mobile Tap-to-Pay archivia e sincronizza anche con carte fedeltà negozio e coupon elettronici. La procedura per l'aggiunta di carte fedeltà e coupon può variare rispetto a quella delle carte di pagamento, ma il risultato finale è lo stesso: una volta che la carta è stata memorizzata nel sistema, è possibile utilizzarla a piacimento.

Compatibilità e Hardware necessario

Per aggiungere una carta di pagamento al tuo sistema di pagamento mobile e utilizzarla presso un determinato commerciante, devono essere necessarie due cose: l'emittente della carta (Visa, MasterCard, ecc.) Deve accettare di lavorare con il sistema di pagamento (Apple Pay, Samsung Pay, ecc.) e il commerciante deve avere un lettore NFC funzionante (anche chiamato terminale NFC) o, se online, accettare il sistema di pagamento mobile scelto.

Compatibilità con l'emittente della piattaforma
La compatibilità varia in qualche modo dalla piattaforma. Sebbene la maggior parte dei principali emittenti di carte e processori di pagamento siano partner della maggior parte delle piattaforme di pagamento mobili, ci sono delle eccezioni. Ad esempio, Apple Pay non era compatibile con le carte Discover fino alla fine del 2015. Inoltre, gli accordi tra emittenti di carte e piattaforme di pagamento sono soggetti a interruzione o interruzione in qualsiasi momento a causa di disaccordi aziendali, il che significa che gli utenti di tap-to-pay devono mantenere uno occhio alle notizie.

Le carte fedeltà del negozio presentano sfide separate che non incidono negativamente sui pagamenti, ma continuano a causare inconvenienti agli utenti. Alcuni sistemi di pagamento mobile, come Apple Pay, non sono compatibili (o hanno una compatibilità limitata) con le carte fedeltà del negozio. Gli altri si sincronizzano perfettamente con le carte fedeltà, conferendo automaticamente sconti e accumulando punti fedeltà con i commercianti interessati.

Disponibilità del lettore NFC e accettazione online
Il problema del lettore NFC è più semplice. I terminali NFC sono relativamente economici: in genere costano meno di $ 50 e alcune piattaforme di pagamento li regalano gratuitamente. Poiché i sistemi di pagamento mobile vogliono che i commercianti adottino, accettare pagamenti senza contatto non costa al commerciante nulla oltre la commissione di interscambio standard della carta di credito (solitamente dal 2% al 3% del valore totale della transazione).

Anche la sincronizzazione dei lettori NFC con i sistemi point-of-sale del punto vendita non è difficile. E accettare pagamenti mobili per gli acquisti online è facile quanto richiedere qualche minuto per scaricare il software gratuito del sistema di pagamento mobile e creare un account commerciante gratuito.

D'altro canto, molti commercianti con negozi fisici sono comprensibilmente riluttanti a implementare una nuova e sconosciuta tecnologia di pagamento, in particolare quando molti clienti continuano a utilizzare le tradizionali carte di credito. Tuttavia, l'adozione delle schede "intelligenti" EMV (chip-and-PIN), che utilizzano tecnologie contactless simili raggruppate in molti modelli di terminali NFC esistenti, è destinata a velocizzare l'adozione e ad ampliare la compatibilità dei pagamenti mobili nei prossimi anni.

Procedura di pagamento

Il pagamento senza contatto nel negozio è molto conveniente. Sebbene la funzionalità varia in qualche modo dal sistema, in genere è sufficiente sbloccare il telefono, aprire l'app di pagamento (che è possibile tenere aperta se si eseguono più commissioni), passarla entro un pollice o due dal terminale NFC e possibilmente confermare la tua identità inserendo un PIN o scansionando la tua impronta digitale. Se vuoi cambiare il tuo metodo di pagamento dalla carta predefinita, entra nell'app e seleziona dal menu delle carte memorizzate prima di completare il pagamento. Per gli acquisti online, selezionare il sistema di pagamento contactless appropriato dal menu delle opzioni di pagamento e completare la verifica come di consueto.

In entrambi i casi, la carta memorizzata viene caricata come se fosse stata passata attraverso un lettore magnetico o inserito il numero online. Continuerai a ricevere dichiarazioni dal tuo emittente e ad effettuare pagamenti in base alla normale pianificazione. Inoltre, ricevi automaticamente punti o vantaggi specifici della carta, ad esempio premi in denaro su acquisti idonei.

