it.lutums.net / Cos'è un salario vivente? - Reddito minimo per esigenze di base sopra la povertà

Cos'è un salario vivente? - Reddito minimo per esigenze di base sopra la povertà


Per diversi anni, i legislatori di sinistra hanno spinto per aumentare il salario minimo federale. Affermano che il tasso attuale, $ 7, 25 l'ora, è semplicemente troppo poco per una famiglia per andare avanti. Per sottolineare questo punto, diversi politici e altre personalità pubbliche hanno preso parte alla Live the Wage Challenge nel 2014, vivendo per una settimana sul salario minimo per mostrare quanto sia difficile.

Questi sforzi hanno incontrato un piccolo successo a Washington, ma c'è stato molto più movimento a livello statale e locale. L'Economic Policy Institute (EPI) riferisce che oltre la metà di tutti gli stati degli Stati Uniti hanno aumentato il loro salario minimo dal 2014. Inoltre, 39 città e città hanno adottato salari minimi superiori al livello del loro stato - fino a $ 15 per ora in alcuni punti.

Tuttavia, queste mosse rimangono controverse. Alcuni legislatori stanno attivamente lavorando per bloccare le città nei loro stati di aumentare il loro salario minimo al di sopra del livello statale, sostenendo che ciò danneggerà i proprietari di imprese e limiterà la crescita dell'occupazione. Il National Law Occupation Project riporta che 25 stati hanno già approvato "leggi sulla prelazione" di questo tipo. Nel frattempo, i sindacati continuano a spingere la lotta per una campagna di $ 15, cercando di aumentare il salario minimo a $ 15 a livello nazionale.

Al centro di questo dibattito c'è la domanda su cosa significhi veramente un salario di sussistenza. Nelle parole della campagna Fight for $ 15, si tratta di quanto gli americani hanno bisogno di "sfamare le nostre famiglie, pagare le bollette, o persino tenere un tetto sopra le nostre teste". E a quanto pare, non è affatto semplice domanda a cui rispondere.

La linea guida della povertà

Uno dei molti politici che si è opposto ad un'escursione nel salario minimo è Rob Portman, un senatore repubblicano dell'Ohio. Nel 2013, come riferisce Politifact, in un'intervista ha affermato che meno dell'1% di tutti gli americani erano "entrambi ... sotto la linea della povertà e del salario minimo". La linea a cui si riferisce è la linea guida sulla povertà: una cifra del dollaro usata da il governo federale per determinare chi è ammissibile per i programmi di aiuto, come Medicaid.

Il punto di Portman sembra essere che il salario minimo sia già abbastanza alto, perché la maggior parte dei lavoratori con salario minimo non vive in povertà. Ma questa affermazione non è così semplice come sembra. Non è nemmeno così facile capire se è vero - e se è vero, non è chiaro quanto conta.

Il salario minimo e la linea guida della povertà

Prima di tutto, il governo federale ha più di un modo di definire la povertà. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) afferma che ci sono due misure leggermente diverse. La "soglia di povertà", stabilita ogni anno dal Census Bureau, è il numero utilizzato dal governo per capire quanti americani vivono in povertà. HHS utilizza questo numero per impostare la "linea guida sulla povertà", che viene utilizzata per decidere chi ha diritto ai sussidi.

Quindi, quando Portman parla della "linea di povertà", non è chiaro quale linea intenda: la linea guida sulla povertà o la soglia di povertà. È importante, perché i numeri non sono gli stessi. Come spiega il Census Bureau, la soglia ufficiale di povertà è la stessa per l'intero paese. La linea guida sulla povertà, al contrario, è più alta per l'Alaska e le Hawaii di quanto lo sia per il resto del paese, perché il costo della vita è più alto in questi stati.

Per semplicità, supponiamo che Portman stia parlando della linea guida sulla povertà per la maggior parte degli Stati Uniti. Nel 2017, questa linea è stata fissata a $ 12.060 per una singola persona. Una persona che guadagna $ 7, 25 l'ora, 40 ore alla settimana, porterebbe a casa $ 15, 080 all'anno, al lordo delle tasse - presumendo che non abbiano trascorso giorni di vacanza o di malattia. Pertanto, questa singola persona farebbe davvero abbastanza da essere leggermente al di sopra della linea guida sulla povertà nella maggior parte degli stati.

