it.lutums.net / Cos'è la deflazione: definizione, cause ed effetti

Cos'è la deflazione: definizione, cause ed effetti


Molte persone accettano l'inflazione come un dato di fatto. Tuttavia, in determinate situazioni economiche, si verifica effettivamente il fenomeno opposto, noto come "deflazione".

La deflazione è la riduzione dei prezzi dei beni, e anche se la deflazione può sembrare una cosa buona quando si è in piedi alla cassa, non lo è. Piuttosto, la deflazione indica che le condizioni economiche si stanno deteriorando. La deflazione è di solito associata a una significativa disoccupazione, che viene corretta solo dopo che i salari calano notevolmente. Inoltre, i profitti delle imprese diminuiscono significativamente durante i periodi di deflazione, rendendo più difficile raccogliere ulteriori capitali per espandere e sviluppare nuove tecnologie.

La "deflazione" viene spesso confusa con la "disinflazione". Mentre la deflazione rappresenta una diminuzione dei prezzi di beni e servizi in tutta l'economia, la disinflazione rappresenta una situazione in cui l'inflazione aumenta a un ritmo più lento. Tuttavia, la disinflazione di solito non precede un periodo di deflazione. In effetti, la deflazione è un fenomeno raro che non si verifica nel corso di un normale ciclo economico e, pertanto, gli investitori devono riconoscerlo come un segno che qualcosa è gravemente sbagliato nello stato dell'economia.

Quali sono le cause della deflazione?

La deflazione può essere causata da una serie di fattori, tutti derivanti da uno spostamento della curva domanda-offerta. Ricorda, i prezzi di tutti i beni e servizi sono pesantemente influenzati da un cambiamento nell'offerta e nella domanda, il che significa che se la domanda diminuisce in relazione alla fornitura, i prezzi dovranno scendere di conseguenza. Inoltre, un cambiamento nell'offerta e nella domanda della valuta di una nazione svolge un ruolo strumentale nella definizione dei prezzi dei beni e dei servizi del paese.

Sebbene ci siano molte ragioni per cui la deflazione può aver luogo, le seguenti cause sembrano giocare i ruoli più importanti:

1. Modifica della struttura dei mercati dei capitali
Quando molte società diverse vendono gli stessi beni o servizi, in genere abbassano i loro prezzi come mezzo per competere. Spesso, la struttura del capitale dell'economia cambierà e le aziende avranno un accesso più facile ai mercati del debito e azionari, che potranno utilizzare per finanziare nuove imprese o migliorare la produttività.

Ci sono molte ragioni per le quali le aziende avranno più tempo a raccogliere capitali, come il declino dei tassi di interesse, il cambiamento delle politiche bancarie o un cambiamento nella avversione al rischio degli investitori. Tuttavia, dopo aver utilizzato questo nuovo capitale per aumentare la produttività, dovranno ridurre i loro prezzi per riflettere l'aumento dell'offerta di prodotti, che può portare alla deflazione.

2. Aumento della produttività
Soluzioni innovative e nuovi processi aiutano ad aumentare l'efficienza, che alla fine porta a prezzi più bassi. Sebbene alcune innovazioni influiscano solo sulla produttività di alcune industrie, altre potrebbero avere un profondo impatto sull'intera economia.

Ad esempio, dopo che l'Unione Sovietica è crollata nel 1991, molti dei paesi che si sono formati come risultato hanno faticato a rimettersi in carreggiata. Per guadagnarsi da vivere, molti cittadini erano disposti a lavorare a prezzi molto bassi, e poiché le aziende negli Stati Uniti esternalizzavano il lavoro in questi paesi, erano in grado di ridurre significativamente le loro spese operative e di sostenere la produttività. Inevitabilmente, questo aumentò l'offerta di beni e diminuì i loro costi, il che portò a un periodo di deflazione verso la fine del 20 ° secolo.

