it.lutums.net / Reseller vs. Donazione di articoli indesiderati per una detrazione fiscale - Cosa c'è di meglio?

Reseller vs. Donazione di articoli indesiderati per una detrazione fiscale - Cosa c'è di meglio?


Molti di noi hanno cose extra in giro ci piacerebbe sbarazzarci di. La domanda è, qual è il modo migliore per farlo?

In alcuni casi, può avere un senso finanziario rivendere libri, vestiti, mobili ed elettronica su eBay, Craigslist o in una vendita di garage. A volte, ti conviene donare oggetti e chiedere una detrazione fiscale. La risposta giusta dipende da alcuni fattori: quanto tempo libero hai per le mani, che tipo di merci vuoi liberarti e la tua capacità di reclamare le donazioni.

Donazioni di beneficenza

Oltre alla soddisfazione personale che ottieni dall'aiutare una non-profit, donare la tua roba extra può farti pagare una preziosa detrazione fiscale. Per ottenerne uno, devi dettagliare tutte le tue detrazioni - ma questo ha un senso solo se superano l'importo di detrazione standard dell'IRS, che è di $ 6.200 per gli individui e $ 12.400 per le coppie sposate.

Per verificare se ha senso catalogare, dare un'occhiata alla Tabella A dell'IRS e vedere cosa si applica a te. L'imposta sul reddito dello Stato, le tasse sulla proprietà e gli interessi sui mutui sono le detrazioni per i big-ticket per la maggior parte dei contribuenti. Se non si dispone di uno di questi elementi, l'elencazione potrebbe non aumentare la detrazione e, se non si specifica, non è possibile richiedere una detrazione di beneficenza.

Requisiti

Per qualificarsi come donazione di beneficenza, devi consegnare i tuoi articoli a un'organizzazione non profit 501 (c) 3 e ottenere una ricevuta. Chiese, organizzazioni religiose, enti governativi e organizzazioni non profit come Goodwill, l'Esercito della Salvezza e la Croce Rossa americana rientrano in questa categoria. Non puoi ottenere una pausa fiscale per dare gli articoli a una lega civica, una libreria per il profitto o il tuo amico a basso reddito.

Sebbene la donazione possa essere una buona opzione quando non riesci a trovare un acquirente, ciò non significa che puoi impegnare beni difettosi o privi di valore. L'IRS specifica che gli articoli usati devono essere in buone condizioni per poter beneficiare di una detrazione.

Valore

L'IRS richiede ai contribuenti di stimare la proprietà donata a un valore equo di mercato - in sostanza, il prezzo che un acquirente dovrebbe pagare per l'outlet di rivendita. Se non desideri avviare un'indagine completa sul prezzo di vendita medio per ogni articolo che stai dando, puoi utilizzare la guida alla valutazione di Goodwill. Tuttavia, se pensi che il tuo articolo valga di più di quanto suggerisce la guida alla valutazione, hai tutto il diritto di impostare un valore diverso sulla tua dichiarazione dei redditi. È sufficiente conservare una sorta di documentazione per giustificarlo: la funzione di ricerca "elenchi venduti" su eBay è una grande risorsa.

Se stai donando oggetti costosi, devi passare attraverso alcuni cerchi extra. Se vuoi affermare che un singolo capo di abbigliamento o un articolo per la casa vale più di $ 500, devi includere una valutazione professionale al tuo ritorno. Hai anche bisogno di una valutazione per qualsiasi gruppo di oggetti simili, come libri, vestiti o mobili di valore superiore a $ 5000.

Le "entrate" che ricevi per la tua donazione sono in realtà una riduzione del reddito imponibile dalla fascia più alta delle tasse. Ad esempio, dì che hai donato una giacca del valore di $ 20 e che sei nella fascia del 25% di tasse. Dal 25% di $ 20 è $ 5, si ottiene una riduzione di $ 5 di responsabilità fiscale. Più alto è il tuo livello di tasse, più si guadagna dalle donazioni di beneficenza. Si noti che l'importo delle donazioni che è possibile detrarre è generalmente limitato al 50% del reddito lordo corretto.