Tuttavia, l'immagine cambia per le persone che crescono bambini con salario minimo. Secondo il Dipartimento del lavoro, nel 2015 c'erano 2, 8 milioni di genitori single in questo paese che guadagnavano il salario minimo federale. La linea guida sulla povertà per una famiglia di tre persone è di $ 20.420, quindi una mamma single che cerca di crescere due figli per lo stesso $ 15.080 all'anno sarebbe ben al di sotto di essa.

Problemi con come è definita la povertà

Come potete vedere, anche se pensate che chiunque abbia un reddito al di sotto della linea guida sulla povertà sia "povero" e chiunque sopra stia procedendo bene, non è chiaro che tutti i lavoratori con salario minimo siano sopra la linea. Non è nemmeno chiaro se questo sia un modo ragionevole per definire la povertà: le linee guida sulla povertà si basano sulla soglia di povertà ufficiale del Census Bureau e la formula utilizzata per calcolare questa soglia è piuttosto arcaica.

La soglia di povertà è stata sviluppata per la prima volta a metà degli anni '60 da Mollie Orshansky, una lavoratrice della Social Security Administration. A quel tempo, il governo non aveva le cifre precise che ha oggi per mostrare quanto la famiglia media spenda in cibo, alloggio, assistenza sanitaria e così via. L'unica spesa che Orshansky poteva calcolare con precisione era il costo del cibo, basato sui piani alimentari sviluppati dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA).

Orshansky ha trovato un'indagine USDA del 1955 che mostrava che la famiglia media americana spendeva un terzo del suo reddito al netto delle imposte sul cibo. Sulla base di questo, ha stimato che la somma minima di cui una famiglia potrebbe sopravvivere sarebbe tre volte maggiore di quella necessaria per alimentarsi con la dieta più frugale possibile. Oggi, il Census Bureau continua a calcolare la soglia di povertà prendendo in considerazione il costo che Urshansky ha elaborato per una "dieta alimentare minima" nel 1963, adeguandosi all'inflazione e moltiplicandola per tre.

Il problema è che molte cose sono cambiate dal 1955. Un sondaggio del 2016 del Bureau of Labor Statistics mostra che la famiglia media americana ora spende solo il 10% del suo reddito anticipato sul cibo. La sua più grande spesa è l'alloggio, che rappresenta il 25% del reddito. Anche i trasporti e l'assistenza sanitaria occupano una grossa fetta del budget.

Lo stesso Census Bureau ammette che la soglia di povertà non è la misura migliore per stabilire se il reddito di una famiglia sia sufficiente per soddisfare i suoi bisogni. Sottolinea che la soglia è solo "un criterio statistico", non "una descrizione completa di ciò che le persone e le famiglie hanno bisogno di vivere". In altre parole, essere oltre la "linea di povertà" non garantisce che una famiglia abbia effettivamente abbastanza soldi vivere in ogni ragionevolezza. Questo è il punto che i politici hanno cercato di evidenziare attraverso la sfida di Live the Wage, quando hanno tentato - e, per la maggior parte, fallito - di sopravvivere con un salario minimo per una settimana.

Definire il costo della vita

Tutto sommato, la linea guida sulla povertà non è un indicatore molto buono di quanto una famiglia abbia bisogno per far quadrare i conti. Tuttavia, non esiste un vero consenso su quale sarebbe una misura migliore.

Vari economisti e responsabili delle politiche hanno cercato di analizzare il budget della famiglia media e di elaborare una linea guida alternativa per un salario di sussistenza, ma le loro conclusioni variano ampiamente. Alcune misure proposte sono solo leggermente superiori all'attuale linea guida per la povertà. Altri suggeriscono che in alcuni casi, una famiglia potrebbe guadagnare fino a $ 75.000 all'anno e ha ancora difficoltà a pagare tutte le bollette.

