it.lutums.net / Rifinanziamento del mutuo in prossimità del pensionamento - Opzioni e costi

Rifinanziamento del mutuo in prossimità del pensionamento - Opzioni e costi


I tassi ipotecari record hanno generato una valanga di richieste di rifinanziamento, ma se hai 55 anni o più, devi considerare seriamente il rifinanziamento nel contesto della tua pianificazione previdenziale.

Quanto sei vicino al pensionamento ha un grande impatto su questa decisione: se hai da 10 a 15 anni in più di lavoro davanti a te, le tue ragioni per rifinanziare potrebbero essere molto diverse da qualcuno che intende andare in pensione entro un anno o due. Se hai almeno un decennio o più per prepararti alla pensione, il tuo obiettivo potrebbe essere quello di abbreviare il termine per saldare il prestito prima di smettere di lavorare. E se stai andando in pensione prima e sai che non puoi eliminare il saldo del mutuo prima del tuo ultimo giorno di lavoro, il tuo obiettivo potrebbe essere quello di abbassare il pagamento mensile della casa.

Se non si è ancora in pensione, potrebbe essere meglio non rifinanziare affatto. Solo perché è possibile pagare un tasso di interesse più basso non significa che abbia sempre senso rifinanziare - estendere il termine del prestito significa che devi pagare gli interessi per un periodo di tempo molto più lungo. In effetti, se al momento hai 10 anni o meno di sinistro sul tuo mutuo, potresti finire a pagare più interessi per tutta la durata del prestito se rifinanzi un mutuo di 30 anni. Peggio ancora, se si sceglie un mutuo di 15 anni con pagamenti più elevati, si potrebbe sabotare i risparmi per la pensione al fine di effettuare tali pagamenti ipotecari.

Come decidere se rifinanziare

Per determinare come strutturare il rifinanziamento o se rifinanziare, è necessario innanzitutto porsi una serie di domande:

  • Dove vivrai? In primo luogo, decidi dove vuoi vivere quando vai in pensione. Se vuoi stare a casa tua, rifinanziare per ridurre i tuoi pagamenti mensili o per pagare più rapidamente la tua casa in pieno potrebbe avere senso. Ma se vuoi trasferirti, devi decidere se desideri mantenere la tua attuale casa come investimento per il reddito da locazione o venderla in modo da poter ridimensionare. Questo dovrebbe essere una considerazione per qualsiasi rifinanziamento, indipendentemente da dove ti trovi nella tempistica della pensione.
  • Ritirerai con il debito? Idealmente, tutti potevano andare in pensione con un debito zero e un'abbondanza di risparmi. Sfortunatamente, questo non sempre accade. Se si sta rifinanziando in un'ipoteca di 30 anni e si intende andare in pensione in 15 anni, è necessario un piano per il modo in cui si effettueranno le rate del mutuo in pensione o si pagherà anticipatamente il prestito. Se puoi permetterti un prestito più breve, puoi pagare il tuo prestito più velocemente e pagare meno interessi.
  • Che pagamento del prestito puoi permettermi? Mentre molte persone sono psicologicamente contrarie al pensionamento con il debito ipotecario, altre no. Rifinanziare in un mutuo di 30 anni con pagamenti mensili bassi può avere senso se si dispone di un risparmio di vecchiaia sufficiente per effettuare i pagamenti. Oppure, potresti voler ridurre le rate del mutuo ora per investire di più ogni mese nel tuo fondo pensione. È possibile continuare a prendere la detrazione dall'imposta sugli interessi ipotecari, che ridurrà il carico fiscale dopo il pensionamento.
  • Che tipo di prestito ha senso? I prestiti a tasso fisso sono di gran lunga i più popolari perché è più facile pianificare il futuro quando si sa che i pagamenti del capitale e degli interessi rimarranno gli stessi per l'intero prestito. Se prevedi di trasferirti in pochi anni, potresti essere tentato da un mutuo a tasso variabile super-basso (ARM). Tuttavia, prima di scegliere un ARM, assicurati di conoscere il tasso di interesse potenziale massimo e il pagamento. Anche se pensi di vendere la tua casa prima che il tuo tasso ipotecario si adegui, le circostanze possono cambiare. Potresti voler mantenere la tua casa e affittarla, il che potrebbe essere più vantaggioso se hai un mutuo a tasso fisso a tasso fisso. Non pensate che sia possibile rifinanziare in futuro, perché nessuno può prevedere con precisione tassi ipotecari o valori domestici.

Opzioni di prestito ipotecario

Oggi i prestatori offrono una vasta gamma di termini di prestito, tra cui i mutui per la casa a tasso fisso di 30 e 15 anni più popolari, i prestiti a tasso fisso a 20 anni e anche alcuni prestiti con termini specifici adattati alle esigenze individuali, come un Mutuo di 11 anni progettato per coincidere con la data di pensionamento. La tua inclinazione potrebbe essere quella di rifinanziare in un prestito a breve termine in modo da poter pagare in modo più rapido, ma i pagamenti sono più alti su un prestito a breve termine, anche se ha un tasso di interesse inferiore al tuo attuale prestito. Confronta i tassi di interesse e i pagamenti mensili su diversi termini di prestito e bilancia il pagamento più elevato rispetto al risparmio di interessi complessivo sui prestiti a breve termine per trovare una buona corrispondenza per te.