Impegno nel tempo

Se hai un sacco di cose da eliminare, la donazione richiede molto meno tempo rispetto alla vendita. Il modo più efficiente di farlo è immagazzinare gli oggetti e donare una volta ogni sei mesi circa. Se la guida è scomoda, molte organizzazioni non profit ti consentono di pianificare un ritiro a casa o in ufficio. Basta contattare l'agenzia online o per telefono e lasciare la merce a portata di mano: l'autista dovrebbe lasciare una ricevuta al momento del ritiro.

Organizzazioni caritatevoli come Goodwill effettuano spesso chiamate a domicilio per raccogliere mobili di grandi dimensioni come scrivanie, divani e letti. Tieni presente che l'organizzazione senza scopo di lucro potrebbe voler inviare un rappresentante in anticipo per garantire che i mobili siano in condizioni sufficienti per effettuare una donazione.

Documentazione

Sebbene l'organizzazione senza scopo di lucro emetta una ricevuta, potrebbe non classificare tutto. Pertanto, prima di fare la tua donazione, distribuisci tutti gli elementi e scatta qualche foto, in quanto ciò può aiutarti a tenere a freno la tua memoria al momento dell'imposta. Serve anche come documentazione aggiuntiva nel caso improbabile che tu sia sottoposto a revisione (non preoccuparti, le donazioni modeste non sono una bandiera rossa dell'IRS).

Come accennato in precedenza, avrai bisogno di una valutazione professionale per un singolo oggetto donato del valore superiore a $ 500 e per un gruppo di oggetti donati del valore di oltre $ 5.000. Dopo aver acquisito le immagini e tutta la documentazione necessaria, dovrebbero essere necessari circa 15 minuti per eseguire tutti i calcoli necessari e compilare le informazioni fiscali sull'Allegato A. Se la tua donazione totale supera i $ 500, devi passare qualche minuto in più specificando Form 8283 pure.

rivendere

Se vuoi più denaro e non ti importa passare il tempo in più, potresti stare meglio vendendo le tue merci. Ecco una panoramica del processo e dei luoghi più comuni da vendere.

eBay

Sebbene ci siano altri siti di aste online, nessuno è di così vasta portata come eBay. Funziona meglio per articoli relativamente piccoli e leggeri che sono economici da spedire. eBay ha un'opzione di "ritiro locale", ma finisce per eliminare un'enorme porzione di potenziali acquirenti.

Poiché eBay fornisce protezione dell'acquirente e del venditore per ogni transazione, sei coperto se un acquirente sostiene che un oggetto non è mai stato ricevuto, a condizione che il pacco venga spedito con un numero di tracciamento all'indirizzo corretto. Tuttavia, gli acquirenti possono richiedere rimborsi per gli articoli che non soddisfano la descrizione della scheda, quindi sii in anticipo sulla condizione di ciò che stai vendendo.

Prezzo di vendita
È probabile che tu ottenga un prezzo equo per il tuo articolo, in genere tra il 30% e il 60% del valore al dettaglio di un prodotto. Quando elencherai il tuo articolo, eBay suggerisce un prezzo di vendita basato sulla cronologia di articoli simili. Dato che si tratta di un grande mercato, le guerre pazze delle offerte non accadono troppo spesso, ma il formato dell'asta significa che il tuo articolo potrebbe vendere più del tuo prezzo richiesto.

tasse
Uno dei più grandi aspetti negativi di eBay sono le tasse. I venditori che elencano meno di 50 articoli al mese non devono pagare le commissioni di inserzione (commissioni forfettarie in base alla categoria, al formato di vendita e altro). Tuttavia, eBay riscuote sempre una commissione di vendita in base al valore finale dell'articolo.

Per la maggior parte delle categorie, viene addebitata una commissione sul valore finale del 10% dell'importo totale della vendita, inclusi sia il prezzo di acquisto sia le eventuali spese di spedizione. In altre parole, se vendi una giacca per $ 20 e carichi $ 5 per coprire la spedizione, la tua commissione sul valore finale è di $ 2, 50. Tuttavia, eBay offre anche ai venditori uno sconto del 14% sulle tariffe di spedizione, quindi la spesa spesso risulta essere un lavaggio. La commissione del valore finale viene addebitata quando il tuo articolo viene venduto, non quando l'acquirente paga, quindi se ti capita di ottenere un acquirente deadbeat e sei costretto a cancellare la transazione, devi aspettare qualche settimana o qualche mese per eBay per rimborsare le tasse sul tuo account venditore.