La misura della povertà supplementare

Nel 2011, il Census Bureau ha escogitato un nuovo modo di calcolare quanti americani vivono in povertà, nota come Supplemental Measurement Measure (SPM). È molto più difficile da calcolare rispetto alla soglia di povertà ufficiale, ma offre un quadro più chiaro di quanto una famiglia abbia davvero bisogno di cavarsela.

Sia la soglia di povertà ufficiale che l'SPM definiscono le persone povere se "le risorse che condividono con gli altri nella famiglia non sono sufficienti per soddisfare i bisogni di base". Tuttavia, la SPM differisce in diversi modi dalla misura ufficiale:

  • Conta più persone per famiglia . La misura ufficiale della povertà presuppone che una "famiglia", ai fini della condivisione delle risorse, sia tutta la gente che vive sotto lo stesso tetto e che è imparentata per nascita, matrimonio o adozione. L'SPM utilizza una definizione più ampia: conta i figli adottivi, i partner non sposati e i loro figli e qualsiasi altro bambino che vive con la famiglia. Questa definizione riconosce che due adulti che allevano cinque figli hanno altrettante bocche da sfamare anche se non sono tutte collegate tra loro.
  • Calcola in modo più preciso le esigenze di una famiglia . La soglia di povertà ufficiale si basa esclusivamente sulle spese alimentari. Prende il costo di un budget alimentare di base, come calcolato nel 1963, e aggiusta quello per l'inflazione. L'SPM, al contrario, guarda a quali famiglie attualmente spendono oggi per i bisogni primari: cibo, vestiario, riparo e utilità. Ciò fornisce un'immagine molto più accurata del budget di una famiglia rispetto al modello ufficiale.
  • Account per posizione . La soglia ufficiale di povertà presuppone che tutte le famiglie abbiano bisogno della stessa quantità di vita, indipendentemente da dove si trovino nel paese in cui vivono. Tuttavia, i sondaggi dimostrano che ciò non è vero. I costi di alloggio, che sono la spesa più grande per la maggior parte delle famiglie, variano ampiamente da una città all'altra. L'SPM tiene conto di ciò attraverso il factoring dei costi di affitto o di mutuo per le diverse parti del paese.
  • Conta i benefici come reddito . Secondo la misura ufficiale di povertà, le risorse di una famiglia includono solo il denaro reale che entra in casa: salari, pensioni e altri fondi pensione, sussidi, interessi e dividendi. Tuttavia, molte famiglie a basso reddito ricevono anche vari tipi di assistenza finanziaria. Ad esempio, una singola famiglia può ricevere alloggi sovvenzionati, aiuti alimentari, come SNAP o pranzi scolastici gratuiti e aiuti per il riscaldamento domestico. L'SPM conta tutti questi benefici come parte delle risorse di una famiglia, perché aiutano la famiglia a soddisfare i suoi bisogni primari.
  • Deduce alcune spese . La misura ufficiale di povertà si riferisce solo al reddito di cassa totale di una famiglia - cioè, l'importo che sarebbe elencato alla voce "reddito totale" sulla dichiarazione dei redditi. Tuttavia, la paga effettiva da portare a casa della maggior parte delle persone è inferiore al reddito totale. Una certa somma viene prelevata per le tasse e possono esserci anche i premi per la salute che escono dal pagamento anticipato. Inoltre, molte famiglie hanno costi inevitabili - spese di lavoro, assistenza ai figli o costi per l'assistenza all'infanzia - che non vengono conteggiati come reddito imponibile quando presentano le loro tasse. Dato che queste spese sono inevitabili, l'SPM non conta i soldi spesi su di loro come parte del reddito di una famiglia.

Dal 2011, il Census Bureau pubblica due rapporti separati all'anno che misurano la povertà in America. Uno è basato sulla soglia di povertà ufficiale, mentre l'altro utilizza l'SPM. Nel 2016, la soglia di povertà ufficiale era di $ 24.339. Secondo il primo rapporto del Bureau, il 12, 7% della popolazione era al di sotto di questa soglia, e quindi viveva in condizioni di povertà.

