it.lutums.net / Qual è la definizione di inflazione - Cause del tasso di inflazione e come combattere gli effetti

Qual è la definizione di inflazione - Cause del tasso di inflazione e come combattere gli effetti


Nel 1980 negli Stati Uniti - poco più di 30 anni fa - una nuova casa in questo paese costava in media 76.000 dollari, e il reddito medio era di 17.710 dollari l'anno. Paragonalo al 2011, quando anche dopo la recente recessione, il prezzo medio della casa era di $ 139.000 e il reddito familiare medio era di $ 50.233 all'anno secondo l'US Census Bureau.

Perché la grande differenza nei prezzi? Una sola parola: inflazione. Come l'invecchiamento o l'aumento di peso, gli effetti dell'inflazione sono sia graduali che profondi. L'inflazione si insinua nel tempo e, mentre continuiamo le nostre normali abitudini di spesa e consumo, l'aumento quasi impercettibile dei prezzi al consumo non sembra fare una grande differenza nelle nostre finanze quotidiane - il che significa che è troppo spesso troppo sottovalutato.

Ma gli effetti dell'inflazione sono enormi. E non riguarda solo le aree come i nostri stipendi e il costo di acquisto di una nuova casa. L'inflazione ci colpisce da ogni angolazione. I prezzi alimentari aumentano, i prezzi dei trasporti aumentano, i prezzi del gas aumentano e il costo di vari altri beni e servizi aumenta vertiginosamente nel tempo. Tutti questi fattori rendono assolutamente essenziale tenere conto degli enormi impatti che l'inflazione può avere sui vostri risparmi a lungo termine e sulla capacità di finanziare i vostri anni d'oro di pensionamento.

Come puoi farlo? Per prima cosa capiamo cos'è l'inflazione e le cause generali di essa. Discuteremo poi di come l'inflazione possa influire sulla strategia e sullo stile di investimento al fine di prendere decisioni finanziarie a lungo termine ponderate e conservative.

Cos'è l'inflazione?

Per dirla semplicemente, l'inflazione è l'aumento a lungo termine dei prezzi di beni e servizi causato dalla svalutazione della moneta. Mentre ci sono dei vantaggi per l'inflazione di cui parlerò più avanti in questo articolo, voglio prima focalizzarmi su alcuni aspetti negativi dell'inflazione.

I problemi inflazionistici sorgono quando sperimentiamo un'inflazione inaspettata che non è adeguatamente compensata da un aumento dei redditi delle persone. Se i redditi non aumentano insieme ai prezzi dei beni, il potere d'acquisto di tutti è stato effettivamente ridotto, il che può a sua volta condurre a un'economia in rallentamento o stagnante. Inoltre, l'inflazione eccessiva può anche devastare i risparmi per la vecchiaia poiché riduce il potere d'acquisto del denaro risparmiato dai risparmiatori e dagli investitori.

Cause di inflazione

Quindi, cosa causa esattamente l'inflazione in un'economia? Non c'è una sola risposta concordata, ma ci sono una varietà di teorie, tutte che giocano un ruolo nell'inflazione:

1. L'offerta di moneta

L'inflazione è principalmente causata da un aumento dell'offerta di moneta che supera la crescita economica.

Da quando le nazioni industrializzate si sono allontanate dal gold standard durante il secolo scorso, il valore del denaro è determinato dalla quantità di moneta in circolazione e dalla percezione del pubblico del valore di quel denaro. Quando la Federal Reserve decide di mettere più moneta in circolazione ad un tasso superiore al tasso di crescita dell'economia, il valore del denaro può diminuire a causa della mutata percezione pubblica del valore della valuta sottostante. Di conseguenza, questa svalutazione costringerà i prezzi a salire a causa del fatto che ogni unità di valuta ora varrà di meno.

Un modo di considerare l'effetto dell'offerta di moneta sull'inflazione è lo stesso modo in cui i collezionisti valutano le voci. Più raro è un oggetto specifico, più prezioso deve essere. La stessa logica funziona per la valuta; meno moneta ci sarà nell'offerta di moneta, più preziosa sarà la valuta. Quando un governo decide di stampare una nuova valuta, in pratica abbassa il valore del denaro già in circolazione. Un modo più macroeconomico di guardare agli effetti negativi di un aumento dell'offerta di moneta è che ci saranno più dollari che inseguono la stessa quantità di beni in un'economia, il che porterà inevitabilmente a un aumento della domanda e quindi a un aumento dei prezzi.