Funzionalità di sicurezza e vulnerabilità

Anche se nessun metodo di pagamento elettronico è totalmente sicuro, i sistemi mobili di pagamento a pagamento hanno più livelli di sicurezza che riducono il rischio di furti e frodi.

Crittografia dei dati e mascheratura
Praticamente tutti i sistemi di pagamento mobile utilizzano metodi complessi per oscurare i numeri effettivi delle carte di credito e altre informazioni sensibili. In altre parole, quando aggiungi la tua carta di credito al tuo account Apple Pay o Android Pay, non stai semplicemente caricandola sull'Internet pubblico perché gli hacker possano rubare a piacimento.

I sistemi di pagamento contactless mascherano i numeri reali delle carte di credito con un token speciale noto come numero di conto del dispositivo (DAN). Il DAN contiene informazioni che identificano sia il dispositivo mobile utilizzato per il pagamento sia la stessa carta di pagamento per il lettore NFC in un modo che non ha senso per un ladro elettronico. Pertanto, i sistemi di pagamento mobile non trasmettono mai effettivamente i numeri delle carte di credito su Internet.

Il punto più debole in questa disposizione è la fase di configurazione iniziale, ossia la frazione di secondo dopo il caricamento delle immagini della carta sul proprio account di sistema di pagamento mobile e prima che il sistema crei un DAN per tale account. Ars Technica rileva che i numeri di tessera non criptata degli utenti di Apple Pay sono visibili durante questo periodo e possono quindi essere teoricamente rubati da sofisticati hacker. Questa è una vulnerabilità, ma non una grave minaccia - in termini di probabilità, è simile alla persona dietro di te nella linea di pagamento che ruba il numero della tua carta di credito scattando una foto della carta mentre scorri.

Codici di sicurezza dinamica
Per una maggiore protezione dalle frodi, ogni transazione di pagamento mobile include anche un codice di sicurezza specifico della transazione generato in modo casuale che funziona come il numero CVV sul retro della carta di credito. La transazione non viene completata a meno che il DAN e il codice di sicurezza non possano essere autenticati.

Il sistema funziona in modo tale che la combinazione del codice DAN sia sempre univoca e deve provenire dal dispositivo specifico coinvolto nella transazione. Ciò significa che è virtualmente impossibile per qualcuno compiere una transazione fraudolenta rubando un DAN dell'utente del sistema di pagamento contactless - il dispositivo effettivo indicato dal DAN, insieme al codice di transazione generato in modo casuale, è necessario per verificare e completare la transazione.

Blocco dispositivo / Modalità persa
Molti sistemi mobile Tap-to-Pay hanno funzioni di blocco del dispositivo o "modalità perse" che impediscono l'accesso non autorizzato a dispositivi persi o compromessi. Questi sistemi sono in genere accessibili da qualsiasi dispositivo connesso a Internet, spesso tramite un account separato o un folio gestito dalla società madre del sistema di pagamento mobile.

Ad esempio, gli utenti di Android Pay possono bloccare i loro dispositivi, bloccare i loro account e cancellare da remoto qualsiasi informazione memorizzata (come password e carte di credito) tramite Gestione dispositivi Android. La modalità Lost di Apple Pay, accessibile tramite iCloud di Apple, ha funzionalità simili.

Protezione antifrode della carta di credito
Le piattaforme di pagamento mobili in genere non hanno le proprie politiche di protezione dalle frodi, anche se in genere hanno personale che assiste nelle richieste di frode. Tuttavia, l'utilizzo di una carta di credito o di debito su una piattaforma di pagamento mobile non annulla la politica di protezione dalle frodi dell'emittente della carta. Quindi, se un criminale commette addebiti fraudolenti sulla tua carta Chase Sapphire tramite il tuo account Samsung Pay, il team di Chase indagherà e rilascerà un rimborso se appropriato.

Protezioni aggiuntive
Le protezioni di sicurezza variano in qualche modo dal sistema di pagamento, e alcune hanno caratteristiche decisamente futuristiche. Ad esempio, Samsung Pay ha una funzione di sicurezza biometrica - un lettore di impronte digitali - che impedisce effettivamente a chiunque, oltre al proprietario della piattaforma, di utilizzare le schede memorizzate.

Altri sistemi di pagamento mobili utilizzano scanner retina e cardiofrequenzimetri per la verifica dell'identità o il rilevamento di frodi. Con il miglioramento della tecnologia biometrica e delle tecniche di crittografia dei dati, è probabile che nuove protezioni si facciano strada nei sistemi di pagamento contactless esistenti e futuri.