L'SPM dello stesso anno ha mostrato che la soglia di povertà era inferiore in alcune parti del paese e superiore in altre. Ad esempio, una famiglia di due adulti e due figli nel Nord Dakota aveva bisogno di meno di $ 24.339 di reddito per sopravvivere, mentre la stessa famiglia che viveva a Boston o Los Angeles aveva bisogno di più di $ 30.000.

Nel complesso, il secondo rapporto del Bureau ha rilevato un numero leggermente maggiore di persone che vivono in povertà rispetto al primo - circa il 14% di tutti gli americani. La differenza era particolarmente grande per le persone oltre i 65 anni. Secondo la misura ufficiale della povertà, meno del 10% degli americani più anziani vive in povertà, ma l'SPM riporta il dato al 14, 5%.

Il migliore indice

Sebbene l'SPM offra un'immagine più realistica della soglia di povertà ufficiale, molte persone sostengono che sottovaluta ancora enormemente il numero di americani che stanno lottando. Per combattere questo problema, alcune organizzazioni anti-povertà hanno escogitato i propri strumenti per misurare il tasso di povertà. Un esempio sono le tabelle di sicurezza economica di base, o indice BEST, elaborate dall'Istituto per la ricerca sulle politiche delle donne (IWPR) e dal Consiglio nazionale sull'invecchiamento.

Il BEST Index calcola le esigenze di una famiglia in base a una gamma più ampia di spese rispetto all'SPM. Insieme a alloggi, servizi pubblici, generi alimentari e beni per la casa, influisce sul costo del trasporto, dell'assistenza all'infanzia, dell'assistenza sanitaria, delle tasse e dei risparmi di emergenza e di vecchiaia. L'IWPR considera questa "stima prudente" dei bisogni di una famiglia, dal momento che non include lussi come divertimento, vacanze, regali o cene all'aperto.

Anche il BEST Index è altamente personalizzabile. Puoi calcolare i bisogni di tutti i tipi di famiglie, con uno o due lavoratori e fino a sei figli, in qualsiasi area degli Stati Uniti. L'indice guarda a quale costo ogni singola lista potrebbe costare per una particolare famiglia in un determinato luogo, quindi li aggiunge tutti per ottenere il budget mensile minimo di quella famiglia. Questo dà una stima più precisa del costo della vita rispetto alla SPM, che regola solo il costo degli alloggi in base alla posizione.

Secondo Moyers & Company, il MIGLIORE indice generalmente pone i bisogni di una famiglia "due o tre volte il livello di povertà" - e in alcune città, anche più di questo. Ad esempio, la soglia ufficiale di povertà nel 2016 era di circa $ 2, 028 al mese per una famiglia con due adulti e due bambini. Tuttavia, il BEST Index mostra che una famiglia di queste dimensioni che vive a Boston avrebbe bisogno di 6.968 dollari al mese per soddisfare i suoi bisogni primari. Per far entrare così tanto, ogni genitore dovrebbe guadagnare uno stipendio di almeno $ 19, 20 all'ora.

Il calcolatore del budget EPI

Un'altra organizzazione che ha deciso di sviluppare il proprio strumento per calcolare un salario di sussistenza è l'Economic Policy Institute (EPI). Nel 2015, ha creato un calcolatore del budget che mostra quanti soldi una famiglia ha bisogno di vivere "in modo sicuro ma modesto". Questo è un livello di reddito in cui le famiglie non solo sopravvivono, ma sono in grado di vivere in condizioni sicure e dignitose.

Come il BEST Index, l'EPI Family Budget Calculator copre i costi per l'alloggio, il cibo, i trasporti, l'assistenza sanitaria, l'assistenza all'infanzia e le tasse. Tuttavia, aggiunge alcuni extra che il BEST Index lascia fuori, come intrattenimento, articoli per la cura personale, libri e materiale scolastico. D'altro canto, il budget EPI non include denaro per i risparmi di emergenza o di vecchiaia.

Il calcolatore EPI non è flessibile come il BEST Index. Per prima cosa, può calcolare solo le spese per le famiglie con un massimo di quattro figli, rispetto ai sei di indice BEST. E mentre può aggiustare le spese per molte diverse parti del paese, non copre ogni singola contea e grande area urbana come fa il BEST Index.