2. Il debito nazionale

Sappiamo tutti che l'alto debito nazionale negli Stati Uniti è una brutta cosa, ma lo sapevate che può effettivamente portare l'inflazione a livelli più alti nel tempo? La ragione di questo è che quando il debito di un paese aumenta, il governo ha due opzioni: possono aumentare le tasse o stampare più denaro per estinguere il debito.

Un aumento delle tasse farà sì che le imprese reagiscano aumentando i prezzi per compensare l'aumento dell'aliquota dell'imposta sulle società. In alternativa, qualora il governo scelga la seconda opzione, stampare più denaro porterà direttamente ad un aumento dell'offerta di moneta, che a sua volta porterà alla svalutazione della moneta e all'aumento dei prezzi (come discusso sopra).

3. Effetto Pull-Demand

L'effetto di attrazione della domanda afferma che con l'aumento dei salari all'interno di un sistema economico (spesso il caso in un'economia in crescita con bassa disoccupazione), le persone avranno più denaro da spendere per i beni di consumo. L'aumento della liquidità e la domanda di beni di consumo comportano un aumento della domanda di prodotti. Come conseguenza dell'aumento della domanda, le aziende aumenteranno i prezzi al livello che il consumatore sosterrà per bilanciare l'offerta e la domanda.

Un esempio potrebbe essere un enorme aumento della domanda dei consumatori per un prodotto o servizio che il pubblico determina essere a buon mercato. Ad esempio, quando aumentano i salari orari, molte persone possono decidere di intraprendere progetti di miglioramento della casa. Questo aumento della domanda di beni e servizi per la casa comporterà aumenti dei prezzi da parte di pittori di case, elettricisti e altri appaltatori generali al fine di compensare l'aumento della domanda. Ciò a sua volta farà salire i prezzi su tutta la linea.

4. Effetto costo-spinta

Un altro fattore nel far salire i prezzi dei beni di consumo e dei servizi è spiegato da una teoria economica nota come l'effetto di spinta dei costi. Sostanzialmente, questa teoria afferma che quando le aziende si trovano ad affrontare maggiori costi di input come materie prime, materiali o salari, conservano la loro redditività passando questo aumento del costo di produzione al consumatore sotto forma di prezzi più alti.

Un semplice esempio potrebbe essere un aumento dei prezzi del latte, che indubbiamente aumenterebbe il prezzo di un cappuccino presso il vostro Starbucks locale poiché ogni tazza di caffè è ora più costosa per Starbucks.

5. tassi di cambio

L'inflazione può essere aggravata dalla nostra crescente esposizione ai mercati stranieri. In America, operiamo su una base del valore del dollaro. Su base giornaliera, come consumatori non ci interessa sapere quali siano i tassi di cambio tra i nostri partner del commercio estero, ma in un'economia sempre più globale, i tassi di cambio sono uno dei fattori più importanti nel determinare il nostro tasso di inflazione.

Quando il tasso di cambio soffre in modo tale che la valuta degli Stati Uniti è diventata meno preziosa rispetto alla valuta estera, questo rende le merci e le merci straniere più costose per i consumatori americani e allo stesso tempo rende i beni, i servizi e le esportazioni statunitensi più convenienti per i consumatori all'estero.

Questo differenziale di cambio tra la nostra economia e quella dei nostri partner commerciali può stimolare le vendite e la redditività delle società americane aumentando la loro redditività e competitività nei mercati esteri. Ma ha anche l'effetto simultaneo di produrre beni importati (che costituiscono la maggior parte dei prodotti di consumo in America), più costoso per i consumatori negli Stati Uniti.

I buoni aspetti dell'inflazione

In un fatto che è sorprendente per la maggior parte delle persone, gli economisti generalmente sostengono che l'inflazione è una buona cosa. Un tasso di inflazione sano è considerato pari a circa il 2-3% all'anno. L'obiettivo è l'inflazione (misurata dall'indice dei prezzi al consumo, o CPI) per superare la crescita dell'economia sottostante (misurata dal prodotto interno lordo o PIL) di una piccola quantità all'anno.

Un buon tasso di inflazione è considerato positivo perché determina un aumento dei salari e della redditività aziendale e mantiene il flusso di capitali in un'economia presumibilmente in crescita. Finché le cose si muoveranno in un relativo unisono, l'inflazione non sarà dannosa.

Un altro modo di considerare le piccole quantità di inflazione è che incoraggia i consumi. Ad esempio, se volessi acquistare un articolo specifico e sapessi che il prezzo sarebbe aumentato del 2-3% in un anno, verrai incoraggiato a comprarlo subito. Pertanto, l'inflazione può incoraggiare il consumo che può a sua volta stimolare ulteriormente l'economia e creare più posti di lavoro.