3. Diminuzione dell'offerta di valuta
Con la diminuzione dell'offerta di valuta, i prezzi diminuiranno in modo che le persone possano permettersi beni. Come possono diminuire le forniture di valuta? Una ragione comune è attraverso i sistemi di banca centrale.

Ad esempio, quando la Federal Reserve è stata creata per la prima volta, ha considerevolmente contratto l'offerta di moneta degli Stati Uniti. Nel processo, ciò portò a un grave caso di deflazione nel 1913. Inoltre, in molte economie, la spesa è spesso completata a credito. Chiaramente, quando i creditori staccano la spina dai prestiti, i clienti spenderanno di meno, costringendo i venditori ad abbassare i loro prezzi per riacquistare le vendite.

4. Misure di austerità
La deflazione può essere il risultato di una diminuzione della spesa governativa, delle imprese o dei consumatori, il che significa che i tagli alla spesa pubblica possono portare a periodi di deflazione significativa. Ad esempio, quando la Spagna ha avviato misure di austerità nel 2010, la deflazione preesistente ha cominciato a spirale fuori controllo.

5. Spirale deflazionistica
Una volta che la deflazione ha mostrato la sua brutta testa, può essere molto difficile mantenere l'economia sotto controllo per una serie di motivi. Prima di tutto, quando i consumatori iniziano a tagliare le spese, i profitti aziendali diminuiscono. Sfortunatamente, questo significa che le aziende devono ridurre gli stipendi e tagliare i propri acquisti. A sua volta, questa spesa a corto circuito in altri settori, come altre imprese e salariati, hanno meno soldi da spendere. Per quanto orribile possa sembrare, continua a peggiorare e il ciclo può essere molto difficile da rompere.

Effetti della deflazione

La deflazione può essere paragonata a un terribile inverno: il danno può essere intenso e sperimentato per molte stagioni in seguito. Sfortunatamente, alcune nazioni non si riprendono completamente dal danno causato dalla deflazione. Ad esempio, Hong Kong non si è mai ripresa dagli effetti deflazionistici che hanno colpito l'economia asiatica nel 2002.

La deflazione può avere uno dei seguenti impatti su un'economia:

1. Ricavi aziendali ridotti
Le aziende devono ridurre significativamente i prezzi dei loro prodotti per rimanere competitivi. Ovviamente, poiché riducono i loro prezzi, i loro ricavi iniziano a calare. I guadagni delle imprese cadono frequentemente e si riprendono, ma i cicli deflazionistici tendono a ripetersi più volte.

Sfortunatamente, questo significa che le aziende dovranno tagliare sempre più i loro prezzi mentre il periodo di deflazione continua. Sebbene queste aziende operino con una maggiore efficienza produttiva, i loro margini di profitto diminuiranno, poiché i risparmi derivanti dai costi dei materiali sono compensati da una riduzione dei ricavi.

2. Riduzioni salariali e licenziamenti
Quando i ricavi iniziano a calare, le aziende devono trovare il modo di ridurre le loro spese per soddisfare i loro profitti. Possono fare questi tagli riducendo gli stipendi e le posizioni di taglio. Comprensibilmente, questo aggrava il ciclo dell'inflazione, dal momento che più aspiranti consumatori hanno meno da spendere.

3. Cambiamenti nella spesa del cliente
La relazione tra deflazione e spesa dei consumatori è complessa e spesso difficile da prevedere. Quando l'economia subisce un periodo di deflazione, i clienti spesso approfittano dei prezzi notevolmente inferiori. Inizialmente, la spesa per i consumi potrebbe aumentare notevolmente; tuttavia, una volta che le aziende iniziano a cercare modi per rafforzare la loro linea di fondo, i consumatori che hanno perso il lavoro o hanno subito tagli salariali devono iniziare a ridurre anche le loro spese. Naturalmente, quando riducono la spesa, il ciclo di deflazione peggiora.