Cronologia e tecnologia dei pagamenti senza contatto

Origini della tecnologia NFC e primi sistemi di pagamento senza contatto

La tecnologia di comunicazione near field nasce dai primi lavori sulla tecnologia RFID (Radio Frequency Identification), che utilizzava segnali radio modellati per la comunicazione e l'identificazione del prodotto. Secondo Google Patents, il primo brevetto RFID è stato depositato nel 1983 dallo scienziato americano Charles Walton. La tecnologia RFID non ha preso piede nelle applicazioni dei consumatori fino alla fine degli anni '90, quando una variazione della tecnologia è stata incorporata in una linea di bambole "Star Wars" prodotte da Hasbro.

Più o meno nello stesso periodo, Mobil ha introdotto Speedpass, un portachiavi con portachiavi RFID che permetteva ai membri di pagare alla pompa senza strisciare una carta di credito. Speedpass, che esiste ancora in forma modificata, è un sistema proprietario, a circuito chiuso (specifico del venditore) che funziona essenzialmente come una carta di credito del negozio.

Negli anni seguenti, sistemi simili di merchant proliferarono negli Stati Uniti e altrove. Tuttavia, a causa della natura frammentata delle opzioni di pagamento specifiche del negozio, non sono mai emerse come alternativa alle carte di credito a banda magnetica.

NFC Forum's Origins

Sebbene i sistemi utilizzati da Hasbro e Speedpass fossero tecnicamente simili ai futuri sistemi NFC, gli standard rigorosi per la tecnologia NFC non sono stati rilasciati fino al 2002. Quell'anno, Sony e Philips - due delle più grandi aziende elettroniche del mondo all'epoca - entrarono in una strategia partnership per sviluppare un sistema di comunicazione a corto raggio nella banda dello spettro 13, 56 MHz.

Secondo una versione di Sony, il nuovo sistema è stato progettato per facilitare "il trasferimento di qualsiasi tipo di dati tra dispositivi abilitati NFC come telefoni cellulari, fotocamere digitali e PDA, così come PC, laptop, console di gioco o PC periferiche, fino a una distanza di 20 centimetri ... a velocità abbastanza veloci da trasferire immagini di alta qualità. "La partnership ha integrato due tecnologie precedenti: FeliCa di Sony e MiFare di Philips, che sono state utilizzate sporadicamente all'epoca. Questa partnership ha attratto altri importanti partner, come Nokia, e ha portato alla fondazione del Forum NFC nel 2004.

Primi sistemi di pagamento senza contatto multi-merchant

L'adozione degli standard NFC ha reso i sistemi di pagamento contactless multi-merchant pratici. Negli Stati Uniti, uno dei primi sistemi multi-merchant era PayPass di MasterCard, che è stato sperimentato a Orlando, in Florida, nel 2003. PayPass consentiva agli utenti di completare pagamenti contactless toccando speciali portachiavi o carte di credito con trasmettitori incorporati ai terminali NFC.

Durante gli anni 2000, i concorrenti di MasterCard hanno implementato sistemi simili, come ExpressPay di American Express e PayWave di Visa. A causa di problemi di sicurezza e funzionalità, nonché dell'adozione limitata da parte dei commercianti di lettori NFC, questi sistemi sono rimasti legati alla nicchia per gli anni 2000 e l'inizio del 2010.

Telefoni NFC e Global Contactless Adoption pagamento

I sistemi di pagamento mobile hanno fatto il passo quando i telefoni abilitati NFC sono diventati più comuni. All'inizio del 2006 Nokia ha rilasciato il primo telefono NFC, un dispositivo a conchiglia senza molte caratteristiche comuni agli smartphone moderni. Sono seguiti dispositivi più sofisticati, che si sono dimostrati particolarmente popolari in Europa e in Asia. Il primo telefono Android con funzionalità NFC è uscito a metà 2010. Il primo smartphone Apple compatibile con NFC, l'iPhone 6, non è stato pubblicato fino a settembre 2014.

Secondo Deloitte, alla fine del 2015 c'erano tra 600 e 650 milioni di smartphone abilitati NFC in circolazione a livello mondiale. Non sorprende che l'adozione del sistema di pagamento mobile stia accelerando in molte parti del mondo.