Ricorda, anche se si sceglie un prestito di 30 anni, è sempre possibile pagare il mutuo più velocemente pagando mutui bisettimanali, pagando un pagamento ipotecario aggiuntivo ogni anno, o semplicemente applicando di più al preside ogni mese. In questo modo, se le circostanze cambiano e ti manca il denaro extra, puoi sempre tornare a pagare il minimo sul tuo mutuo. Assicurati solo di non rifinanziare in un prestito con una penalità di pagamento anticipato.

Mutui a tasso variabile

Alcuni pre-pensionati esperti potrebbero voler considerare i bassi tassi di interesse su un mutuo a tasso variabile (ARM), come un ARM ibrido 5/1. Con questo mutuo, il tasso di interesse rimane lo stesso per i primi cinque anni e quindi può salire o scendere in base ai limiti stabiliti dal prestito.

Se sai di poter pagare la tua casa entro cinque anni o se sei sicuro di venderla prima che scada il periodo di interesse fisso, allora questo può essere un ottimo modo per risparmiare sui pagamenti degli interessi. Detto questo, dovresti sempre essere sicuro di poter affrontare lo scenario peggiore con un ARM - il pagamento più alto possibile entro i limiti massimi stabiliti dal prestito - nel caso in cui i tuoi piani cambino.

Costo del rifinanziamento

Mentre potresti concentrarti sulla riduzione del tasso di interesse, sulla riduzione del termine del prestito o sulla riduzione dei pagamenti mensili, non dimenticare che il rifinanziamento non è gratuito. Se il tuo attuale istituto di credito ti offre un rifinanziamento a basso costo, questa può essere un'ottima opzione, ma dovrai comunque pagare i costi di chiusura.

I costi di chiusura variano in base allo stato e alla media di circa il 3% (o $ 3.000 su un prestito di $ 100.000). Se hai abbastanza capitale disponibile a casa, di solito puoi incassare quei costi nel tuo nuovo saldo di prestito, ma questo significa che stai pagando quei $ 3000 su 30 anni (o 15) e pagando interessi su di esso. Puoi anche pagare in contanti per questi costi o optare per un rifinanziamento "a costo zero", il che significa in realtà che mentre non stai pagando di tasca propria per il rifinanziamento, stai pagando un tasso di interesse leggermente più alto per coprire quei costi per il la vita del tuo prestito.

Un rapido calcolo può dirti quanto tempo ci vorrà per recuperare il costo del tuo rifinanziamento. Ad esempio, se hai pagato $ 3, 000 per il rifinanziamento e stai risparmiando $ 200 al mese, ci vorranno 15 mesi prima di aver recuperato la commissione di rifinanziamento.

Quando si confrontano le opzioni di rifinanziamento ipotecario, assicurarsi di confrontare le commissioni e i tassi di interesse associati e considerare l'impatto di tali costi sul piano di pensionamento.

adeguatezza

Ogni decisione di rifinanziamento del prestito dovrebbe essere presa nel contesto delle vostre finanze personali. Ad esempio, una coppia con un sacco di risparmi per la pensione e piani per andare in pensione entro sei anni potrebbe scegliere un prestito di 10 anni con un basso tasso di interesse e fare pagamenti extra per eliminare il mutuo prima di interrompere il lavoro.

Un altro pre-pensionato con piani per andare in pensione in sei anni potrebbe fare un errore enorme rifinanziamento in un prestito di 10 anni perché ha bisogno di mettere ogni dollaro disponibile a rafforzare il suo fondo pensione. Sarebbe meglio tenere il suo attuale prestito e magari fare pagamenti di capitale in più con un mutuo bisettimanale, piuttosto che impegnare più delle sue entrate nel suo mutuo.

Parola finale

Rifinanziare per ridurre i pagamenti o abbreviare la durata del prestito può essere un vantaggio per il piano di pensionamento, purché si assicuri di bilanciare il desiderio di estinguere il mutuo con il bisogno di risparmio. Confronta non solo il tuo tasso di interesse, ma anche i tuoi pagamenti mensili e l'interesse complessivo che pagherai per i vari termini del prestito per determinare quale corrisponda alle tue esigenze migliori. Per molti proprietari di case, il costo del rifinanziamento non giustificherebbe affatto un nuovo mutuo.

Hai mai rifinanziato il tuo mutuo? Se è così, hai trovato utile?


Perché sedersi fa male a te - 6 consigli per muoverti di più e migliorare la salute

Perché sedersi fa male a te - 6 consigli per muoverti di più e migliorare la salute

Pensa a quanto tempo passi ogni giorno seduto. Puoi sederti per tutta la giornata lavorativa alla scrivania di fronte a un computer. Ti siedi durante il tragitto da e per lavoro. E ti siedi mentre stai guardando la TV la sera o navigando sul web.ABC News riporta che molti di noi trascorrono fino a 15 ore e mezza a sedersi ogni giorno

(Soldi e affari)

7 migliori ristoranti per famiglie per bambini - Quanto sono convenienti?

7 migliori ristoranti per famiglie per bambini - Quanto sono convenienti?

Prima di avere figli, potevi avventurarti in ristoranti stravaganti, provare piatti esotici, goderti l'atmosfera per adulti, e non battere ciglio quando è arrivato un conto piuttosto grande.Ma quei giorni sono probabilmente finiti. Ora vai nei ristoranti della catena, provi vari tipi di hamburger, ti occupi di bambini rumorosi e grattati la testa quando arriva il conto, chiedendoti come le pepite di pollo possano costare così tanto.M

(Soldi e affari)