10 strategie per combattere gli effetti dell'inflazione sul pensionamento

La considerazione più importante che l'inflazione introduce nel processo di pianificazione finanziaria è la seguente: Factoring per l'inflazione, quanto ho davvero bisogno di andare in pensione?

Qual è il tuo obiettivo di risparmio? Molte persone hanno fissato un obiettivo arbitrario di $ 1 milione per andare in pensione. Ma quanto vale 1 milione di dollari quando andrai in pensione?

Se si prevede di andare in pensione nel 2050, un tasso di inflazione che si avvicina al 3% all'anno si tradurrà in $ 1 milione di dollari con il potere d'acquisto di $ 325.000 di dollari di oggi. Per quanto tempo ti porteranno $ 325.000? Se il costo attuale della tua vita è di circa $ 50.000 all'anno, puoi vedere che $ 1 milione ti porterà solo attraverso circa 6 anni in pensione, supponendo che tu non abbia fonti di reddito supplementari.

Quindi, che cosa si può fare per combattere gli effetti negativi dell'inflazione sui risparmi e adeguare il proprio portafoglio all'inflazione? Contrariamente alle opinioni o opinioni pubbliche, non siamo indifesi nel combattere il ruolo che l'inflazione può avere nelle nostre vite. Molte strategie possono agire come una copertura contro l'inflazione, ma queste tecniche devono essere impiegate in modo strategico ed efficace per trarre vantaggio dai loro benefici. Dieci dei migliori modi per combattere l'inflazione sono i seguenti:

1. Spendere soldi per investimenti a lungo termine.
Tutti noi amiamo salvare. Ma quando si tratta di investimenti a lungo termine, a volte spendere denaro ora può permettervi di beneficiare dell'inflazione lungo la strada. Ad esempio, supponiamo che stiate cercando un mutuo per l'acquisto di una casa e che gli economisti realizzino un'inflazione significativa nei prossimi 50 anni. Se consideri che puoi rimborsare il mutuo in base al prezzo con dollari gonfiati che valgono meno di quello che sono ora, allora stai usando l'inflazione a tuo vantaggio. Altre aree in cui è possibile sfruttare l'inflazione includono progetti di miglioramento della casa, spese in conto capitale per un'impresa o altri importanti investimenti.

2. Investire in materie prime.
Le materie prime, come il petrolio, hanno un valore intrinseco che resiste all'inflazione. A differenza del denaro, le materie prime rimarranno sempre della domanda e possono costituire un'ottima copertura contro l'inflazione. Per la maggior parte di noi, tuttavia, acquistare merci nel mercato aperto è probabilmente un compito troppo arduo. In tal caso, è possibile considerare gli Exchange Traded Funds (ETF) basati su materie prime che offrono la liquidità delle azioni con il potere di copertura dell'inflazione dell'investimento sulle materie prime. Basta fare attenzione e prestare attenzione ai problemi degli ETF.

3. Investire in oro e metalli preziosi.
L'oro, l'argento e altri metalli preziosi, come le materie prime, hanno un valore intrinseco che consente loro di rimanere immuni all'inflazione. In realtà, l'oro era la forma di valuta preferita prima che il passaggio alla valuta cartacea avvenisse. Detto questo, anche i metalli preziosi sono suscettibili di far parte di bolle speculative.

4. Investire nel settore immobiliare.
Il settore immobiliare ha anche storicamente offerto una copertura inflazionistica. Il vecchio detto dice: "la terra è l'unica cosa di cui non stanno guadagnando più". Investire nel settore immobiliare fornisce una vera risorsa. Inoltre, la proprietà in affitto può offrire al proprietario l'opzione di aumentare i prezzi degli affitti nel tempo per tenere il passo con l'inflazione. Inoltre, c'è l'alternativa aggiunta alla possibilità di vendere i beni reali nel mercato aperto per ciò che normalmente equivale a un rendimento che generalmente va di pari passo o supera l'inflazione. Tuttavia, proprio come con i metalli preziosi, sappiamo tutti che le bolle immobiliari possono esistere e esistono.

5. Considera CONSIGLI.
I titoli protetti da inflazione del tesoro (TIPS) sono garantiti per restituire il tuo investimento originale insieme a qualsiasi inflazione durante la vita dei TIPS. Ma TIPS non offre l'opportunità di una significativa rivalutazione del capitale, e quindi dovrebbe solo costituire una parte della tua allocazione di portafoglio personale di investimento.

6. Attaccare con azioni.
Sebbene gli investimenti in obbligazioni possano sembrare più sicuri, storicamente, le obbligazioni non sono riuscite a superare l'inflazione, e talvolta sono state schiacciate durante i periodi iperinflazionistici. Nel lungo periodo, l'unica fonte di rendimenti da inflazione battente è stata il mercato azionario. Le azioni hanno storicamente battuto le obbligazioni a causa della capacità delle società di passare aumenti di prezzo insieme ai loro consumatori, con conseguenti maggiori entrate e rendimenti sia per l'azienda che per i suoi investitori.