Nel 2014, MasterCard ha riferito che la regione Asia-Pacifico ha registrato un aumento del 49% dei volumi di pagamento contactless rispetto all'anno precedente. A Hong Kong, i volumi sono quadruplicati dal 2013. E in Australia, i due terzi di tutte le transazioni MasterCard in negozio sono state senza contatto nel 2014.

Tuttavia, negli Stati Uniti, i sistemi di pagamento mobile sono stati relativamente lenti da raggiungere. Visa Europe stima che nel luglio del 2016 il Regno Unito abbia utilizzato 2, 6 milioni di terminali contactless. Al contrario, gli Stati Uniti, con quasi sei volte la popolazione, contavano circa 700.000 terminali di pagamento mobili.

Sistemi e tecnologie di pagamento complementari

I sistemi mobile Tap-to-pay hanno un certo numero di spiriti affini nel mondo dei pagamenti. Con queste tecnologie simili o complementari, i commercianti e i consumatori possono scambiare denaro senza utilizzare carte di credito o carte a banda magnetica. Insieme ai sistemi mobili tap-to-pay, costituiscono la base dell'emergente economia di pagamento post-cash, post-magnetic stripe.

  • EMV (Chip-and-PIN) Carte di pagamento . Conosciute anche semplicemente come carte "intelligenti", le carte chip-e-pin EMV ("Europay, Mastercard e Visa") memorizzano dati sensibili su circuiti integrati incorporati all'interno delle carte stesse, non bande magnetiche sugli esterni delle carte. Le carte EMV si presentano in due forme: contact e contactless. Gli utenti delle carte di contatto "immergono" - inseriscono e mantengono - le loro carte in un lettore, quindi inseriscono il loro PIN per completare la transazione. Gli utenti di carte senza contatto toccano le loro carte a un lettore NFC e inseriscono il loro PIN. Entrambi i tipi di scheda EMV sono compatibili con i sistemi di pagamento mobile a pagamento - è possibile aggiungerli a Apple Pay, Samsung Pay, Android Pay e altri sistemi, proprio come le schede a banda magnetica. Nel 2014, le carte EMV - popolari da anni all'estero - hanno iniziato a eliminare le carte a banda magnetica negli Stati Uniti, sebbene la maggior parte delle carte di credito di nuova emissione continuino a presentare strisce per la compatibilità con i lettori più vecchi.
  • Portafogli digitali . I portafogli digitali funzionano come semplici conti bancari virtuali i cui utenti possono inviare, ricevere e spendere denaro online. Google Wallet e PayPal sono esempi popolari di portafogli digitali. Alcuni sistemi di portafoglio digitale, come Google Wallet, si sincronizzano con i sistemi di pagamento mobile per facilitare gli acquisti in negozio; ad esempio, puoi aggiungere il tuo account Google Wallet al tuo account Android Pay e pagare in negozio con il telefono. Altri, come PayPal, non sono compatibili con i sistemi di pagamento mobile a pagamento e quindi richiedono carte a banda magnetica o EMV (PayPal ha più carte di credito) per gli acquisti in negozio.
  • Criptovaluta Le criptovalute, come Bitcoin, sono alternative digitali alle valute legali emesse dai governi nazionali. Sono governati da complessi algoritmi e codici che controllano la loro offerta e assicurano che non possano essere duplicati, sostenendo in tal modo il loro valore. Non esiste una moneta di criptovaluta fisica: tutta la memorizzazione e lo scambio avvengono in una rete di cloud dispersa. Tuttavia, gli scambi valutari digitali consentono ai titolari di scambiarli con dollari, euro e altre valute legali. Un numero crescente di commercianti famosi, tra cui Newegg, Overstock e Target, accetta Bitcoin, mentre concorrenti come Ripple e Litecoin stanno guadagnando terreno.

Vantaggi dei sistemi mobili Tap-to-Pay

1. Necessità ridotta di carte di plastica e portafogli ingombranti

I sistemi tap-to-pay mobili sono snelli e convenienti, e richiedono solo uno smartphone abilitato NFC (o, per sistemi più vecchi, specifici del negozio, un fob speciale). Se sai che ogni venditore della tua corsa giornaliera accetta pagamenti senza contatto, puoi lasciare il tuo portafoglio a casa e portare solo il tuo telefono o usare un portafoglio sottile che ha spazio per il telefono, la patente, una piccola somma di denaro, e una manciata di altre carte. In ogni caso, il carico fisico è sostanzialmente ridotto.