4. Puntata ridotta negli investimenti
Quando l'economia attraversa una serie di deflazioni, gli investitori tendono a considerare il contante come uno dei migliori investimenti possibili. Gli investitori guarderanno i loro soldi crescere semplicemente trattenendoli. Inoltre, gli investitori dei tassi d'interesse guadagnano spesso diminuiscono in modo significativo quando le banche centrali tentano di combattere la deflazione riducendo i tassi di interesse, che a loro volta riducono la quantità di denaro che hanno a disposizione per la spesa.

Nel frattempo, molti altri investimenti possono produrre un rendimento negativo o sono altamente volatili, poiché gli investitori sono spaventati e le società non pubblicano profitti. Quando gli investitori ritirano le azioni, il mercato azionario scende inevitabilmente.

5. Credito ridotto
Quando la deflazione alza la testa, i finanziatori finanziari iniziano rapidamente a tirare le spine su molte delle loro operazioni di prestito per una serie di motivi. Prima di tutto, poiché le attività come le case diminuiscono di valore, i clienti non possono sostenere il loro debito con la stessa garanzia. Nel caso in cui un mutuatario non sia in grado di adempiere ai propri obblighi di debito, i creditori non saranno in grado di recuperare il loro intero investimento attraverso pignoramenti o sequestri di proprietà.

Inoltre, i creditori si rendono conto che la posizione finanziaria dei mutuatari è più probabile che cambi quando i datori di lavoro iniziano a tagliare la propria forza lavoro. Le banche centrali cercheranno di ridurre i tassi di interesse per incoraggiare i clienti a prendere in prestito e spendere di più, ma molti di loro non saranno ancora ammissibili per i prestiti.

Strumenti per correggere la deflazione

Fortunatamente, è possibile ridurre l'impatto della deflazione. Tuttavia, combattere la deflazione richiede un approccio disciplinato, poiché non si risolverà da solo. Prima della Grande Depressione, si credeva comunemente che alla fine la deflazione avrebbe fatto il suo corso. Tuttavia, gli economisti suggerirono che l'intervento del governo fosse necessario per rompere una spirale deflazionistica.

Durante la Grande Depressione, il governo tentò diversi metodi per combattere la deflazione, la maggior parte dei quali si rivelò inefficace. Ad esempio, il presidente Franklin D. Roosevelt riteneva che la deflazione fosse causata da un eccesso di offerta di beni e servizi, così ha tentato di ridurre l'offerta di risorse sul mercato. Un modo in cui cercava di farlo era quello di acquistare terreni agricoli in modo che gli agricoltori non potessero produrre il maggior numero di raccolti da vendere sul mercato. Tuttavia, questo tipo di "soluzioni" ha ulteriormente danneggiato ulteriormente l'economia, probabilmente aggravando la spirale deflazionistica.

Le banche centrali hanno una notevole influenza sulla direzione dell'inflazione e della deflazione cambiando l'offerta monetaria della nazione. Ad esempio, la Federal Reserve si è impegnata in un allentamento quantitativo come mezzo per prevenire la deflazione. Sebbene aumentare troppo l'offerta monetaria della nazione potrebbe creare un'inflazione eccessiva, una moderata espansione della base monetaria della nazione potrebbe essere un mezzo efficace per combattere la deflazione.

Gli sforzi delle banche centrali per combattere la deflazione sono efficaci in alcuni casi, ma non in altri. Il più grande limite con le politiche delle banche centrali è che possono solo ridurre i tassi di interesse fino a quando non sono vicini allo 0%. Dopo aver ridotto il più possibile l'interesse, le banche centrali non hanno più una vasta gamma di soluzioni a loro disposizione. In realtà, non esiste ancora un modo chiaro e infallibile per affrontare la deflazione.