Oltre al 10% di eBay, paghi anche un taglio su PayPal per l'hosting della transazione. PayPal addebita il 2, 9% del prezzo di vendita, più una tariffa fissa di $ 0, 30 per transazione. Tra le due società, le tue commissioni ammontano a circa il 13% delle tue entrate lorde.

Listato e impegno di vendita
Nonostante la sua popolarità e facilità d'uso, la vendita su eBay può ancora essere un'impresa che richiede tempo. Per elencare qualcosa in vendita utilizzando un computer, i venditori devono inserire il nome dell'elemento, scegliere una categoria, creare un elenco e scattare alcune foto da caricare. In media, questo richiede circa cinque minuti per articolo elencato. In alternativa, se crei la scheda dal tuo smartphone, l'app di eBay ti consente di scegliere una foto dalla galleria del tuo telefono.

Se stai elencando cinque o dieci articoli, il tempo trascorso può aumentare rapidamente, quindi se desideri accelerare le cose, considera la possibilità di vendere più oggetti come un singolo lotto. Tuttavia, è importante capire che i lotti tendono a vendere a un tasso per articolo molto più basso.

Il tuo impegno nel tempo di eBay non è finito una volta che hai elencato l'oggetto. I potenziali acquirenti possono inviarti messaggi con domande e potresti dover rispondere a dei veri e propri pestaggi - ho ricevuto una domanda qualche mese fa chiedendo, "Queste scarpe sono blu scuro o blu scuro?"

Una volta che l'oggetto è stato venduto, è necessario stampare un'etichetta di spedizione, individuare una scatola di spedizione e materiali di imballaggio adeguati, imballare tutto e rilasciarlo presso l'USPS o un altro corriere. Stima altri 15 minuti per articolo per la vendita e il tempo di spedizione. Se sei nuovo alla vendita su eBay e non hai familiarità con l'interfaccia dell'account, le tue prime vendite potrebbero richiedere da 10 a 15 minuti in più.

Verdetto
Tutto sommato, eBay è un modo conveniente per ottenere denaro per le tue cose, ma le tariffe sono un po 'rigide e il processo può richiedere un po' di tempo. eBay funziona al meglio per articoli di piccole dimensioni e di valore economico, come lo smartphone dello scorso anno o gioielli di designer usati.

Non è molto conveniente vendere un oggetto economico, come una camicetta, a causa del tempo richiesto. Tuttavia, se gli articoli sono simili - ad esempio, un guardaroba di abiti premaman - puoi elencarli come tanti e passare meno ore sul processo.

craigslist

Gli articoli che sono particolarmente grandi o pesanti non vendono bene su eBay semplicemente perché i clienti non vogliono pagare le spese di spedizione. In tal caso, un sito di vendita orientato alla comunità (dove gli acquirenti e i venditori si incontrano fisicamente) come Craigslist potrebbe essere un'opzione migliore.

Prezzo di vendita
Se puoi vendere la tua roba a un prezzo ragionevole dipende molto da dove ti trovi. Le grandi città con un'alta popolazione offrono un pubblico più ampio e una possibilità migliore per un prezzo equo per le vostre merci. Se ti trovi in ​​una zona rurale, potresti dover vendere a un prezzo basso o non trovare un acquirente.

tasse
La buona notizia è che non incorrere in alcuna spesa quando si pubblica su Craigslist. Al ribasso, non c'è protezione dell'acquirente o del venditore. Se tu e il tuo cliente siete d'accordo, potete ricevere il pagamento tramite una transazione sicura su PayPal. La tariffa standard viene addebitata, ma PayPal offre la possibilità di mitigare la transazione in caso di controversia. In alternativa, puoi essere pagato alla vecchia maniera in contanti duri dal venditore quando si incontrano per scambiare l'oggetto. Questo, tuttavia, non ha protezioni dell'acquirente o del venditore.