2. Protezioni di sicurezza generalmente migliori

I sistemi Tap-to-pay hanno più livelli di sicurezza. Sebbene non siano infallibili e siano particolarmente vulnerabili durante la fase di installazione, sono meno soggetti a furti e frodi rispetto alle tradizionali carte di credito a banda magnetica. Se abbinati a una cintura di sicurezza RFID per scoraggiare il furto wireless (un tipo comune di furto all'estero), i sistemi di pagamento diretto sono difficili da decifrare anche per i criminali più sofisticati.

3. Alcuni sistemi eseguono la sincronizzazione con i programmi di fidelizzazione del negozio

La maggior parte dei sistemi tap-to-pay mobili si sincronizzano con i programmi di fidelizzazione dei negozi, conferendo automaticamente sconti e punti fedeltà al punto vendita. Ciò riduce ulteriormente la necessità di portare speciali carte fedeltà o tag nel tuo portafoglio o portachiavi, e rimuove una ulteriore preoccupazione logistica (dimenticando di usare la tua carta fedeltà) dalla tua routine di acquisto.

4. Nessun costo aggiuntivo per i commercianti

I commercianti che accettano pagamenti senza contatto non sono gravati da costi aggiuntivi. Pagano le stesse commissioni di interscambio delle carte di credito richieste per una normale transazione con carta di credito, solitamente dal 2% al 3%. In altre parole, non vi è alcun disincentivo finanziario per i commercianti di accettare pagamenti tap-to-pay.

Al contrario, Square, PayPal e alcuni altri processori di pagamento digitali addebitano commissioni proprie - fino al 3% - oltre alle commissioni di interscambio delle carte di credito, per un costo totale del commerciante fino al 6% del valore della transazione.

5. Misurabilmente più veloce in alcune situazioni

I sistemi di pagamento contactless innegabilmente consentono di risparmiare tempo in determinate situazioni. Non è un caso che un operatore di benzina - Mobil - abbia dispiegato la prima piattaforma di pagamento contactless degli Stati Uniti. Camminare nella stazione per pagare fisicamente l'impiegato è un'operazione che richiede tempo e i lettori di carte magnetiche a pagamento sono goffe - spesso richiedono più passaggi a causa del particolare movimento di inserimento e rimozione, e in genere richiedono l'inserimento di Codice postale pure.

Al contrario, un sistema che ti consente di toccare il tuo telefono per un lettore una volta sola e poi di prendere il percorso è molto più conveniente. Altre posizioni di pagamento in cui il tap-to-pay è notevolmente più veloce includono distributori automatici (per alimenti e articoli usa e getta, per esempio) e chioschi per i biglietti di trasporto, i cui lettori di carte assomigliano di solito ai lettori pay-at-the-pump.

Svantaggi dei sistemi mobili Tap-to-Pay

1. Adozione mercantile irregolare

I commercianti statunitensi sono stati lenti nell'adottare i sistemi di pagamento mobili. Secondo Visa Europe, a metà 2015 gli Stati Uniti avevano meno di un milione di terminali NFC - meno di uno ogni 300 abitanti. Mentre l'aumento delle schede EMV senza contatto probabilmente segna un punto di svolta permanente nella copertura dei lettori NFC, i primi utenti che adottano la tecnologia Tap-to-pay continuano a essere frustrati da una copertura spot, in particolare tra i commercianti indipendenti.

2. Limitazioni tecnologiche

I sistemi tap-to-pay mobili non richiedono un elevato numero di hardware per funzionare correttamente, ma richiedono telefoni abilitati NFC. Le persone che non dispongono di smartphone o quelli i cui smartphone non sono in grado di riconoscere i segnali NFC, non possono partecipare alla rivoluzione del pagamento mobile. Anche gli utenti di tecnologie indossabili, come Apple Watch, devono affrontare sfide: ad esempio, Apple Watch funziona con Apple Pay, ma non con nessun altro sistema di pagamento a pagamento.

3. Maggiore dipendenza dai telefoni

L'aspetto pratico dei sistemi "tocca a pagare" ha un aspetto negativo. Per le persone che fanno affidamento esclusivamente sui loro telefoni per fare acquisti in negozio e quindi lasciare la plastica a casa quando fanno commissioni, la perdita (temporanea o permanente) di un telefono è simile alla perdita di un portafoglio. Anche se sei sicuro che ogni commerciante nella tua lista di commissioni quotidiane accetta il pagamento per il pagamento, porta una o due carte di backup e la tenga separata dal telefono.