Tuttavia, il calcolatore EPI è abbastanza preciso da mostrare quanto il costo della vita varia in base alla dimensione e alla posizione della famiglia. Ad esempio, mostra che una famiglia con due genitori e due bambini ha bisogno di circa $ 60.000 all'anno per vivere uno stile di vita modesto a Houston, in Texas. Questo è più del doppio dell'SPM per il 2016, che mette la soglia di povertà di questa famiglia a meno di $ 27.500. Secondo il calcolatore EPI, il budget della stessa famiglia a New York sarebbe arrivato a quasi $ 99.000 all'anno.

Posizione, posizione, posizione

Se vi capita di vivere a New York da soli, probabilmente state annuendo con la testa in segno di riconoscimento. Ma se vivi in ​​una parte meno costosa del paese, ad esempio, Des Moines, Iowa, che l'EPI ha scoperto di trovarsi nel bel mezzo del branco per il costo della vita, probabilmente troverai questi numeri sconcertanti. Forse sospetti persino che i dati debbano essere errati in qualche modo. Non sembra plausibile che una famiglia possa aver bisogno di $ 99.000 all'anno per pagare tutte le sue bollette - e per necessità, piuttosto che per i lussi.

Tuttavia, non mancano prove che questo sia davvero il caso. Ad esempio, un'indagine condotta nel 2015 da SunTrust Bank ha rilevato che in tutto il paese quasi una famiglia su tre che guadagna più di $ 75.000 all'anno continua a pagare la busta paga.

Molti degli intervistati nel sondaggio SunTrust hanno accusato la loro mancanza di risparmi sulle abitudini di spesa povere, come mangiare troppo spesso. Tuttavia, quando il Washington Post ha esaminato attentamente il costo della vita in diverse parti del paese, ha scoperto che c'erano molte aree in cui anche i lavoratori più disciplinati dal punto di vista finanziario potevano avere difficoltà a far quadrare i conti con uno stipendio di $ 75.000.

In queste aree, ci sono cinque spese particolari che colpiscono duramente i bilanci familiari:

  • Cura dei bambini . In alcune aree del paese, l'assistenza all'infanzia rappresenta in realtà una fetta più grande di un budget familiare tipico rispetto all'alloggio. Nel 2015, Child Care Aware ha riferito che in Massachusetts, il costo medio dell'assistenza diurna era di oltre $ 17.000 per un neonato e oltre $ 12.700 per un bambino di quattro anni. Per una famiglia con un reddito annuo di $ 75.000, mantenere questi due bambini durante la cura della giornata avrebbe consumato quasi il 40% dei suoi guadagni.
  • Assistenza sanitaria Anche i costi sanitari traggono un grosso morso dai budget di molte famiglie. Secondo la Kaiser Family Foundation, il piano medio di assistenza sanitaria finanziata dal datore di lavoro è costato $ 18.764 nel 2017, e gli operai ne hanno pagato $ 5.714 di tasca propria. Per i lavoratori autonomi che devono acquistare i propri piani sanitari, i costi sono ancora più alti. Secondo eHealthInsurance, le famiglie che hanno acquistato una polizza di assicurazione sanitaria attraverso la borsa federale nei primi due mesi del 2017 hanno pagato in media $ 1.021 al mese - $ 12.252 all'anno - in premi. Oltre a questo, la polizza di famiglia media aveva una franchigia annua di $ 8, 352, quindi i costi sanitari di una famiglia potevano facilmente arrivare a più di $ 20.000.
  • Alloggio In alcune città, i costi di affitto e mutui sono incredibilmente alti. Il più noto di questi è New York, dove secondo RentJungle, il costo medio dell'affitto è di $ 2, 662 al mese per un appartamento con una camera da letto e $ 3, 374 al mese per una camera da letto due. Ciò significa che una famiglia di quattro persone dovrebbe spendere oltre $ 40.000 all'anno in affitto - più della metà del budget annuale per una famiglia che guadagna $ 75.000.
  • Trasporto L'amministrazione federale della strada pubblica riferisce che la famiglia americana media spende circa 19% del suo bilancio su trasporto. Tuttavia, questa quantità varia ampiamente per posizione. Le famiglie che vivono nella "periferia" - la remota periferia di una città, dove le macchine sono l'unico modo per muoversi - spendono il 25% del loro reddito per i trasporti. Al contrario, quelli in città e altri quartieri percorribili possono spesso vivere senza auto, riducendo i costi di trasporto fino al 9% del loro reddito. Questo crea un dilemma per molte famiglie: decidere se trasferirsi in città e pagare tariffe esorbitanti per l'affitto, o stare fuori in periferia e spendere più denaro e più tempo per guidare.
  • Debito prestito studente . Molte famiglie americane stanno lottando con una spesa che non è nemmeno menzionata né nel calcolatore EPI né nel BEST Index: i pagamenti dei prestiti agli studenti. Secondo il Pew Research Center, il 37% di tutti gli adulti di età inferiore a 30 anni e il 22% di quelli di età compresa tra i 30 ei 44 anni hanno prestiti agli studenti che stanno ancora lavorando per pagare. Il neolaureato medio nel 2016 ha trasportato circa $ 17.000 in debito di prestiti agli studenti - ma questa cifra varia in base alla località. Lo Student Loan Report per il 2017 mostra che il saldo medio dei prestiti agli studenti varia da $ 7, 545 nello Utah a $ 27, 167 nel New Hampshire. Nel complesso, i laureati nel nord-est tendono a portare il debito più, mentre quelli nel sud-ovest hanno il minimo.

