it.lutums.net / Che cosa è un'ipoteca a tasso fisso spiegata - Definizione, pro e contro

Che cosa è un'ipoteca a tasso fisso spiegata - Definizione, pro e contro


Quando si acquista un mutuo per la casa, ci sono una serie vertiginosa di opzioni disponibili. L'opzione più popolare è il mutuo a tasso fisso, che offre un tasso di interesse che non fluttua per l'intera durata del mutuo.

Con un mutuo a tasso fisso, il proprietario della casa può effettuare lo stesso pagamento ogni mese fino al pagamento del mutuo. Tuttavia, tale prevedibilità può derivare da costi di chiusura più elevati e il tradizionale mutuo a tasso fisso a 30 anni è uno dei più difficili da ottenere. Mentre ci sono certamente svantaggi, ottenere un mutuo a tasso fisso può avere senso per alcuni acquirenti.

Comprendere i mutui a tasso fisso

Lunghezza del tasso fisso

Quando la maggior parte delle persone pensa a un mutuo a tasso fisso, immagina un mutuo in cui il tasso è lo stesso ogni giorno per la durata del mutuo. Un trucco che è stato usato da molti ignari compratori di case negli ultimi anni è per un broker dire che un mutuo è un mutuo a tasso fisso di 30 anni quando, in realtà, è un mutuo di 30 anni in cui il tasso è fissato solo per alcuni anni.

Se stai acquistando un mutuo a tasso fisso e ti viene offerto un accordo che è un po 'troppo bello per essere vero, assicurati di chiarire il periodo di tempo in cui il tasso rimarrà fisso. Se il tasso è fissato per 5 anni, ma il mutuo è per 30, potresti non avere idea di quali saranno i tuoi pagamenti quando scade il periodo a tasso fisso.

Determinazione del tasso di interesse

Molti fattori sono presi in considerazione quando si determina il tasso di interesse su un mutuo fisso, tra cui:

  • Tassi di interesse prevalenti attuali . A differenza di un mutuo a tasso variabile (ARM), dove il tasso di interesse può cambiare periodicamente, il tasso su un mutuo a tasso fisso reale rimarrà lo stesso in modo permanente. Il tasso che ottieni si basa sui tassi di interesse prevalenti disponibili al momento della firma dei documenti.
  • La tua situazione finanziaria personale . Il tuo punteggio di credito, l'importo del tuo acconto e la dimensione del mutuo che vuoi ottenere tutti contribuiscono a determinare la tua tariffa. Tieni questo a mente quando fai una valutazione dei tassi ipotecari medi su un sito come Bankrate, poiché questi non riflettono la tua situazione personale.
  • Chi paga i costi di chiusura . Un altro modo in cui il tasso di interesse può essere influenzato è se si sceglie di caricare determinati costi nel tasso di interesse. Ad esempio, potresti essere disposto ad accettare un tasso di interesse leggermente superiore per far sì che la banca copra i tuoi costi di chiusura. In realtà, questo è abbastanza comune - potresti averlo sentito anche come un "prestito senza costi".
  • Assicurazione ipotecaria privata . Un secondo modo in cui un tasso più alto può avvantaggiarti è se scegli di utilizzare un'assicurazione ipotecaria prestata dal mutuante invece di ottenere un'assicurazione ipotecaria privata (PMI). Anche in questo caso, invece di pagare una somma di tasca propria, la banca paga il costo per assicurare il prestito in cambio dell'accettazione di una tariffa più elevata.

Costo del compromesso di un pagamento prevedibile

Mentre il mutuo a tasso fisso è l'opzione di mutuo più popolare, è anche generalmente il più costoso in termini di ciò che devi pagare in anticipo. Con un mutuo a tasso variabile, la banca guadagna di più quando i tassi di interesse salgono, ma con un mutuo a tasso fisso, la banca fa una scommessa di 30 anni. Se i tassi di interesse salgono dopo che hai ipotecato il tuo mutuo, la banca perde potenziali profitti, ma è sicuramente meglio per il tuo portafoglio. Questa potenziale perdita di profitto è il motivo per cui di solito c'è una grande differenza di costo iniziale tra un mutuo a tasso fisso e un mutuo a tasso variabile.

Fluttuazione dei pagamenti

Dopo aver vissuto a casa loro per alcuni anni e aver scritto lo stesso assegno ogni mese, molte persone con mutui a tasso fisso sono scioccati nel ricevere un conto più alto di quello che sono abituati a pagare. Questo scenario si verifica comunemente quando i proprietari di case hanno le loro tasse di proprietà e l'assicurazione sulla casa pagata per escrow. Se hai un conto di garanzia, il tuo pagamento mensile include una parte per le tasse e l'assicurazione oltre al pagamento del mutuo. L'importo in eccesso viene quindi indirizzato all'account di deposito. Quando i premi dell'assicurazione sulla casa e le tasse di proprietà scadono, la società di mutui ipotecari gestirà questi pagamenti dal conto di garanzia.