4. Familiarità e conoscenza dei dipendenti irregolari

Ogni sistema mobile tap-to-pay funziona in modo leggermente diverso. I dipendenti e i commercianti inesperti che hanno appena iniziato ad accettare le transazioni tap-to-pay spesso hanno difficoltà con le funzionalità di base del sistema. Se qualcosa va storto, come una connessione a Internet difettosa o un hardware malfunzionante, è probabile che anche la risoluzione dei problemi di base sia al di là di essi. Secondo Ars Technica, il 42% degli utenti di Apple Pay ha dichiarato che i dipendenti del negozio non erano in grado di fornire assistenza per i problemi relativi alla piattaforma.

5. Potenziale di disponibilità internazionale limitata

Sebbene i sistemi di pagamento contactless siano più popolari in Asia e in Europa che negli Stati Uniti, i sistemi statunitensi (inclusi Android Pay e Apple Pay) non sono necessariamente accettati all'estero, nonostante il fatto che gli standard NFC siano praticamente gli stessi ovunque. Se prevedi di utilizzare le tue carte di credito all'estero, anche in Messico o in Canada, porta le carte da solo - e ricorda che è probabile che ti trovi ad affrontare commissioni sulle transazioni estere.

Parola finale

I cambiamenti tecnologici stanno accelerando sotto i nostri occhi. I millennial non hanno mai conosciuto un mondo senza personal computer sempre più potenti e sempre più numerosi. I Gen Z-ers - persone nate dopo il 2000 - non hanno mai conosciuto un mondo senza accesso a Internet a banda larga su richiesta.

L'automazione ha rivoluzionato le industrie manifatturiere e automobilistiche. I progressi nello screening e nelle terapie genetiche hanno fatto lo stesso per l'assistenza sanitaria. I progressi nella produzione di energia sostenibile e nella conservazione della batteria significano che un futuro in cui i combustibili fossili non dominano più la produzione e il trasporto di energia elettrica è alla portata dell'umanità. E la nanotecnologia potrebbe presto sbloccare soluzioni che a malapena possiamo immaginare.

Per molti, il ritmo e le implicazioni di questo cambiamento sono inquietanti. Molti economisti ritengono che l'automazione e l'intelligenza artificiale siano di cattivo auspicio per milioni (forse miliardi) di lavoratori umani. I filosofi mettono in guardia dai pericoli dell'accesso on-demand a beni e informazioni fisici, nonché dalla mancanza di privacy inerente al sempre crescente impianto idraulico di Internet.

Non sorprende, quindi, che molti americani siano diffidenti nei confronti della tecnologia. Secondo Pew, il 36% degli americani evitava gli smartphone a metà 2015 - per scelta o perché non potevano permettersi la tecnologia. Queste persone non possono partecipare alla rivoluzione dei pagamenti mobili. Se sei uno di loro, la buona notizia è che i terminali di pagamento delle carte tradizionali persisteranno per il prossimo futuro. Tuttavia, vale la pena chiedersi cos'altro chi si muove con cautela intorno alle nuove tecnologie - spesso per ragioni molto legittime - si mancherà nei prossimi anni.

Utilizzi sistemi di pagamento mobile come Apple Pay, Android Pay o Samsung Pay? Come si confronta l'esperienza con l'utilizzo di una carta di credito o di debito in plastica?


Quanto è buono il tuo fondo pensione a pianificare e investire?

Quanto è buono il tuo fondo pensione a pianificare e investire?

Tutti i piani 401k non sono creati allo stesso modo e non sono cose che puoi semplicemente mettere su "cruise control". È importante rivedere il piano 401k per vedere se è correttamente investito nel luogo ottimale per i tuoi risparmi per la pensione. Un buon piano può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di investimento e permetterti di andare in pensione in tempo. U

(Soldi e affari)

Come rinunciare e ottenere meno posta indesiderata

Come rinunciare e ottenere meno posta indesiderata

Personalmente mi piace molto ricevere le cose per posta. Quello che non mi piace è ottenere offerte casuali per carte di credito, rifinanziamento ipotecario e altra spazzatura. Non solo sono questi sprechi e fastidiosi, sono una grande fonte di problemi di furto d'identità. Aiuta a salvare la tua sanità mentale, la tua identità, il tuo postino e il pianeta eliminando la posta indesiderata con questi siti Web:1. Il

(Soldi e affari)