Parola finale

La linea di fondo è che non c'è modo di definire il significato di un salario di sussistenza con un solo numero: il costo della vita varia troppo da una parte all'altra del paese. Se i legislatori vogliono fissare il salario minimo a un livello vivibile per tutti, dovranno farlo a livello di città e di stato - che è esattamente ciò che sta accadendo ora.

È qui che i dati BEST e EPI possono essere di grande aiuto. I governi statali e locali che discutono sul salario minimo possono utilizzare questi strumenti per capire quanto una famiglia debba sopravvivere nella propria area. Sulla base di queste informazioni, possono fare scelte politiche sensate - non solo sui salari, ma anche su chi dovrebbe beneficiare di sussidi, come aiuti alimentari o tassi ipotecari ridotti.

I calcolatori BEST ed EPI sono utili anche per le persone. Guardare l'indice BEST o il calcolatore del bilancio familiare EPI può aiutarti a valutare il tuo bilancio familiare e vedere come l'importo che stai spendendo in diverse categorie è comparabile al minimo ragionevole. Puoi anche usare questi strumenti per stimare quanto costerebbe alla tua famiglia avere un altro bambino, o quanto potresti risparmiare spostandoti in un'altra città.

Pensi che il salario minimo nella tua zona sia sufficiente per vivere? È sufficiente per sostenere una famiglia?


7 modi per imparare una nuova lingua straniera gratuitamente

7 modi per imparare una nuova lingua straniera gratuitamente

Imparare l'italiano è sempre stato nella mia lista dei desideri. Ho viaggiato nel romantico Paese d'Italia una volta, e mentre era un'esperienza meravigliosa, non potevo nemmeno ordinare un caffè in lingua straniera. Odiavo sentirmi solo un altro turista americano.Parlare una seconda lingua non semplifica semplicemente i viaggi internazionali.

(Soldi e affari)

Piano di risparmio a vita - Principali spese di vita e principi di risparmio in ogni età

Piano di risparmio a vita - Principali spese di vita e principi di risparmio in ogni età

Molti americani ora stanno scoprendo che una pensione confortevole e un'adeguata assistenza sanitaria sono al di sopra delle loro possibilità. Di conseguenza, lavoriamo più tardi nella vita, abbassando le nostre aspettative e andando a fare non solo i lussi, ma anche l'essenziale.Le decisioni che prendiamo attraverso le nostre vite hanno conseguenze finanziarie.

(Soldi e affari)