7. Considerare gli stock che pagano dividendi.
La ricerca esauriente dell'economista della Wharton School of Business Jeremy Siegel rivela che i titoli a grande capitalizzazione, che pagano dividendi, hanno fornito un rendimento annuo del 7% annuo in ogni periodo superiore a 20 anni dal 1800. Se si ha la tolleranza al rischio di investimento per la volatilità e un orizzonte temporale superiore a 20 anni fino alla pensione, considera i titoli che pagano dividendi. Le azioni a dividendo offrono una copertura contro l'inflazione perché i dividendi normalmente aumentano su base annua ad un tasso che supera quello dell'inflazione. Ciò quasi garantisce un apprezzamento del prezzo delle azioni a un ritmo simile, offrendo al contempo l'ulteriore vantaggio della capitalizzazione quando i dividendi vengono reinvestiti.

8. Salva altro.
Il fatto è che probabilmente avrete bisogno di molti più soldi per la pensione di quanto pensiate. Ci sono due modi per raggiungere il tuo nuovo punto di riferimento: risparmiare di più o investire in modo più aggressivo. Risparmiare di più è probabilmente la cosa più semplice e più proattiva che puoi fare per assicurarti la tua capacità di finanziare una pensione confortevole. Se stai risparmiando $ 250 al mese, potresti risparmiare $ 500 al mese se hai mangiato qualche volta in meno e hai lavorato in macchina? Le probabilità sono che potresti e questo ti aiuterà a proteggerti dall'inflazione futura. Vedi alcune di queste strategie di pianificazione per quanto riguarda il risparmio per la pensione in base all'età.

9. Investire in oggetti da collezione.
Chi avrebbe mai creduto che il ritorno sull'investimento potesse derivare dall'acquisto di una carta rookie Mark McGwire durante il suo primo anno in Major League Baseball, o di un GI Joe Limited Edition nella sua confezione originale? Comprare e vendere oggetti da collezione in realtà può offrire grandi rendimenti adeguati all'inflazione, pur essendo anche un hobby divertente e interessante.

10. Diventa un patrono delle arti.
L'acquisizione strategica di fotografie, dipinti, sculture e altre opere d'arte può spesso fornire rendimenti da inflazione, anche se certamente non sempre. Il mio suggerimento sarebbe quello di trovare il meglio di entrambi i mondi, un prezioso pezzo d'arte che apprezzi veramente e che non avrai fretta di vendere.

Parola finale

Piaccia o no, l'inflazione è reale. Ignorare gli effetti che l'inflazione può e avrà sui tuoi risparmi a lungo termine è probabilmente uno dei maggiori errori commessi da molti investitori. Comprendere le cause e gli effetti dannosi dell'inflazione è il primo passo per prendere decisioni a lungo termine per mitigare i rischi. Ma il prossimo passo è l'azione. Considera i dieci suggerimenti sopra riportati per aiutarti a superare gli effetti devastanti che l'inflazione può avere sul tuo futuro pensionamento.

Quali azioni stai intraprendendo per garantire che il tuo portafoglio ritorni all'inflazione verso l'esterno? Condividi i tuoi migliori consigli nei commenti qui sotto!


Che cos'è il servizio di Rescoring rapido per gli aggiustamenti del punteggio di credito

Che cos'è il servizio di Rescoring rapido per gli aggiustamenti del punteggio di credito

Se non hai fatto domanda per un mutuo negli ultimi sei anni, potresti non conoscere i nuovi standard di prestito. A metà degli anni 2000, le persone con punteggi di credito bassi come 580 potevano qualificarsi per un mutuo, ma le cose da allora sono cambiate. Se si desidera qualificarsi per un mutuo oggi, la maggior parte dei creditori richiedono almeno un punteggio di credito minimo di 680.

(Soldi e affari)

5 Movimenti finanziari da effettuare prima della fine dell'anno fiscale

5 Movimenti finanziari da effettuare prima della fine dell'anno fiscale

Durante le festività natalizie, vogliamo goderci l'atmosfera festosa e passare del tempo con la famiglia e gli amici. Non vogliamo essere ricordati della possibile fattura fiscale che potrebbe essere in agguato dietro l'angolo della fine dell'anno.Non ci piace pensare di pagare per le nostre spese per le vacanze a febbraio, quando potremmo aver bisogno di imporre ulteriori tasse.

(Soldi e affari)