Tuttavia, se le tasse o le spese di assicurazione salgono, il tuo mutuatario riscuoterà il pagamento mensile per coprire l'aumento, anche se il pagamento effettivo del mutuo non cambierà.

adeguatezza

Mentre è l'opzione più popolare, un mutuo a tasso fisso può essere migliore per alcuni proprietari di casa che per gli altri. In generale, mentre i tassi sono bassi, un mutuo a tasso fisso è la soluzione migliore per coloro che intendono rimanere nella stessa casa per diversi anni, o stanno rifinanziando e hanno intenzione di continuare a vivere in casa.

Non è possibile beneficiare di un mutuo a tasso fisso se uno qualsiasi dei seguenti scenari si applica alla tua situazione:

  • Se i tassi prevalenti sono attualmente alti, probabilmente non dovresti bloccarti a quella tariffa elevata.
  • Se non si prevede di rimanere in casa per più di qualche anno, il costo iniziale di un mutuo a tasso fisso potrebbe renderlo meno redditizio.
  • Se non hai un buon credito, potresti non essere in grado di qualificarti per una tariffa favorevole, o potresti non essere in grado di qualificarti affatto.
  • Se al momento non si è in grado di effettuare i pagamenti elevati di un mutuo a tasso fisso, ma avrà presto un reddito aggiuntivo (ad esempio, se si sta completando una residenza medica), un ARM ibrido potrebbe essere più facile da ottenere.

vantaggi

Avere un mutuo a tasso fisso offre molti vantaggi:

  1. Predicibilità di pagamento . Il pagamento del mutuo rimarrà lo stesso, anche se le fluttuazioni dei pagamenti al vostro gestore potrebbero cambiare.
  2. Facilità di pagamento principale . La maggior parte dei mutui a tasso fisso non prevede penali di pagamento anticipato eccessivamente restrittivi, quindi è più possibile effettuare pagamenti extra verso il principale senza commissioni.
  3. Tassi di interesse stabili . Se il mercato dei mutui peggiora in modo significativo, non devi preoccuparti di pagare di più in interessi. E se migliora, puoi rifinanziare per ottenere il prezzo migliore.

svantaggi

Nonostante i benefici, un mutuo alternativo può essere più adatto, a seconda della situazione. Ci sono diversi svantaggi che possono farti decidere che il mutuo a tasso fisso non fa al caso tuo:

  1. Costi iniziali costosi . I costi di chiusura, come le commissioni di origine, i punti di sconto e le commissioni di sottoscrizione, sono spesso più elevati rispetto ad altri tipi di prestiti.
  2. Tasso d'interesse comparabile più alto . Se non hai intenzione di stare a casa per un lungo periodo di tempo, puoi probabilmente ottenere un tasso di interesse migliore per il momento in cui sarai lì scegliendo un ARM ibrido.
  3. Difficile qualificarsi per . Poiché il pagamento è più alto e la chiusura è più alta, chi ha uno scarso credito o chi pianifica un acconto minore può avere difficoltà a ottenere un buon affare o ottenere un accordo.

Parola finale

Mentre il mutuo a tasso fisso a 30 anni rimane il prestito più popolare disponibile, tale prevedibilità è più onerosa rispetto a un prestito a tasso variabile. E con la crescente mobilità delle famiglie americane, molte persone non restano nelle loro case abbastanza a lungo da beneficiare veramente dei vantaggi di un mutuo a tasso fisso. Valuta attentamente la tua situazione per determinare quale tipo di prestito è giusto per te e contatta più istituti di credito prima di firmare qualsiasi documento.

Quali fattori sono importanti per te quando decidi quale tipo di mutuo ottenere?

(credito fotografico: Bigstock)


Ne vale la pena l'assicurazione veterinaria per i cani?  - Confronto e costi

Ne vale la pena l'assicurazione veterinaria per i cani? - Confronto e costi

Recentemente ho portato il mio cane da un nuovo veterinario. Mentre me ne andavo, il veterinario mi consegnò un foglio che elencava i costi di tutti i suoi servizi. Mentre l'esame di benessere, i rimedi di filaria e le vaccinazioni sembravano tutti più che onesti, il mio cuore ha smesso di battere per un secondo quando sono arrivato in fondo alla lista: chirurgia, raggi X, risonanza magnetica e trattamenti cronici costavano più di quanto avrei potuto paghi comodamente di tasca propria. I

(Soldi e affari)

Compostaggio 101: come rendere Compost e fertilizzante a casa

Compostaggio 101: come rendere Compost e fertilizzante a casa

Mio marito ed io siamo avidi compost. Tutti i rifiuti della cucina e del cortile vanno in un cestino che abbiamo costruito noi stessi e ogni anno tiriamo fuori un compost finito sufficiente per nutrire circa la metà del nostro orto. Quando mio marito racconta ad amici e colleghi della nostra organizzazione, però, spesso rispondono con un sospiro: "Accidenti, vorrei poterlo fare".S

(Soldi e affari)