Esempi storici di deflazione

Sebbene la deflazione sia un evento raro nel corso di un'economia, è un fenomeno che si è verificato diverse volte nel corso della storia. Tra gli altri, si tratta di incidenze in cui si è verificata la deflazione:

1. Espansione della rivoluzione industriale
Durante la fine del XIX secolo, i produttori approfittarono della nuova tecnologia che consentì loro di aumentare la propria produttività. Di conseguenza, l'offerta di beni nell'economia è aumentata notevolmente e, di conseguenza, i prezzi di tali beni sono diminuiti. Sebbene l'aumento del livello di produttività dopo la rivoluzione industriale sia stato uno sviluppo positivo per l'economia, ha anche portato a un periodo di deflazione.

2. Grande depressione
La Grande Depressione fu il periodo più impegnativo dal punto di vista finanziario nella storia americana. Durante questa oscura era della storia, la disoccupazione è aumentata, il mercato azionario è crollato ei consumatori hanno perso gran parte dei loro risparmi. Inoltre, i dipendenti di industrie ad alta produzione come l'agricoltura e l'industria mineraria producevano una grande quantità, ma non venivano pagati di conseguenza. Di conseguenza, avevano meno soldi da spendere e non erano in grado di permettersi beni di prima necessità, anche a dispetto di quanto i venditori erano costretti a ridurre i prezzi.

3. Depressione del 1920-1921
Circa otto anni prima dell'inizio della Grande Depressione, gli Stati Uniti subirono una depressione più breve mentre si riprendevano dopo la prima guerra mondiale. In quel periodo, un milione di membri delle Forze armate tornarono alla vita civile, ei datori di lavoro assoldarono un numero di tornare truppe a salari ridotti. Il mercato del lavoro era già molto stretto prima del loro ritorno e, a causa dell'espansione della forza lavoro, i sindacati hanno perso molto del loro potere contrattuale e non sono stati in grado di richiedere salari più alti, il che ha comportato una riduzione delle spese.

4. Crisi del debito europeo
La crisi del debito in Europa sta causando una serie di complicazioni per l'economia globale. In risposta a questa crisi, i governi hanno attuato misure di austerità, come la riduzione dell'assistenza pubblica alle famiglie bisognose. Tuttavia, queste misure hanno ridotto considerevolmente il PIL. Inoltre, le banche hanno contratto il loro credito, il che ha ridotto l'offerta di moneta all'interno del paese. Di conseguenza, l'Europa sta subendo una massiccia deflazione.

Parola finale

La deflazione è una preoccupazione importante non solo per gli economisti, ma per tutti noi. In effetti, il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha fatto della lotta una delle sue massime priorità, ed è persino disposto a rischiare periodi di inflazione prolungata per affrontarlo. Dove è diretta l'economia potrebbe non essere del tutto chiaro. Ma sembra che la posizione della Fed sia di evitare la deflazione a tutti i costi. Ciò rende la prospettiva della deflazione estremamente severa e potrebbe suggerire che siamo più vicini a ciò che potremmo pensare.

Quali sono i tuoi pensieri sulla deflazione?


Mardi Gras a New Orleans: consigli turistici per risparmiare su hotel, ristoranti, sfilate e altro

Mardi Gras a New Orleans: consigli turistici per risparmiare su hotel, ristoranti, sfilate e altro

Il Mardi Gras di New Orleans merita il suo status di "più grande festa negli Stati Uniti". Con le sue sfilate sfilate, i balli in maschera e le feste a tarda notte, è un'esperienza indimenticabile per chiunque visiti.Ma quando i bei momenti passano, specialmente con l'alcol a flusso libero e l'ottima cena, ti ritroverai ad allentare le corde della borsa o ad aprire il portafoglio più rapidamente di quanto ti aspettassi. S

(Soldi e affari)

Come individuare un vicinato emergente prima che sia popolare

Come individuare un vicinato emergente prima che sia popolare

Ecco la situazione: vuoi vivere in centro, ma tutti i quartieri che hai guardato sono fuori dalla tua fascia di prezzo. Non sarebbe bello se potessi individuare il prossimo quartiere "caldo" prima che faccia caldo? Avresti una grande proprietà a buon mercato e finirai per vivere in uno dei posti più desiderabili della città.Qu

(Soldi e affari)