Listato e impegno di vendita
Pubblicare un annuncio su Craigslist richiede circa cinque minuti. Come minimo, è necessario creare una breve descrizione dell'oggetto insieme a un prezzo di vendita, anche alcune foto possono aiutare molto.

Ciò che richiede più tempo è mettere in campo domande e offerte. Dal momento che i prezzi sono flessibili su Craigslist, potresti chiedere ai mercanti di chiedere un accordo migliore o un'offerta per lo scambio di servizi per la tua roba.

Mentre eBay penalizza gli acquirenti e i venditori che non seguono la transazione, Craigslist non lo fa. Su eBay, gli acquirenti che fanno un'offerta ma non seguono un acquisto possono ricevere feedback e commenti negativi, così come i venditori che non inviano mai l'articolo. Tuttavia, Craigslist è completamente anonimo e non ha un sistema di classificazione. A seconda di quanto tu valuti in modo aggressivo le tue merci, potresti dover ripostare più volte il tuo articolo e trattare con una manciata di potenziali acquirenti prima di effettuare la vendita.

Verdetto
Craigslist è ottimo per vendere merci ingombranti e mobili difficili o impossibili da spedire. Sfortunatamente, trattare con clienti instabili può essere frustrante e richiedere molto tempo.

Vendite di garage

Se hai molto materiale da eliminare e preferisci venderlo localmente in un colpo solo, la vendita di un garage potrebbe essere la soluzione migliore. Le persone si aspettano prezzi in ribasso sulle vendite di garage, quindi il ricavato totale in denaro potrebbe essere inferiore a quello che otterresti su Craigslist o eBay. Tuttavia, potresti riuscire a sbarazzarti di un sacco di roba senza dover pubblicare e monitorare singoli annunci online.

Per far funzionare una vendita di garage, hai bisogno di una grande quantità di articoli e di un vialetto aperto per aprire il negozio. Se hai solo pochi oggetti da vendere, considera la possibilità di collaborare con alcuni amici e mettere in comune le tue merci indesiderate. Un'ampia varietà di prodotti può attrarre più acquirenti e offrirti una compagnia piacevole durante la vendita.

Parola finale

Che tu scelga di donare o di rivendere in ultima analisi, dipende da quanto apprezzi il tuo tempo e da quanto vuoi guadagnare denaro extra. La detrazione fiscale che ottieni dalla donazione è generalmente inferiore al denaro netto che potresti ottenere vendendo su eBay o Craigslist, ma il processo di donazione è molto meno dispendioso in termini di tempo - oltre a essere sicuro di sapere dove sono i tuoi effetti personali andando. Se non vuoi spendere il tuo prezioso tempo libero a spasso e a fare affari, prendi in considerazione la possibilità di donare le tue merci e di ridurre la tua ricevuta fiscale.

Hai donato o venduto le tue cose extra? Quale pensi sia meglio?


Aprire un conto bancario congiunto e fondere le finanze dopo il matrimonio - Pro e contro

Aprire un conto bancario congiunto e fondere le finanze dopo il matrimonio - Pro e contro

Creare, gestire e rispettare un budget familiare richiede una buona dose di tempo e di energia mentale, anche se vivi da solo e non hai gusti costosi. È necessario tenere conto dell'affitto o dell'ipoteca mensili, mantenere i pagamenti assicurativi, rimanere aggiornati sui saldi delle carte di credito e ricordarsi di tenere la dispensa ben rifornita di generi alimentari.

(Soldi e affari)

Wardrobing in aumento nei tempi economici duri

Wardrobing in aumento nei tempi economici duri

"Wardrobing" è l'atto di acquistare un prodotto da un rivenditore (più comunemente abbigliamento di alta gamma, ma può essere anche altri articoli), usarlo per un po 'e poi restituirlo come "non usato" allo store per un rimborso completo Ad esempio, le persone che hanno bisogno di un abito formale o di una tuta da indossare una volta (ad esempio smoking o abito da sposa), o anche persone che hanno bisogno di accedere alle apparecchiature tecnologiche, a volte approfittano delle politiche di restituzione liberali per "prendere in prestito" gli oggetti di cui

(Soldi e affari)